Questo sito contribuisce all'audience di

Volley B - Canottieri alla ricerca del settebello

Una nuova tappa da affrontare con il morale alto e con il desiderio di non fermarsi. Sabato alle 18 la Canottieri Ongina sarà di scena al PalaSpiller di Padova, ospite del Valsugana nella quarta giornata di ritorno del campionato di B1 maschile...

Cardona in attacco
Una nuova tappa da affrontare con il morale alto e con il desiderio di non fermarsi. Sabato alle 18 la Canottieri Ongina sarà di scena al PalaSpiller di Padova, ospite del Valsugana nella quarta giornata di ritorno del campionato di B1 maschile (girone A). La formazione monticellese sta attraversando un ottimo momento, testimoniato dalla striscia di sei vittorie consecutive (equamente ripartite tra fine del girone d'andata e inizio del girone di ritorno) che ha permesso alla squadra allenata da Gabriele Bruni di risalire in classifica, passando dal decimo al quinto posto con gli attuali 27 punti all'attivo.
Per i gialloneri piacentini, ora un altro impegno all'orizzonte, non certo da sottovalutare come suggerisce il 3-2 casalingo dell'andata, ma comunque da affrontare con la consapevolezza dei propri mezzi. "E' il nostro miglior momento della stagione - spiega coach Bruni - ma non vogliamo fermarci qui, pur sapendo che la trasferta di Padova non sarà facile. Il Valsugana è una squadra che batte molto bene e che può mettere in difficoltà il cambiopalla avversario, oltre ad aver a disposizione una rosa larga". La Canottieri Ongina arriva al match forte di un tris di 3-0 nel girone di ritorno dove Botti e compagni non hanno lasciato nemmeno un set agli avversari incontrati. In settimana, nel primo allenamento lussazione al mignolo della mano sinistra per lo schiacciatore Sandro Caci, poi recuperato nel prosieguo e ora a disposizione per il match esterno contro il Valsugana.
L'AVVERSARIO - Il Valsugana Volley Padova è allenato da Mario Di Pietro, coach patavino già sulle panchine di serie A maschile e femminile con Bassano, Cosenza, Cuneo, Bergamo, Padova e Forlimpopoli. La formazione veneta è stata ripescata nella scorsa estate in B1 dopo aver perso la finale play off di B2 contro Conselice. Per questa avventura nella terza serie nazionale, il Valsugana ha confermato in parte l'ossatura dello scorso campionato. Inoltre, dalla Tonazzo Padova (Superlega) sono arrivati i talenti Gozzo (schiacciatore classe 1994) e Ricchieri (centrale del 1996), senza dimenticare gli innesti del regista Bosetti e del martello Monari, lo scorso anno in B1 a Ferrara. Tra gli elementi di maggior esperienza, l'opposto Bellini, ex Trebaseleghe e Motta in B1 ed ex Padova in A1 nella stagione 2007-2008. Con i suoi 29 punti, Bellini è stato tra i trascinatori del Valsugana nell'ultimo match di campionato vinto contro il Saronno (3-1), dove hanno brillato anche Zanon (22 punti), Ricchieri (14) e Monari (16 punti). Con il bottino pieno conquistato nell'ultimo turno, Padova è salita a quota 25 punti, condividendo la sesta piazza con Bolzano.
IL TURNO - Questo il programma della quarta giornata di ritorno del girone A di B1 maschile: Sant'Anna Tomcar-Diavoli Rosa Brugherio, Sol Lucernari Montecchio-Mangini Novi, Pallavolo Motta-Viteria 2000 Prata, Avs Mosca Bruno Bolzano-Volley Got Talent Fossano, Benassi Alba-Caloni Agnelli Bergamo, Valsugana Volley Padova-Canottieri Ongina, Pallavolo Saronno-Volley Parella Torino.
LA CLASSIFICA - Sol Lucernari Montecchio 39, Volley Parella Torino 37, Viteria 2000 Prata 35, Caloni Agnelli Bergamo 32, Canottieri Ongina 27, Avs Mosca Bruno Bolzano, Valsugana Volley Padova 25, Sant'Anna Tomcar, Pallavolo Motta 23, Pallavolo Saronno 22, Volley Got Talent Fossano 16, Benassi Alba 12, Mangini Novi, Diavoli Rosa Brugherio 10.


B2 FEMMINILE
La vittoria più bella in una serata perfetta. Il successo arrivato contro la capolista Ambrovit Volley 2001 Garlasco, ha il sapore di una vera e propria impresa: riuscire a vincere una gara intensa, equilibrata, imprevedibile dopo essere stati sotto due set a zero contro una squadra solida, potente e precisa nelle ricezioni, è come scalare il K2 a mani nude. E la Pavidea Steeltrade il tetto del mondo l'ha scalato con cuore, coraggio e motivazioni. E' stata la gara più bella degli ultimi tre anni, giocata davanti ad un pubblico che ha fatto la sua parte fino in fondo, risultando determinante per arrivare alla vittoria. Alla vigilia si era detto che sarebbe andato benissimo anche un punto, perché il Garlasco metteva paura sulla scia di risultati importanti, invece ne sono arrivati due e del tutto meritati.
Stop. Festeggiamenti finiti. Si torna sulla terra. Bisogna battere il ferro finchè è caldo e proseguire su questa strada che porta molto lontano. Doppio turno casalingo che ha portato cinque punti, ma adesso è già arrivato il momento di guardare avanti. Sabato 27 febbraio alle 21,00, Guccione e compagne sono attese da un altro scontro dove i punti valgono triplo. A cercare di frenare il cammino delle fiorenzuolane sarà il Dkc Galliate, salito quarto posto della classifica e reduce dalla "passeggiata" di Ivrea. Le novaresi sono in crescita e hanno qualità che, se in una prima parte di stagione sono rimaste nascoste, adesso stanno venendo fuori con gli interessi. Le ragazze di Igor Galimberti e Massimo Bernini sono cinque lunghezze sotto le fiorenzuolane e sul rettangolo di casa sanno esaltarsi, facendo leva sul centrale Sara Borin e sfruttando le qualità di Elisa Bruscagin, alla quinta stagione in Piemonte. Avversario che si gioca tutto e non sarà certamente malleabile. Occhi aperti. Il confronto del Palasport di via Mazzini sarà diretto da Alessandro Macor e Andrea Loria di Torino.
Il programma della quarta di ritorno: Dkc Galliate-Pavidea Steeltrade Fiorenzuola (sabato 27 febbraio ore 21,00), Normac Avb Genova-Ambrovit Volley 2001 Garlasco, Junior Volley Avbc Casale Monferrato-Impianti Termoidraulici Colombo Certosa Pavese, Lilliput Settimo Torinese-Manital Canavese Volley Ivrea, Logistica Biellese-Arredo Frigo Makhymo Acqui Terme, Adolescere Rivanazzano-Serteco School Volley Genova, Ascensori Iglina Albisola Superiore-Pavic Romagnano Sesia.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento