Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Rebecchi Nordmeccanica premiata in Comune

La fotografia più emozionante arriva dal volto di Lise Van Hecke mentre guarda le immagini che scorrono sui maxischermi della Sala Consiglio. Si illuminano gli occhi all’opposto belga, che rivive le emozioni...

Foto di gruppo per dirigenti, staff e giocatrici con il sindaco Paolo Dosi e l'assessore allo sport Giorgio Cisini



La fotografia più emozionante arriva dal volto di Lise Van Hecke mentre guarda le immagini che scorrono sui maxischermi della Sala Consiglio. Si illuminano gli occhi all’opposto belga, che rivive le emozioni del suo primo importante successo in Italia, la vittoria in Coppa Italia con la Rebecchi Nordmeccanica. Basterebbe questa istantanea per inquadrare la premiazione voluta dall’amministrazione comunale, che ha convocato in Municipio dirigenti, staff e giocatrici biancoblù per ringraziare la società piacentina del successo ottenuto domenica scorsa a Treviso.

RISCATTO - «Attraverso lo sport - la sintesi del sindaco Paolo Dosi - Piacenza porta in tutta Italia un immagine di riscatto. L’idea è chiara: se si lavora bene si possono superare le difficoltà. Unendo una squadra forte, uno staff preparato e una società seria si può vincere».
Il primo cittadino domenica era al PalaVerde insieme all’assessore allo sport Giorgio Cisini a seguire dal vivo il trionfo biancoblù. Per questo suo impegno diretto ha ricevuto i ringraziamenti pubblici di Antonio e Vincenzo Cerciello, presidente onorario e massimo dirigente della Rebecchi Nordmeccanica, e del vice Giovanni Rebecchi: «Questi successi - hanno spiegato in coro - sono la dimostrazione che anche da noi si può fare squadra. La nostra forza arriva da sponsor locali e multinazionali, la sintesi di aziende e persone che hanno passione per il volley e passione per Piacenza. Una cosa deve essere chiara: non ci fermiamo qui, la Coppa Italia era il primo passo, adesso vogliamo compiere anche quelli successivi».

SOLIDITA’ - L’attenzione da parte della città è stata sottolineata dal direttore generale Giorgio Varacca: «In altre realtà non vedo tante componenti che seguono e ci sono vicino come a Piacenza. Poi noi abbiamo la forza di una società solida: di questi tempi avere alle spalle dirigenti seri non dico sia un’anomalia, ma è comunque una cosa un po’ fuori dal comune».
Dopo chi lavora dietro la scrivania la palla passa a chi è stato protagonista in campo. Si parte dal tecnico Gianni Caprara, che dopo i ringraziamenti a tutto lo staff, con particolare attenzione a chi normalmente lavora dietro le quinte, parla della sua squadra: «Sono rimasto impressionato dalla carica agonistica messa in campo nella Final four. E se abbiamo contribuito a portare un sorriso alla città questo ci inorgoglisce ancora di più».

ONORATA - Così come inorgoglisce tutta la squadra la dichiarazione pubblica di Manuela Leggeri, capitano delle campionesse d’Italia che si rivolge alle proprie compagne: «Ogni giorno in palestra vedo una grande voglia di migliorarsi e questo non si trova in ogni gruppo. A 37 anni sono onorata di essere il vostro capitano».
Prima della consegna della coppa e delle foto nella Sala Consiglio, chiusura d’obbligo per l’assessore Cisini: «Sono stato nominato da un mese e già posso vantare un trofeo in bacheca. E poi siamo ancora più orgogliosi perché in rosa avete una giocatrice di Piacenza, Virginia Poggi. Ci auguriamo tutti che questo sia solo il primo di una lunga serie di appuntamenti, vogliamo avervi nuovamente qui fra qualche mese».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento