Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Nordmeccanica Rebecchi con le spalle al muro

La Nordmeccanica Rebecchi è con le spalle al muro. Non può più sbagliare, nemmeno il minimo particolare, perché lasciare strada a Novara significherebbe scucire dal petto lo scudetto che trova spazio sulle casacche di Piacenza da due anni. Nella...

Un contrasto fra Caracuta e Guiggi (foto Ostelli)
La Nordmeccanica Rebecchi è con le spalle al muro. Non può più sbagliare, nemmeno il minimo particolare, perché lasciare strada a Novara significherebbe scucire dal petto lo scudetto che trova spazio sulle casacche di Piacenza da due anni. Nella serie di semifinale tricolore l’Igor è avanti 2-0 grazie al break ottenuto a metà settimana al PalaBanca e può giocarsi addirittura tre match point, due dei quali in casa. Il primo è previsto sabato sera, quando alle 20.45 la formazione di Pedullà cercherà di chiudere immediatamente i conti per risparmiare energie in vista dell’eventuale finale. Ma La Nordmeccanica Rebecchi ha già dichiarato apertamente che non ha alcuna intenzione di arretrare nemmeno di un centimetro. Le piemontesi sono favoritissime, ma si riparte da zero a zero e l’Igor dovrà meritare la finale.

IMPRESA - Certo le piacentine sono chiamate a una vera impresa: nei quattro precedenti in questa stagione al massimo hanno vinto un set a testimonianza della superiorità delle avversarie. Però il passo in avanti da gara1 a gara2 è stato enorme, se i progressi proseguiranno allora sarà davvero una battaglia all’ultimo pallone. Ovviamente la Nordmeccanica Rebecchi non potrà sprecare le occasioni del PalaBanca, quando Novara è partita a rilento regalando palloni su palloni ma la formazione di Gaspari non è stata capace di approfittarne. Già le piemontesi sbagliano poco o niente, le occasioni in cui confezionano pacchi interessanti vanno sfruttate senza nemmeno ringraziare.

NOVITA’ - Non è da escludere che Gaspari per gara3 proponga qualche piccolo accorgimento o una sorpresa per le avversarie. Gli ultimi due allenamenti si sono svolti a porte chiuse: quando successe contro Busto si registrò l’ingresso di Vargas nel sestetto dopo due mesi di assenza, chissà se Piacenza si presenterà in campo a Novara con qualche novità. Le opzioni ci sono tutte: Kozuch in campo (difficile al posto di una Van Hecke in forma, magari come schiacciatrice?), la Wilson titolare o ancora Caracuta in regia. Queste almeno le tre ipotesi che non stravolgerebbero l’assetto della Nordmeccanica Rebecchi. Oppure Gaspari partirà con il sestetto consueto e si giocherà le sorprese a gara in corso?
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento