menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lorena Amasanti, capitana dell'Alsenese

Lorena Amasanti, capitana dell'Alsenese

Amasanti: «Alsenese, Gossolengo e Fiorenzuola sono un orgoglio piacentino». VIDEO

La capitana della Conad pronta alla volata finale, che vede la sua squadra appaiata in testa alla classifica alle "cugine" allenate da Cornalba

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immagino però che qualora la Conad dovesse vincere contro Brembo prima di iniziare a festeggiare cercherete il risultato di Costa Volpino.

“Sì certo ma insomma c'è ancora tanto in gioco. Sicuramente Brembo è una formazione difficile da battere e questo è il nostro obiettivo primario.”

Da un po' di anni a Piacenza non c'è più la Serie A femminile e Alsenese, Gossolengo e Fiorenzuola, anch'essa il lotta per i playoff, stanno tenendo alto il nome del territorio.

“Assolutamente sì. In un torneo dal livello alto com'è stato il nostro, riuscire ad essere lì davanti tutte insieme possiamo ritenerlo un orgoglio piacentino”.

L'avvicinamento della Conad a questo finale di stagione, tenendo conto dell'infortunio al ginocchio di Fava subito rimpiazzata, come sta procedendo?

“Chi più di me può capire Alessandra, a cui faccio gli auguri, in questo momento. Come abbiamo provato a rialzarci dalle sconfitte, si è visto in varie occasioni la forza del gruppo e anche in questo caso, venendo a mancare Ale, c'è pronta la Dodo (il nickname della centrale Doina Sajin, ndc) che è giusto si giochi il tutto per tutto e abbia anche il nostro apporto e la nostra fiducia. Penso sia giusto che venga il turno di tutti.”

Fra poco inizierai uno degli ultimi allenamenti prima della sfida di sabato, le tue compagne sono pronte per il finale di stagione?

“Prontissime. Rientriamo dalle vacanze di Pasqua, visti i tre giorni di riposo in fila che non capitavano da un po', ora c'è solo da mettersi al lavoro perchè non c'è niente da festeggiare al momento. Rinnovo l'invito per la gara casalinga di sabato con Brembo, dove saranno presenti anche le nostre giovanili e i genitori: visto che siamo scaramantiche ci teniamo che siano con noi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento