menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Canottieri Ongina cerca il riscatto nel recupero infrasettimanale contro Modena

In Serie C la Libertas gioca una buona gara ma viene sconfitta dalla Polisportiva Baganzola

Impegno infrasettimanale per la Canottieri Ongina, che mercoledì 17 marzo alle 20,30 al palazzetto di Monticelli scenderà in campo per affrontare il recupero contro i giovani del Modena Volley. La partita, originariamente in programma mercoledì 24 febbraio, era stata rinviata a causa del Covid-19 che aveva colpito la formazione piacentina, facendo slittare anche la sfida successiva contro Mirandola. Sabato scorso, la squadra di Mauro Bartolomeo è tornata in campo cedendo in quattro set contro Parma e ora è chiamata al riscatto in uno dei due appuntamenti ravvicinati (contando anche il match di sabato a domicilio dell’Ama San Martino) cruciali per puntare a una stagione di alto livello.

“Servirà – avverte coach Bartolomeo – una prestazione migliore di quella di sabato scorso. Dovremo avere la voglia di mettere in campo le nostre qualità anche mentalmente. Sarà importante iniziare aggredendo  l’avversario, con un atteggiamento più incisivo a partire dalla battuta per poi gestire la ricostruzione. Sotto il profilo agonistico, servirà più grinta in determinate situazioni. Modena? E’ una squadra che ha qualità, soprattutto su palla alta, è un avversario non facile da affrontare; nel corso del campionato, ha alternato diverse soluzioni al centro”.

L’AVVERSARIO – I giovani gialloblù sono allenati da Andrea Tomasini e nel girone di ritorno della prima fase sono scesi – loro malgrado- in campo a singhiozzo, giocando solo contro l’AMA e cedendo al tie break. Ora il recupero contro la Canottieri Ongina, avversario contro cui i “canarini” vinsero all’esordio al PalaPanini rimontando da 2-0 sotto e spuntandola al tie break.

“Non giochiamo da un po’- spiega Tomasini – per i problemi-Covid che hanno interessato i nostri avversari. Recentemente ci siamo dovuti anche allenare un po’ a sprazzi, ma i ragazzi hanno tanta voglia di scendere in campo e di giocare. Ci accontenteremo di ciò che verrà dalla sfida di Monticelli per darci un obiettivo, una linea cercando un po’ la nostra strada”.

GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Canottieri Ongina e Modena Volley saranno il primo arbitro Gianluca Fumagalli e il secondo arbitro Andrea Lobrace.

CLASSIFICHE – Queste le classifiche dei gironi E1 ed E2.

Girone E1:

Stadium Mirandola 15, Wimore Energy Parma 13, Canottieri Ongina 9, Moma Anderlini Modena, Modena Volley 6, AMA San Martino 5. (Moma e Mirandola tre partite in meno, Canottieri Ongina e Modena Volley due partite in meno, Parma e San Martino una partita in meno).

Girone E2:

Geetit Bologna 14, Querzoli Forlì 12, Consar Ravenna 8, Titan Services San Marino 6, Sab Heli Rubicone 5, Kerakoll Sassuolo 3. (Forlì quattro partite in meno, San Marino, Sassuolo e Bologna tre partite in meno, Rubicone due partite in meno, Ravenna una partita in meno).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento