Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Nordmeccanica Rebecchi in semifinale

Chissà quanti a Piacenza, fra squadra, staff e tifosi, sono scaramantici. Chi guarda a corsi e ricorsi storici potrà iniziare a pensare in grande, perché come lo scorso anno la semifinale è ancora una volta Novara-Nordmeccanica...

La gioia della Nordmeccanica Rebecchi, in semifinale scudetto (foto Rovellini)

Chissà quanti a Piacenza, fra squadra, staff e tifosi, sono scaramantici. Chi guarda a corsi e ricorsi storici potrà iniziare a pensare in grande, perché come lo scorso anno la semifinale è ancora una volta Novara-Nordmeccanica Rebecchi. A campi e anche con i pronostici invertiti, ma il cammino delle biancoblù verso il tricolore passa nuovamente dal Piemonte dopo l’autoritaria vittoria per 3-1 su Busto Arsizio, al termine di una gara in cui la squadra di Gaspari ha mostrato ancora una volta notevoli passi in avanti come squadra. Perché se le lombarde in attacco possono contare principalmente su Diouf e Lyubushkina (e in parte su Havelkova) fermando l’opposto il cammino della squadra di Parisi diventa incredibilmente in salita.

VARIETA’ - La Nordmeccanica Rebecchi invece mura e difende bene, ma soprattutto ha una grande varietà di frecce nella propria faretra. Vargas con muri e attacchi diventa protagonista nella fase finale del primo set, Sorokaite ancora una volta supera quota 20 (arriva a 23) e si conferma migliore marcatrice, mentre Di Iulio diventa mattatrice a metà partita. Difficile capire dove Piacenza vinca l’incontro, perché non c’è un solo fondamentale in cui Busto sia superiore. Di certo è decisivo il finale di primo set: quando sembra nelle mani delle padrone di casa Parisi trova risposte dal doppio cambio, con una Degradi letale capace di trovare anche il primo set point che si schianta sulla Vargas. Le ospiti ne hanno anche un altro, ma tocca a Sorokaite fare la voce grossa regalando l’1-0 alle sue compagne.

DECISIVO - E’ il colpo che fa barcollare la Yamamay, brava a cercare una reazione fino a metà del secondo set, quando Piacenza scappa senza più voltarsi. Il momento clou è una decisione dubbia del direttore di gara, un mani e fuori parso palese che invece l’arbitro vede direttamente sull’asta. Basta un niente e le lombarde vengono travolte da un treno condotto da Di Iulio. I tifosi di Busto continuano a cantare e la Diouf dopo due set da spettatrice inizia a giocare, sorprendendo Piacenza che sul 2-0 si blocca. Gara riaperta? Forse sì, ma il dubbio dura solo il cambio di campo, perché le biancoblù ripartono a razzo e chiudono gara e serie rischiando solamente per qualche scambio a metà frazione.
Adesso si riparte da zero a zero, come dirà Gaspari a fine incontro, con la squadra che fino a questo momento della stagione ha dimostrato di essere la più continua. Come l’anno scorso è Novara-Piacenza, in Emilia sperano che sia identico anche il risultato.

PIACENZA – BUSTO 3-1
(28-26, 25-19, 15-25, 25-18)
NORDMECCANICA REBECCHI: Sorokaite 23, Leggeri 2, Van Hecke 9, Di Iulio 18, Vargas 13, Dirickx 4; Cardullo (L), Valeriano, Caracuta, Angeloni. Ne: Wilson e Poggi (L). All. Gaspari
UNENDO YAMAMAY: Marcon 9, Lyubushkina 17, Wolosz 5, Havelkova 18, Pisani, Diouf 12; Leonardi (L), Perry 1, Camera, Degradi 2, Aelbrecht 2. Ne: Rania (L) e Michel. All. Parisi
ARBITRI: Vagni e Pozzato
NOTE: Spettatori 2600, incasso 24000. Durata set: 37’, 29’, 25’, 30’; tot. 121’.

LE PAGELLE
Dirickx 6,5
: come in gara2 specialmente in avvio ci mette un po’ a prendere le misure. Però tatticamente è sempre lucida e cresce in precisione durante l’incontro
Van Hecke 6: non ripete la prova stratosferica di Busto Arsizio e commette qualche errore di troppo. Ma quando serve c’è sempre
Leggeri 6: cercata pochissimo, quando viene servita fatica a mettere palla a terra
Vargas 7,5: come al solito ha numeri da attaccante di palla alta, anche se non è perfetta. Ma merita un gran voto perché ribalta quasi da sola il finale di primo set, che si rivelerà decisivo ai fini della vittoria di Piacenza
Di Iulio 7,5: impiega un attimo a smentire chi pensava che con il superlavoro in ricezione a cui è costretta riducesse enormemente le percentuali d’attacco. Immarcabile nel secondo set, chiude con 18 punti tutti pesantissimi
Sorokaite 7,5: solo nella prima frazione attacca 21 palloni, saranno 52 in totale. Ma lei si esalta quando deve schiacciare, allora è giusto che Dirickx la obblighi agli straordinari anche perché i risultati confermano che è la migliore marcatrice della gara
Cardullo 7: qualche errore di Busto probabilmente è dovuto a frustrazione. Più le avversarie attaccano forte più lei difende. Ancora una volta da applausi
Kozuch 6: stavolta non è decisiva come in gara2, ma per fortuna non serve
Caracuta sv
Angeloni sv



