Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Le cifre promuovono la Nordmeccanica

Primo turno infrasettimanale di campionato, con una classifica che già dopo sole tre giornate inizia a delinearsi. Le sei big davanti racchiuse in due lunghezze, le altre a inseguire. L’unica sorpresa è Bergamo, indicata in avvio tra le favorite e...

L'esultanza di Giulia Leonardi durante la gara con il Club Italia (f. Rovellini)
Primo turno infrasettimanale di campionato, con una classifica che già dopo sole tre giornate inizia a delinearsi. Le sei big davanti racchiuse in due lunghezze, le altre a inseguire. L’unica sorpresa è Bergamo, indicata in avvio tra le favorite e già leggermente staccata a causa di due sconfitte in tre gare. Ovviamente nulla di preoccupante, ma mentre emette i primi vagiti il campionato dice questo.
La Nordmeccanica seconda in classifica (ma con una gara in più rispetto a Novara che segue a un punto) ospita giovedì alle 20.30 al PalaBanca le toscane dello Scandicci, capaci di superare all’esordio Busto Arsizio per poi venire battute da Bergamo dopo il turno di riposo.

NUMERI - La formazione di Gaspari si presenta all’appuntamento con il morale corroborato dal doppio successo in tre giorni fra Mosca in Champions e Club Italia in campionato, ma soprattutto da tanti numeri che indicano Piacenza come la formazione in questo momento migliore di tutta la A1. Le statistiche ufficiali della Legavolley mettono infatti le biancoblù al comando di quasi tutte le classifiche di rendimento. La Nordmeccanica è davanti a tutti non solo come punti totali, graduatoria influenzata anche dal numero di parziali disputati, ma anche considerando punti per set (19), attacchi vincenti e attacchi vincenti per set, con 14,54 palloni messi a terra in ogni parziale. Nessuno tiene il ritmo di Meijners e compagne neppure al servizio; sono ben 32 gli ace complessivi e 2,46 punti in ogni frazione arrivano da dietro la linea dei nove metri. Per sottolineare il valore del dato bisogna sottolineare che Piacenza è l’unica in grado di superare i 2 ace a parziale. Novara, seconda, si ferma a 1.88, Bergamo a 1.75 e tutte le altre inseguono. Molto bene in attacco, alla grande al servizio.

SECONDA LINEA - Potrebbe bastare, ma la Nordmeccanica primeggia anche in seconda linea, guardando tutti dall’alto in basso pure nella classifica delle ricezioni complessive (99), scendendo al terzo posto dietro a Vicenza e Bolzano quando si valuta il risultato in base ai set. In questo momento della stagione i numeri dicono che il fondamentale in cui la squadra di Gaspari deve crescere maggiormente è il muro. Contando esclusivamente i punti (e dunque non le palle toccate e rigiocate, aspetto importantissimo su cui i tecnici insistono parecchio) Piacenza è al sesto posto nella classifica complessiva che vede primeggiare Casalmaggiore davanti a Conegliano, mentre se si contano i punti per set le biancoblù, con 2.00 muri vincenti sono addirittura al decimo posto.

VOTI - Le cifre promuovono l’avvio di stagione della Nordmeccanica, che però è consapevole di quanto sia importante non rallentare in questo avvio di annata, anche se i meccanismi non sono ancora perfetti e spesso si fatica più del previsto. Anche perché, Piacenza l’ha capito sulla propria pelle con Il Bisonte, in questo campionato non esistono gare scontate. Scandicci è un altro avversario da affrontare a mille all’ora; non è semplice mantenere un ritmo indiavolato fino a Natale, ma le biancoblù sanno bene di dover sempre viaggiare con la marcia più alta inserita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Nuova mazzata sullo sport: chi ha il Covid deve stare fermo almeno due mesi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

Torna su
SportPiacenza è in caricamento