rotate-mobile
Volley A1 femminile

Villa Cortese supera la Rebecchi Nordmeccanica: 3-1

Piacenza esce sconfitta per 3 a 1 da Villa Cortese. Dopo il primo set a favore della Rebecchi Nordmeccanica, la partita è gradualmente scivolata in mano delle padrone di casa. "Non siamo riuscite a fare il nostro gioco - commenta una Floortje...

Piacenza esce sconfitta per 3 a 1 da Villa Cortese. Dopo il primo set a favore della Rebecchi Nordmeccanica, la partita è gradualmente scivolata in mano delle padrone di casa. "Non siamo riuscite a fare il nostro gioco - commenta una Floortje Meijners molto delusa al termine -abbiam giocato bene il primo set, anche se il nostro atteggiamento non era quello ideale, ma poi non siamo riuscite a far bene le cose che volevamo fare. Abbiam giocato sottotono in tutti i nostri fondamentali, attacco, muro, difesa, eccetera. Il nostro calo progressivo durante l'incontro potrebbe sembrare l'effetto della stanchezza, invece non è assolutamente così: ci è mancata oggi la capacità di fare quello che avevamo preparato e che sapevamo di dover fare. Senza voler trovare dei paragoni, è un po' quello che ci è successo a Busto Arsizio qualche settimana fa." L'allenatore Davide Mazzanti non nasconde la propria rabbia: "Non siamo mai stati in partita, non abbiamo mai imposto il ritmo che ci eravamo prefissati, e giocando col ritmo di oggi è logico che la partita vada a finire così. Non abbiamo attaccato come sappiamo, abbiamo difeso male. Non si può vincere se non ci si prende la responsabilità di mettere in pratica quello che abbiamo preparato. Sono veramente arrabbiato perchè non era questo l'approccio alla partita che avevamo previsto: dovevamo imporre il nostro ritmo fin dall'inizio, e invece abbiamo subito fin dall'inizio."

LA CRONACA - Piacenza inizia schierando Leggeri, Turlea, Meijners, Nicolini, Ferretti, Bosetti e Sansonna, Villa Cortese manda in campo Klineman, Folie, Garzaro, Barun, Bosetti, Rondon e Parrocchiale.

PRIMO SET -
Partita accesa fin dalle prime battute. Al momentaneo 4-2 in favore di Villa Cortese, Piacenza reagisce con una tripletta che vale il sorpasso. Da qui inizia una lunga lotta punto a punto, dal 13 pari Villa prende due punti di vantaggio ma ancora una volta Piacenza reagisce con tre punti a fila, e si riprende a combattere sul filo del rasoio fino al 19 pari. Qui è la Rebecchi Nordmeccanica che prova a scappare, Villa recupera all'istante i due punti di distacco ma Piacenza insiste e si porta sul 24 a 21 prima di concludere il set a proprio favore 25 a 22.

SECONDO SET - Di nuovo le due squadre non si risparmiano fin dai primi palloni e procedono appaiate, ma sull'otto pari la musica cambia improvvisamente, Villa trova la strada per una fuga in avanti e va a
condurre 11 a 8, Piacenza prova a recuperare ma Villa Cortese controlla la situazione e conquista un vantaggio enorme: 18 a 11. Sul 21 a 12 il destino del set sembra ormai deciso, tuttavia Piacenza non si arrende e recupera fino al 24-21, annullando due set-ball senza però riuscire nell'impresa di evitare che Villa pareggi il conto set.

TERZO SET - Ancora una volta la prima fase è sul filo del pari, e come nel secondo set Villa piazza qui il primo allungo andando in testa per 12 a 8 e diventando in pochi minuti imprendibile, e il set si chiude con un perentorio 25 a 18 a favore delle padrone di casa.

QUARTO SET -
Villa detta subito legge costringendo la Rebecchi Nordmeccanica a chiamare il primo time out sul 5 a 2. Durante la partita Mazzanti ha via via operato vari cambi, e della formazione iniziale piacentina rimangono solo Turlea, Leggeri e Meijners, ora affiancate da Secolo, Frigo, Zilio e Radenkovic. Piacenza non riesce a capovolgere le sorti dell'incontro, e la partita si chiude con il 25 a 17 che sancisce
il 3 a 1 finale.
(foto Rovellini)


ASYSTEL MC CARNAGHI VILLA CORTESE - REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA 3-1 (22-25, 25-21, 25-18, 25-17)


ASYSTEL MC CARNAGHI VILLA CORTESE:
Malagurski, Viganò, Klineman 16, Folie 16, Veljkovic 5, Garzaro 1, Barun 17, Bosetti 22, Parrocchiale (L), Rondon 3. Non entrate Mojica, Nomikou. All. Caprara.

REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Frigo 3, Leggeri 8, Turlea 20, Meijners 13, Secolo 7, Nicolini 3, Ferretti 1, Sansonna (L), Radenkovic 1, Bosetti 6, Zilio (L). Non entrate Gennari. All. Mazzanti.

ARBITRI: La Micela, Vagni.

NOTE - Spettatori 1305, durata set: 27', 33', 23', 25'; tot: 108'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Cortese supera la Rebecchi Nordmeccanica: 3-1

SportPiacenza è in caricamento