Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Piacenza, con Casalmaggiore finisce 2-2

L’aspetto positivo sono tre set giocati a buoni livelli, considerato il momento della stagione, e una buona crescita di squadra. Quello su cui lavorare è l’uscita dal campo a metà della prima frazione, quando avanti 16-10 la...

Manuela Leggeri in azione contro Casalmaggiore (f. Rovellini)

L’aspetto positivo sono tre set giocati a buoni livelli, considerato il momento della stagione, e una buona crescita di squadra. Quello su cui lavorare è l’uscita dal campo a metà della prima frazione, quando avanti 16-10 la formazione di Chiappini è vittima di un parziale di 8-0 che consegna a Casalmaggiore il set. Situazione comunque prevedibile e per nulla preoccupante in questo periodo dell’anno.
Il test contro la Pomì dei tanti ex (il tecnico Mazzanti, Tirozzi, Ortolani e Gennari) si chiude 2-2 (19-25, 25-22, 25-20, 16-25) con Piacenza che mantiene l’imbattibilità nelle tre amichevoli disputate fino ad ora. Conterà poco o niente, ma intanto in attesa dell’arrivo delle straniere la squadra sembra migliorare costantemente.

ATTACCO - Per la sfida con un’altra pari categoria Chiappini propone il sestetto al momento scontato: giocano Caracuta in regia, Brussa opposto, Leggeri e Borgogno al centro, Di Iulio e Sorokaite di banda con Carocci libero. Soprattutto la Sorokaite parte alla grande in attacco, mostrando concretezza e potenza nei colpi. Piacenza vola 16-10 ma a questo punto si dimentica di giocare. Il servizio della Tirozzi e l’ingresso in seconda linea della Gennari sicuramente incidono, ma il calo delle padrone di casa è verticale. C’è spazio ancora per il muro della solita Sorokaite sulla Stevanovic (18 pari) poi le ospiti fuggono fino al traguardo.

RIPRESA - In casa Piacenza si spera sia solo un momento di black out e infatti la seconda frazione vede nuovamente il sestetto di Chiappini mostrare la schiena alle cremonesi fino al 12-7 firmato da Brussa. Casalmaggiore vuole recitare la stessa scena del primo set, ma la rimonta si ferma sul 13-15 con una bella pipe della Tirozzi, prima che l’onnipresente Sorokaite (miglior marcatrice di giornata con 19 punti) scavi il solco decisivo per l’1-1.
Sulla strada tracciata da Indre si inseriscono anche la solita qualità di Di Iulio e una Brussa capace di mettere a terra anche palloni complicati. E non appena diventano protagoniste anche le centrali per le ospiti non c’è più nulla da fare.
Sul 2-1 Chiappini cambia l’impianto di gioco, trasferendo Sorokaite opposto e inserendo la coppia Valeriano-Angeloni come schiacciatrici. Qualche errore di troppo di Piacenza regala il 19-13 alla Pomì che non rallenta più e pareggia i conti con il definitivo 25-16 che consegna il 2-2 agli archivi.

NORDMECCANICA REBECCHI - CASALMAGGIORE 2-2
(19-25, 25-22, 25-20, 16-25)
NORDMECCANICA REBECCHI: Sorokaite 19, Valeriano 2, Leggeri 4, Carocci (L), Brussa 14, Di Iulio 11, Borgogno 4, Angeloni 1, Caracuta. Ne: Poggi (L). All. Chiappini
CASALMAGGIORE: Ortolani 10, Skorupa, Bianchini 14, Sirressi (L), Gennari 8, Gibbemeyer 8, Agrifoglio, Stevanovic 10, Tirozzi 14, Quiligotti (L). Ne: Zago. All. Mazzanti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Piacenza, cinque nuovi positivi. Il dg Scianò: «Situazione difficile, ci prendiamo 48-72 ore prima di decidere»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento