menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Nordmeccanica è pronta: si parte da Scandicci

La Nordmeccanica è pronta: si parte da Scandicci

Volley - Nordmeccanica, parte la corsa scudetto

Da adesso si fa sul serio. La Nordmeccanica è attesa in casa dello Scandicci per l’esordio nei play off, con una formula che non concede margini di errore: si gioca due gare su tre con la prima sfida in Toscana mercoledì alle 20.30 e la seconda al...

Da adesso si fa sul serio. La Nordmeccanica è attesa in casa dello Scandicci per l’esordio nei play off, con una formula che non concede margini di errore: si gioca due gare su tre con la prima sfida in Toscana mercoledì alle 20.30 e la seconda al PalaBanca venerdì, a 48 ore di distanza. Un regolamento che complica la strada di chi ha chiuso davanti la stagione regolare, ma sarà così per tutti e Piacenza non ha intenzione di cercare alibi.

NORDMECCANICA STAKANOVISTA
La formazione di Gaspari è quella che in Italia ha giocato più di tutti: 24 gare di campionato, 10 di Champions League e 3 di Coppa Italia. Un totale di 37 sfide nelle gambe quando ancora deve iniziare il momento decisivo. Dove, visto il tour de force, non ci sarà tempo per analizzare errori nel dettaglio e cercare grosse soluzioni alternative; il grosso del lavoro è stato fatto in questi mesi, deve essere la base da cui proiettarsi verso il tricolore.
La Nordmeccanica arriva da uno dei rarissimi periodi in cui è riuscita ad allenarsi con discreta continuità: dieci giorni in palestra senza impegni agonistici (solo un paio di amichevoli per tenere alto il ritmo) indispensabili per caricarsi a molla prima di lanciarsi a capofitto verso il sogno scudetto.

CONEGLIANO FAVORITA
Gli addetti ai lavori indicano Conegliano come favorita assoluta, mentre Casalmaggiore ha recuperato terreno dopo l’incredibile successo di domenica in Champions League. Le pressioni saranno tutte sulle spalle delle avversarie, ma Piacenza non vuole nascondersi. La squadra è stata costruita per vincere, fino ad ora ha ottenuto una storica qualificazione nei play off a 6 di Champions, traguardo mai raggiunto in passato, e una finale di Coppa Italia. I dirigenti però vogliono un trofeo che vada ad arricchire il palmares e nessuno in casa biancoblù ha intenzione di deludere i vertici piacentini.

Dopo la sconfitta in Coppa Italia contro Bergamo la squadra di Gaspari ha accusato il colpo, subendo tre sconfitte in una settimana e perdendo il secondo posto che aveva appena conquistato in classifica. Ma il successo nell’ultima giornata contro Busto Arsizio ha fatto capire che la Nordmeccanica è pronta e con il recupero di Meijners ha messo tutti i cavalli nel proprio motore. La stagione regolare ha detto che Piacenza non partirà in pole position, ma questo poco importa. Nell’anno del primo scudetto le biancoblù chiusero a otto punti di distanza dalla capolista Busto Arsizio e poi vinsero lo scudetto; quanto è stato fatto è alle spalle, Bauer e compagne vogliono colorare il futuro con il tricolore.
Mercoledì dalle 20.30 segui la diretta su www.sportpiacenza.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento