Mercoledì, 22 Settembre 2021
Volley B

E' ora di play off per la Canottieri Ongina: assalto alla Kerakoll Sassuolo

Mercoledì alle 21,30 in terra modenese gara d’andata della prima fase, ritorno sabato a Monticelli

Mauro Bartolomeo, tecnico della Canottieri Ongina (f. Scrollavezza)

Inizia da Sassuolo l’avventura play off della Canottieri Ongina, formazione piacentina di serie B maschile attesa dall’importante coda di stagione che mette in palio i pass per la serie A. Domani (mercoledì) alle 21,30 al PalaPaganelli della città emiliana andrà in scena la gara d’andata tra i gialloneri di Mauro Bartolomeo (secondi nel girone E1) ei padroni di casa targati Kerakoll, giunti terzi nel raggruppamento E2. Dopo la conclusione della regular season, i monticellesi hanno sostenuto alcuni allenamenti congiunti per non perdere il ritmo partita; ora torna il momento dei match ufficiali, con una sfida andata- ritorno che mette in palio il pass per la seconda fase dei play off.

“Giochiamo fuori casa – commenta coach Bartolomeo – questo non ci dà un vantaggio iniziale. Sassuolo è un avversario con un assetto di gioco atipico che non abbiamo mai sfidato, proponendo alcune variazioni in certe rotazioni. Speriamo che adrenalina e tensione non giochino brutti scherzi. Per quanto ci riguarda, il lavoro fisico svolto con il preparatore atletico Simone Tizzoni sta dando ottimi risultati; dal punto di vista tecnico, abbiamo migliorato il muro-difesa, ovviamente poi tutto andrà confermato in campo”. In questo periodo che conduce ai play off, in casa Canottieri Ongina ha ripreso ad allenarsi il laterale Alessandro Bartoli, reduce da uno stop forzato.

L’AVVERSARIO – La Kerakoll Sassuolo è allenata da Alberto Di Mattia e proverà a mettere i bastoni tra le ruote alla formazione giallonera. “Siamo – afferma il tecnico dei sassolesi – una formazione ripescata, ci eravamo dati inizialmente l’idea di vincere alcuni match, poi sono stati divisi i  due gironi, puntando a quattro vittorie, traguardo raggiunto. Con la formula play off, abbiamo provato a inseguirli e con un po’ di fortuna siamo arrivati terzi. Siamo stati colpiti dal Covid-19 nella parte finale, ma proprio quando eravamo in difficoltà abbiamo centrato tre vittorie, tra cui quella sul campo della capolista Forlì che non perdeva in casa da tanto tempo. Avremo ancora fuori causa tre titolari (Giuriati, Pasquesi e Bevilacqua), giochiamo con una formazione rimaneggiata e un assetto con due ragazzi fuori ruolo. La Canottieri Ongina è una formazione forte, più attrezzata di noi e che è in B da tanti anni. Inoltre, è significativo sia arrivata seconda in un girone, l’E1, molto più duro del nostro. Dovremo rischiare molto in battuta, sapendo che comunque possono aumentare gli errori, per tenere la palla staccata da rete. Non vogliamo essere la Cenerentola e mi aspetto almeno che sia una bella battaglia”.

GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Kerakoll Sassuolo e Canottieri Ongina saranno il primo arbitro Valentina Tassini e il secondo arbitro Riccardo Grasselli.

IL PROGRAMMA DELLA SERIE – La sfida di ritorno si giocherà sabato 15 maggio alle 18 a Monticelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' ora di play off per la Canottieri Ongina: assalto alla Kerakoll Sassuolo

SportPiacenza è in caricamento