Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Leonardi, Marcon e Petrucci: «Siamo molto ambiziose»

Dubbi non ce ne sono. Lo dice a più riprese la società, lo confermano le giocatrici: «Perché abbiamo scelto Piacenza? Perché c’è ancora tanta voglia di vincere». Giulia Leonardi va oltre: «Come è stata la...

Da sinistra: Petrucci, Marcon e Leonardi, tre acquisti della nuova Nordmeccanica



Dubbi non ce ne sono. Lo dice a più riprese la società, lo confermano le giocatrici: «Perché abbiamo scelto Piacenza? Perché c’è ancora tanta voglia di vincere». Giulia Leonardi va oltre: «Come è stata la trattativa? Semplicissima. Mi hanno chiamato e ho detto subito di sì, quando ancora non sapevo quali sarebbero state le mie compagne di squadra. Ho subito capito che qui ci sono obiettivi ambiziosi e io ho voglia di tornare in alto».
Sulla stessa lunghezza d’onda anche Francesca Marcon, chiamata insieme alla Leonardi a dare solidità alla seconda linea: «Sono tranquilla e fortemente motivata. So che a Piacenza si aspettano un grande contributo in ricezione e in difesa, ma io voglio farmi sentire anche in attacco. Con Giulia ci conosciamo da anni, siamo amiche pure fuori dal campo ed è normale avere una base di partenza eccellente».

Già, perché la nuova Nordmeccanica sembra costruita sulle basi della Busto che alcune stagioni fa conquistò il triplete, prima che Piacenza desse il via al proprio ciclo vincente: oltre a Leonardi e Marcon facevano parte di quel gruppo anche Meijners, Bauer e Valeriano. «Mi ritrovo - prosegue la Leonardi - nella squadra dei sogni, composta da giocatrici fortissime con cui in passato mi sono trovata benissimo anche a livello personale. Quanto ha inciso sulla mia scelta la presenza di Marcon? Siamo molto amiche e la ricezione a due è una situazione che va allenata parecchio. Ma eravamo già convinte dopo la prima telefonata di Piacenza».
Alla presentazione ufficiale insieme a Leonardi e Marcon c’è pure Alessandra Petrucci, già protagonista a Piacenza nel 2010 in A1. «Ma è tutto diverso, dalla squadra ai dirigenti. Quando ti chiamano società di questo livello puoi essere solamente onorata, oltretutto ritorno in una città in cui mi ero trovata benissimo. Sulla carta la squadra è molto forte e se riusciamo a creare un bel gruppo possiamo puntare molto in alto in tutte le competizioni».
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento