Questo sito contribuisce all'audience di

Volley A1 - Nordmeccanica sul velluto contro Vicenza (3-0)

Una Nordmeccanica Piacenza perentoria fa a brandelli Vicenza con un netto tre a zero in poco più di un’ora che la riporta in vetta alla classifica in coabitazione con Conegliano. Una prestazione complessiva, primo set a parte, che è un bel...

Foto Rovellini-3
Una Nordmeccanica Piacenza perentoria fa a brandelli Vicenza con un netto tre a zero in poco più di un’ora che la riporta in vetta alla classifica in coabitazione con Conegliano. Una prestazione complessiva, primo set a parte, che è un bel biglietto da visita, senza dubbio, per presentarsi alla sfida di Champions League di mercoledì contro le polacche del Sopot. Una vittoria, quella di stasera al Palabanca, che dà una sostanziale iniezione di fiducia a una squadra che sempre più si sta avvicinando all’apice della forma proprio alla vigilia delle partite più importanti dell’anno. Gongola Gaspari a fine partita, godendosi la vittoria e una superlativa Christine Bauer, eletta MVP della serata con pieno merito dopo aver trascinato per tutti e tre i set le sue compagne con la bellezza di 16 punti messi a terra.

PRIMO SET - Eppure le ragazze allenate da coach Rossetto non si erano certo presentate al Palabanca per fare da agnello sacrificale. La Nordmeccanica inizialmente è spiazzata dalla verve di Vicenza, tanto che a un certo punto le venete si ritrovano sopra 15-16 nel parziale trascinate dai punti di Wilson e Carter. Ci vuole la scossa suonata da Bauer per consentire alle piacentine di ribaltare l’inerzia e di piazzare il break decisivo che porta al 25 a 21 finale.

SECONDO SET - Esaurita la spinta iniziale di Vicenza e una volta che Nordmeccanica ha preso le misure sul gioco delle avversarie, il match si trasforma in una partita con ben poco da raccontare se non di una superiorità schiacciante della capolista. Così ci pensa Sorokaite a piazzare un doppio ace, prima che Wilson sbagli in battuta e consegni così il punto del 25 a 15 finale del parziale.

TERZO SET - La terza frazione fa solamente da cappello finale, visto che Vicenza ha ormai tirato i remi in barca e in avvio subisce un break pauroso che porta le piacentine sul 7-0. A questo punto tutta la Nordmeccanica funziona come una macchina bene oliata e il pubblico sulle tribune applaude la bella pallavolo delle ragazze di Gaspari. Il parziale si chiude quindi in scioltezza sul 25 a 17, così Piacenza può correre in testa a braccetto con Conegliano in attesa di alimentare il sogno europeo nella sfida di mercoledì contro Sopot.
Marcello Astorri

NORDMECCANICA PIACENZA - OB. RISARCIMENTO VICENZA: 3-0
(25-21, 25-15, 25-17)
Nordmeccanica Piacenza: Sorokaite 9, Bauer 16, Marcon 9, Bianchini, Melandri 7, Meijners 9, Ognjenovic 4, Leonardi (L) A disp.: Valeriano, Belien, Petrucci, Pascucci. All.: Gaspari.
Obiettivo Risarcimento Vicenza: Goliat, Kitipova 2, Cella 10, Popovic 2, Carter 6, Partenio 11, Wilson 6, Prandi, Bisconti (L) a disp.: Trevisan, Pastorello, Lanzini. All.: Rossetto.

Arbitri Cappello e Fretta.

IL FILM DELLA PARTITA

Nordmeccanica vince 3-0, prendendosi il terzo set per 25 a 17. Eccetto il primo set, dove le piacentine hanno faticato, la gara come da pronostico non ha avuto storia. Piacenza rimane prima con Conegliano.

Marcon segna per il 20 a 13. Invasione di campo Nordmeccanica per 20 a 14. Laura Melandri mette a terra il 24 a 16, Popovic risponde per il 24 a 17.

Melandri sbaglia in battuta (13-6), ma la Bauer rimette subito a posto le cose (14-6). Ace di Sorokaite. Poi un muro-fuori e un Ace di Roccella rianimano Vicenza.

Laura Melandri mette a terra il 12 a 3. Si va al timeout tecnico di un set per ora senza storia.

Azione da applausi della Nordmeccanica che arriva al punto dopo un lungo scambio e un grande recupero (1-0). Vicenza è disorientata dalla forza di Piacenza, la Meijners mette a terra il 6 a 0.

Ace Sorokaite per il 22 a 14, la panchina di Vicenza chiama il timeout. Ancora Sorokaite, ancora Ace (23-14). Con Wilson Vicenza prova a rialzare la testa, ma la stessa Wilson sbaglia in battuta e chiude il set sul 25 a 15 a favore di Nordmeccanica.

Sorokaite segna per il 18 a 11. Questo secondo set sembra avere ben poca storia, al contario del primo dove Vicenza ha venduto cara la pelle.

Si va al timeout tecnico con il punto del 12 a 9 di Meijners, con la Nordmeccanica che ha in mano il pallino del set.

Laura Melandri trova il punto del 2 a 2. Bauer trova l'ace per il 3 a 2. Il muro di Sorokaite finisce fuori per il 4 pari, che subito dopo si rifà mettendo a terra il 5 a 4.

Il servizio di Popovic è out. E' il punto che regala il primo set alla Nordmeccanica che s'impone per 25 a 21.

Meijners spara un missile sulla malcapitata Cella per il 20 a 16 di Piacenza, che ha piazzato un break importante proprio quando Vicenza si era portata sul 15 a 16.

Ace di Partenio per il 13 a 15 di Vicenza che rimane incollata alle piacentine. Sbaglia anche Meijners che schiaccia sulla rete per il 15 a 15, così coach Gaspari chiama il timeout.

Inizio di primo set equilibrato tra Piacenza e Vicenza. Con Sorokaite in battuta ora c'è il primo break delle padrone di casa, così Bauer mette a terra il 10 a 6. Time out tecnico con Piacenza sul 12-8.

Inizia la partita tra Nordmeccanica Piacenza e Obiettivo Risarcimento Vicenza. Questo il sestetto della Nordmeccanica: Sorokaite, Bauer, Marcon, Melandri, Meijners, Ognjenovic, Leonardi (L).

Squadre in campo al PalaBanca per il riscaldamento. La capolista Nordmeccanica ospita alle 18 il Vicenza, penultima della classe. Segui qui la diretta della partita.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento