menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Beppe De Biasi in attacco

Beppe De Biasi in attacco

La Canottieri Ongina riparte da Beppe De Biasi: per il centrale ottava stagione in maglia giallonera

Il giocatore piacentino: «A Monticelli sto molto bene, speriamo di disputare un altro campionato di alto livello divertendoci. Gli stimoli sono sempre elevati»

Una prima pietra in campo di assolute qualità e garanzia. Per l’ottavo anno, Beppe De Biasi vestirà la maglia della Canottieri Ongina nel prossimo campionato di serie B maschile. Il centrale piacentino, classe 1992, è la prima conferma dell’organico che sarà nuovamente a disposizione di coach Mauro Bartolomeo, tecnico a cui è stata rinnovata la fiducia insieme all’intero staff tecnico e medico.

La società rivierasca del presidente Fausto Colombi ha voluto dunque investire sulle prestazioni di un giocatore di cui detiene il cartellino e su cui crede fortemente, essendo anche stato  tra gli artefici della storica promozione passata in A2 (poi seguita da rinuncia). Soltanto due stagioni fa, la parentesi prestigiosa (in prestito) a Piacenza con la Gas Sales in A2, festeggiando la promozione in Superlega e la vittoria nella Coppa Italia di categoria.

Nella scorsa annata pallavolistica, invece, De Biasi era stato tra i protagonisti della grande stagione in ascesa della Canottieri Ongina in B maschile, con il primo posto provvisorio (e relativi play off nel mirino) detenuto a metà febbraio al momento della sospensione dei campionati a causa della pandemia-Coronavirus.

“Monticelli è casa mia – spiega il centrale giallonero – quello in arrivo è l’ottavo anno che indosserò questa maglia ed è il nono con cui ho rapporti con il presidente Fausto Colombi. Questo è un ottimo posto dove giocare, sto molto bene qui  e speriamo di disputare un altro campionato di alto livello divertendoci. Gli stimoli sono sempre alti, sarebbe bello ripetere le performance dell’anno scorso, anche se ogni stagione è diversa e a maggior ragione quest’anno le incognite saranno maggiori”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento