Questo sito contribuisce all'audience di

Volley B - Canottieri, respingi l'assalto di Rabezzana

Riscatto nel mirino da un lato, imbattibilità casalinga da difendere dall'altro. Sabato alle 21 a Monticelli la Canottieri Ongina sfiderà il Benassi Alba nella sesta giornata d'andata del campionato di B1 maschile. I gialloneri - finora vittoriosi...

Maikel Cardona, opposto della Canottieri Ongina, a muro
Riscatto nel mirino da un lato, imbattibilità casalinga da difendere dall'altro. Sabato alle 21 a Monticelli la Canottieri Ongina sfiderà il Benassi Alba nella sesta giornata d'andata del campionato di B1 maschile. I gialloneri - finora vittoriosi nei due match casalinghi fin qui disputati - arrivano dal ko di Saronno e cercheranno di rilanciare la propria marcia ospitando la formazione piemontese, attualmente ultima in graduatoria.

QUI CANOTTIERI ONGINA - Sabato scorso, i gialloneri di Gabriele Bruni hanno ceduto in quattro set sul campo del Saronno, patendo la seconda sconfitta (sempre esterna) e per la prima volta non riuscendo ad alimentare la propria classifica. Ora l'occasione per voltare pagina, con il match interno con il Benassi Alba, attualmente ultimo con 3 punti all'attivo, cinque in meno di Cardona e soci.
"Guardare la classifica -  ammonisce il tecnico della Canottieri Ongina Gabriele Bruni - sarebbe un grave errore. Alba è un avversario non certo debole e lo ha dimostrato anche sabato scorso, quando senza il palleggiatore Rabezzana e il centrale Zappavigna ha lottato contro Prata, pur perdendo 3-1 contro una squadra di cui conosciamo bene il valore". Quindi aggiunge. "Ogni partita è un campionato a parte e va trattata così; per quanto ci riguarda, non guardiamo la classifica e cerchiamo solo di migliorarla passo dopo passo". "In settimana - conclude Bruni - ci siamo allenati bene, provando alcune situazioni diverse sia nella fase break point sia nel cambiopalla. Siamo all'inizio di un lavoro che proseguirà e vedremo cosa riusciremo ad applicare in campo, cercando di dire la nostra in questa partita".
Come previsto, sarà ancora indisponibile lo schiacciatore Andrea Binaghi (infortunato); al suo posto, è stato convocato Andrea Mazzoni (classe 1997), martello della formazione giallonera di C maschile.

L'AVVERSARIO - Il Benassi Alba è una formazione piemontese allenata da Davide Giannitrapani, vecchia conoscenza della Canottieri Ongina in quanto ex opposto di valore dell'Asti sfidato più volte dai gialloneri. La squadra cuneese è guidata in regia da Edoardo Rabezzana, anche lui ex Asti, ma anche Piacenza, dove ha militato in A1 nella stagione 2005-2006 con la maglia Copra Berni, indossata anche da Maikel Cardona, attuale opposto della Canottieri Ongina. La diagonale palleggiatore-opposto sembra essere il punto di forza di Alba, dal momento che in posto due c'è Giuseppe Della Corte, lo scorso anno in A2 a Reggio Emilia e due stagioni fa nel roster della Sir Safety Perugia finalista scudetto. Esperienza anche in banda, garantita da Stefano Castelli (ex San Mauro, Parella, Chieri e Caluso).
"A Monticelli - commenta Rabezzana - affronteremo una formazione con tre pezzi da novanta come Cardona, Botti e Giumelli, ottimi giocatori che danno caratura a una squadra. Ci aspetta una partita ostica; del resto, siamo in un campionato che non lascia mai respirare; mi aspettavo un torneo duro e così si è rivelato. In campo bisogna divertirsi e di solito ci si diverte quando si vince. Ecco, noi dobbiamo iniziare a farlo - sorride - stiamo cercando di uscire un po' dalle nostre difficoltà, il bel gruppo mi fa ben sperare e cercheremo di dimostrare il nostro valore".

IL TURNO - Sant'Anna Tomcar-Sol Lucernari Montecchio, Diavoli Rosa Brugherio-Pallavolo Motta, Viteria 2000 Prata-Avs Mosca Bruno Bolzano, Canottieri Ongina-Benassi Alba, Mangini Novi-Volley Parella Torino, Caloni Agnelli Bergamo-Pallavolo Saronno, Volley Got Talent Fossano-Valsugana Volley Padova.

LA CLASSIFICA - Viteria 2000 Prata, Sol Lucernari Montecchio, Volley Parella 12, Avs Mosca Bruno Bolzano, Caloni Agnelli Bergamo 9, Sant'Anna Tomcar, Canottieri Ongina, Pallavolo Motta 8, Pallavolo Saronno, Valsugana Volley Padova 7, Diavoli Rosa Brugherio 4, Volley Got Talent Fossano, Mangini Novi, Benassi Alba 3.

B2 FEMMINILE
Un punto, molta delusione, tanta rabbia. In casa Pavidea Steeltrade, il bilancio della trasferta genovese in casa del Normac si può riassumere così. Si volta pagina. Arriva il sesto turno che riserva alla Pavidea Steeltrade un appuntamento casalingo da guardare con la massima attenzione. Sabato 21 novembre alle 20,30, il team di Giovanni Errichiello attende la visita della Junior Avbc di Casale Monferrato, una formazione molto interessante reduce da un convincente successo contro il Manital Canavese che ha portato tre punti ed il quarto posto nella graduatoria. Le "grigie" sono una formazione giovane, ma allo stesso tempo abbastanza esperta per recitare un ruolo importante nel corso della stagione. Un altro avversario che potrà rappresentare un test importante per la Pavidea Steeltrade che deve trovare continuità per potere ritagliarsi un posto al sole.
L'incontro del "Palamagni" sarà diretto da Corrado Lombardi e Antonella Zaccaria di Parma.

Il programma della giornata: Dkc Volley Galliate-Normac Avb Genova, Pavidea Steeltrade-Junior Volley Avbc Casale Monferrato (sabato 21 novembre ore 20,30), Colombo Impresa Certosa-Lilliput Pallavolo Settimo Torinese, Serteco School Volley Genova-Logistica Biellese, Volley 2001 Garlasco-Pavic Romagnano Sesia, Arredo Frigo Makhymo Alessandria-Iglina Albisola Volley, Manital Canavese Volley-Adolescere Rivanazzano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento