Lunedì, 22 Luglio 2024
Volley B

La Canottieri Ongina vuole vendicarsi della Radici Cazzago

I lombardi fino a questo momento sono stati l'unica formazione capace di battere i piacentini. Alsenese in cerca di continuità con Cesena, la Pallavolo Sangiorgio sfida la capolista. Miovolley con Garlasco, Vap-Marudo

ALSENESE-CESENA

A caccia di continuità. Sabato alle 21 al palazzetto di Alseno la Conad Alsenese affronta il secondo match casalingo consecutivo sfidando l’Elettromeccanica Angelini Cesena nella sesta giornata di ritorno del girone D di serie B1 femminile. Le gialloblù di Enrico Mazzola sono reduci dal brillante 3-1 interno contro la Tirabassi & Vezzali, con tre punti e una bella pallavolo espressa davanti al pubblico amico. Ora un nuovo, importante appuntamento contro la compagine romagnola, battuta al tie break all’andata e che insegue a un punto ma con un match in più da recuperare.

“Contro Campagnola – osserva Mazzola – siamo stati bravi centrando una vittoria corale, lavorando bene soprattutto in battuta e in difesa. E’ una tappa del nostro percorso di crescita, già nella sosta avevo visto alcuni passi avanti che sono stati evidenziati anche nella prima partita dopo lo stop. Ora cerchiamo di migliorare ulteriormente e soprattutto di confermarci”. Quindi aggiunge. “Cesena è una squadra che è cambiata molto rispetto all’andata, recuperando il centrale assente e innestando nel proprio motore l’opposto Giada Benazzi, che ha esperienza e qualità. Per noi sarà importante porre grande attenzione alla nostra battuta, per limitare il loro gioco al centro e organizzare al meglio il nostro muro-difesa sulle laterali, in particolare sul loro opposto che si sta dimostrando un punto di riferimento importante per la palleggiatrice dando sicurezza e percentuali alte. C’è da dire, comunque, che Cesena ha un gioco vario, l’opposto è certamente un elemento in più, ma in diverse situazioni la distribuzione di gioco resta molto equilibrata”.

L’AVVERSARIO – L’Elettromeccanica Cesena occupa l’ottavo posto in classifica con 14 punti ed è allenata da Cristiano Lucchi, che in carriera in campo femminile vanta anche panchine in A1 con Club Italia, Casalmaggiore e Villa Cortese (in questo caso da vice). Per le romagnole, si tratta del primo match dopo la lunga sosta, visto che nello scorso week end era arrivato il rinvio “last-minute” del match contro Cremona per un caso-Covid nelle fila lombarde.

A presentare la partita in casa cesenate è la centrale marchigiana Giulia Tiberi. “Dopo la falsa partenza di domenica scorsa, non vediamo l’ora di scendere in campo e siamo motivate più che mai a riscattare la sconfitta dell’andata. Andremo a far visita all’Alsenese che sfrutterà al massimo il fattore campo visto che arriva da un altro match giocato in casa e, oltretutto, vinto. Dobbiamo pensare a noi e ai nostri obiettivi perché sabato è come se iniziasse un nuovo campionato: due mesi di stop sono lunghi, eterni, ci siamo allenate con grande intensità e siamo cariche per giocare al meglio questa partita”.

GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Conad Alsenese ed Elettromeccanica Angelini Cesena saranno il primo arbitro Riccardo Pavanello e il secondo arbitro Lorenzo Foppoli.

IL TURNO – Questo il programma della sesta giornata di ritorno del girone D di serie B1 femminile: Csi Clai Imola-Csv-Ra.Ma. Ostiano, Tirabassi & Vezzali-Bleuline Forlì, Emilbronzo 2000 Montale-Certosa Volley, Conad Alsenese-Elettromeccanica Angelini Cesena, Esperia Cremona-Fos Wimore Cvr, Fumara MioVolley Gossolengo-Volley 2001 Garlasco.

LA CLASSIFICA – Emilbronzo 2000 Montale 30, Esperia Cremona 23, Bleuline Forlì 21, Csi Clai Imola, Csv-Ra.Ma. Ostiano 19, Tirabassi & Vezzali 18, Conad Alsenese 15, Elettromeccanica Angelini Cesena 14, Volley 2001 Garlasco, Fos Wimore Cvr 12, Fumara MioVolley Gossolengo 10, Certosa Volley 2. (Cremona, Forlì, Imola, Tirabassi & Vezzali, Conad Alsenese, Garlasco, Fos Wimore Cvr e Fumara Mio Volley una partita in meno, Certosa, Cesena e Ostiano due partite in meno)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Canottieri Ongina vuole vendicarsi della Radici Cazzago
SportPiacenza è in caricamento