La gara punto a punto
Aggiornamento - Vargas ferma Diouf per il 17-13, poi Sorokaite in pipe porta Piacenza 18-13. Di Iulio fa volare Piacenza 20-14, Sorokaite trova il 23-16 e il 24-17 e poi chiude 25-18

Aggiornamento - Van Hecke trova il mani e fuori che regala il 12-5 a Piacenza, tornata decisamente in carreggiata. Le biancoblù trovano anche il 15-7 con Parisi che prova a fermare il gioco. La sosta serve, Piacenza non trova più soluzioni in attacco e Busto risale 13-15

Aggiornamento - Ace Van Hecke e Piacenza è già avanti 4-1 con Perry che ha iniziato il quarto set al posto di Havelkova, fermata da un problema fisico a fine terza frazione. Nuovo ace Van Hecke che mette Perry nel mirino e arriva il 6-1 con Havelkova di nuovo in campo

Aggiornamento - Adesso Busto viaggia a doppia velocità e Aelbrecht trova la veloce del 17-10, nonostante i tanti errori delle lombarde al servizio. Lyubushkina trova il 20-12 e Gaspari inserisce nuovamente Van Hecke in vista del possibile quarto set che arriva con l'errore al servizio della Angeloni che regala il 25-15 alla Yamamay

Aggiornamento - Adesso si procede palla su palla, ma il gap conquistato da Busto è troppo elevato e quando Kozuch sbaglia il pallonetto le squadre di fermano con le ospiti avanti 12-5

Aggiornamento - Si cambia campo e l'ace di Wolosz permette a Busto di volare subito 5-1 con Gaspari che ferma il gioco. Sul 6-1 dentro Kozuch per Van Hecke

Aggiornamento - Di Iulio è scatenata e con il muro a due piazzato mette a terra il 23-17 poi chiude la solita Sorokaite 25-19

Aggiornamento - C'è qualche protesta di Busto (che sembra giustificata) su un mani e fuori non visto dall'arbitro, poi Sorokaite mura Perry per il 16-13 Piacenza. Le padrone di casa scappano e il muro di Di Iulio su Perry vale il 19-14

Aggiornamento - La ricezione della Nordmeccanica Rebecchi soffre enormemente il servizio di Lyubushkina che riporta avanti Busto 11-9. Poi un'invasione di seconda linea di Van Hecke porta le ospiti 12-10

Aggiornamento - Di Iulio mette a terra il lungolinea dell'8-6, poi arriva un punto contestato di Busto (tocco a muro o palla sul nastro?) quindi Marcon sbaglia il servizio del 9-7 Piacenza

Aggiornamento - Piacenza cala in ricezione e Busto trova il 22-21 con Diouf dalla seconda linea. Vargas ferma l'opposto e riporta avanti le padrone di casa 23-22. Ace della Degradi appena entrata sulla Di Iulio per il 24-23 Busto ma ancora Vargas mura Diouf annullando il set point. Ace Van Hecke 25-24 Piacenza, ma Havelkova trova la parità e Marcon riporta avanti Busto. Ancora Vargas, stavolta in attacco, trova il 26-26. Marcon out per il 27-26 Piacenza, quindi Sorokaite chiude 28-26

Aggiornamento - Due attacchi di una coraggiosa Sorokaite finiscono a terra per il 19-17 Piacenza con la serie al servizio di Kozuch, subentrata a Vargas per la battuta

Aggiornamento - Van Hecke attacca sul nastro un suggerimento non perfetto di Dirickx e Busto torna avanti 16-15, ma Havelkova al servizio regala la nuova parità

Aggiornamento - Busto difende tantissimo ma anche Piacenza non è da meno e conquista l'11-9 al termine di un'azione lunghissima, poi Sorokaite con un pallonetto letale trova il 12-10

Aggiornamento - Piacenza commette troppi errori, come quello in fast di Vargas che consegna a Busto l'8-4. ma la dominicana si rifà subito e Piacenza risale 7-8 con la serie al servizio di Di Iulio che trova anche l'ace della parità

Aggiornamento - Piacenza resta sui blocci, due errori di Van Hecke e un ace subito da Cardullo regalano il 4-0 a Busto con Gaspari che chiama immediatamente time out

Aggiornamento - Gaspari conferma la formazione capace di vincere domenica a Busto mandando in campo Dirickx in regia, Van Hecke opposto, Vargas e Leggeri centrali, Di Iulio e Sorokaite di banda con Cardullo libero

Squadre in campo al PalaBanca per gara3 dei quarti di finale play off, gara decisiva che deciderà chi fra Nordmeccanica Rebecchi e Busto passerà il turno affrontando da sabato Novara in semifinale. Piacenza difende i due scudetti consecutivi conquistati, la Yamamay dieci giorni fa ha chiuso al secondo posto la Final four di Champions League. La sfida dunque si presenta equilibratissima e probabilmente verrà decisa solo da qualche dettaglio.
Segui la diretta su www.sportpiacenza.it
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento