Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Piacenza, adesso in Champions è durissima

Adesso le volte in cui Piacenza ha avuto in mano l’asso per vincere la mano dimenticandosi di calarlo iniziano a essere un po’ troppe. Dopo Modena in Coppa Italia (qualificazione alla Final four mancata) e...

La delusione di Sorokaite (cev.lu)



Adesso le volte in cui Piacenza ha avuto in mano l’asso per vincere la mano dimenticandosi di calarlo iniziano a essere un po’ troppe. Dopo Modena in Coppa Italia (qualificazione alla Final four mancata) e Novara in campionato, la Nordmeccanica Rebecchi si ripete contro la Dinamo Mosca. Le biancoblù sono le più rapide a uscire da un primo set che le due squadre iniziano in modo impacciato e con qualche errore di troppo e sembrano prendere in mano il gioco. Arrivano a condurre anche 22-20, poi pagano il rientro di Mosca e lasciano per strada il primo set ai vantaggi. Vincerlo non avrebbe matematicamente significato conquistare anche l’incontro, però probabilmente l’inerzia della gara sarebbe cambiata, ma soprattutto avrebbe fatto capire a Piacenza che la Dinamo non è una squadra imbattibile.

HANDICAP - Perché adesso la rincorsa ai play off a 6 diventa una gara con l’handicap: le russe avanti di un paio di giri, con il vantaggio del successo e della gara di ritorno in casa, e Piacenza costretta a rincorrere e soprattutto obbligata a conquistare quattro set perdendone al massimo uno. La formula infatti equipara 3-0 e 3-1: la Nordmeccanica Rebecchi dunque a Mosca dovrà vincere con uno di questi due risultati per poi giocarsi la qualificazione al golden set.
Impresa durissima ma non impossibile, perché nonostante tutto per almeno due parziali le ragazze di Chiappini sono state in partite, pur dovendo fare i conti con una serata buia di Dirickx e una Di Iulio spesso in difficoltà.

SORPRESA - La sorpresa è stata invece Margareta Kozuch: con due soli allenamenti insieme alle compagne nelle gambe e un fuso orario ancora da smaltire la giocatrice tedesca ha portato una ventata di freschezza quando è entrata in campo. Inizialmente per un giro in prima linea, poi per tutto il terzo set: ha sbagliato qualcosa in ricezione, ma ha dimostrato di non aver alcun timore quando deve attaccare, anche se di fronte ha muri altissimi come quelli russi. Piacenza ha faticato in seconda linea, soprattutto nella prima parte, e quindi ha pagato la qualità in attacco di Obmochaeva. L’opposto russo, la più temuta da muro e difesa, è stata limitata nel parziale iniziale, poi si è scatenata segnando un eccellente 25 sul tabellino. Al ritorno, se Piacenza vorrà sperare di giocarsela fino all’ultimo pallone, dovrà provare a fermare soprattutto lei.

PIACENZA – MOSCA 0-3
(27-29, 18-25, 23-25)
NORDMECCANICA REBECCHI: Leggeri 3, Van Hecke 13, Di Iulio 4, Wilson 9, Dirickx 3, Sorokaite 7; Cardullo (L), Valeriano, Kozuch 10, Angeloni, Caracuta. Ne: Borgogno. All. Chiappini
DINAMO MOSCA: Kosianenko 1, Markova 14, Moroz 6, Obmochaeva 25, Shcherban 8, Morozova 4; Malova (L), Vetrova 2, Lazareva, Tretyakova. Ne: Goncharova e Fateeva. All. Podkopaev
ARBITRI: Zahorcova (Cec) e Georgouleas (Gre)
NOTE: Spettatori 1450. Durata set: 32’, 24’, 29’; tot. 85’

La gara punto a punto
Aggiornamento - Mosca regala il 17-20, ma Kozuch restituisce subito l'omaggio per il 21-17 ospite. Sorokaite, entrata per Di Iulio, mette a terra il diagonale del 20-23 e Wilson mura il 21-23. Kozuch trova il muro del 23-24 poi Mosca chiude 25-23.

Aggiornamento - La squadra di Chiappini non sfrutta un paio di occasioni clamorose per allungare e quando Mosca trova un ace fortunoso arriva la parità a 13. Poi Obmochaeva firma il 15-13 e Chiappini ferma il gioco. Si gioca spalla a spalla e al secondo tempo tecnico Mosca conduce 16-15

Aggiornamento - Piacenza parte bene e scappa 4-1, con Kozuch in campo da titolare per Sorokaite, ma Mosca risale subito e si porta a condurre 5-4 con un errore della tedesca. Sul 6-4 dentro Caracuta per Dirickx e la Kozuch guida la rimonta fino all'8-7 Piacenza

Aggiornamento - Piacenza rincorre tutto il parziale senza mai riuscire ad agguantare le avversarie. Mosca allunga 22-17, la Wilson accorcia le distanze ma il mani e fuori della Shcherban vale il primo set point subito concretizzato per il 25-18

Aggiornamento - Piacenza risale 13-16, poi la Kozuch, protagonista della rimonta, commette un'ingenuità e regale il 13-17. Vetrova commette fallo per il 15-17, poi Leggeri si fa trovare impreparata sulla copertura del 18-15. Poi un nuovo errore di precisione della Dirickx porta la DI Iulio a subire il muro del 16-20

Aggiornamento - L'avvio è equilibrato e Mosca trova l'8-7 con un mani e fuori che manda le squadre al primo tempo tecnico. Poi Mosca scappa: Chiappini inserisce Kozuch per Sorokaite ma la tedesca sbaglia la ricezione e poi Leggeri attacca out il 16-10

Aggiornamento - Muro a uno di Van Hecke per il 20-18 poi ancora la belga firma il 21-18. Obmochaeva ha la palla del 21-21 ma viene murata dalla Wilson per il 22-20. Mosca non si arrende e con l'ace sulla Kozuch arriva il 22-22 ma poi la tedesca trova il lungolinea del 23 pari prima di mandare in rete il 24-23 Mosca. Sorokaite mura Obmochaeva per la parità, poi trova anche il 25-25 ma Mosca si guadagna il 26-25. Van Hecke 26-26 e poi trova il 27-26, quindi Markova pareggia a 27. Di Iulio manda out il 28-27 poi Mosca chiude su una "doppia" alla van Hecke che vale il 29-27

Aggiornamento - Dirickx commette due errori in regia, poi Sorokaite viene murata per il 17-16 Mosca che ribalta la situazione dopo che Piacenza aveva avuto la possibilità di portarsi 17-14. Poi entra la Kozuch per Di Iulio e subito mura Obmochaeva per il 18-17 delle padrone di casa

Aggiornamento - Piacenza fatica in ricezione, ma anche Mosca non è impeccabile su qualche palla "sporca" delle padrone di casa e quando Dirickx sbaglia il servizio le russe sono avanti 8-6. L'ace di Van Hecke porta le squadre sul 10-10. Poi Piacenza sfrutta un paio di errori di Mosca e si porta a condurre 16-14

Aggiornamento - Chiappini manda in campo il sestetto previsto, con Dirickx in regia, Van Hecke opposto, Leggeri e Wilson centrali, Di Iulio e SOrokaite di banda con Cardullo libero

Tutto pronto al PalaBanca per l'andata dei play off a 12 di Champions fra Nordmeccanica Rebecchi e Dinamo Mosca. Piacentine, come già si sapeva, senza Vargas ma con il nuovo arrivo Margareta Kozuch a disposizione di Chiappini, che potrà schierarla in caso di bisogno. Le squadre sono in campo per il riscaldamento, alle 20.30 fischio d'inizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento