Questo sito contribuisce all'audience di

Rebecchi Nordmeccanica, scontro da brividi con Modena

Non si può dire che la Rebecchi Nordmeccanica sia fortunata. Nel suo momento più complicato dall’inizio della stagione, reduce da due sconfitte consecutive, si trova di fronte (PalaBanca, domenica alle 18) la più diretta inseguitrice. La...

Robin De Kruijf, centrale olandese della Rebecchi Nordmeccanica (foto Rovellini)
Non si può dire che la Rebecchi Nordmeccanica sia fortunata. Nel suo momento più complicato dall’inizio della stagione, reduce da due sconfitte consecutive, si trova di fronte (PalaBanca, domenica alle 18) la più diretta inseguitrice. La formazione di Caprara è ancora saldamente in testa alla A1, con cinque punti di vantaggio sulla coppia composta da Bergamo e Modena, e tocca proprio alla Liu Jo testare il momento delle campionesse d’Italia. Le biancoblù sono già certe del titolo d’inverno e attendono solamente di conoscere l’avversario dei quarti di finale di Coppa Italia, con gli accoppiamenti che si decideranno alla fine della giornata di domenica. Ma l’esame con le modenesi vale molto di più, sia in chiave italiana sia, soprattutto, in quella europea.

DOPPIO IMPEGNO - Martedì al PalaBanca arriva lo Zurigo e la Rebecchi Nordmeccanica ha una sola possibilità per accedere ai playoff 6: vincere 3-0 o 3-1 e poi conquistare anche il successivo golden set. Non ci sono altre strade per proseguire il cammino continentale. La filosofia delle piacentine non cambia, si continua a pensare a una gara alla volta, dunque adesso tutti concentrati su Modena. Ma sarà inevitabile che, anche inconsciamente, la gara con la Liu Jo sia condizionata, e condizioni, anche l’incontro in programma martedì prossimo. Una bella vittoria avrebbe l’effetto di una nuova ventata di entusiasmo su qualche nube che si è piazzata sopra il cielo delle biancoblù, una nuova prova incolore renderebbe psicologicamente più complicata anche la partita di Champions.
Caprara non dovrebbe modificare la formazione iniziale, con Ferretti in regia, Van Hecke opposto, Leggeri e De Kruijf centrali, Bosetti e Meijners schiacciatrici e Sansonna libero. Poi non è da escludere, come già successo a Zurigo, che il tecnico peschi a piene mani anche dalla panchina.

SEMPRE PIU’ STRETTO IL LEGAME CON DOW
Intanto giovedì sera in tribuna alla Saalsporthalle di Zurigo ad assistere alla gara di Champions League, insieme ad Antonio Cerciello e a Vincenzo Cerciello, rispettivamente presidente onorario e presidente Rebecchi Nordmeccanica, era presente una rappresentanza di dirigenti della Dow, una della maggiori corporations della Chimica mondiale che dà lavoro a oltre 70.000 dipendenti nel mondo ed è main sponsor Rebecchi Nordmeccanica.
Dow, che ha una base europea proprio nel cantone di Zurigo, ha ospitato prima della partita un incontro tra i suoi dirigenti e la società biancoblù: «Sono state gettate le basi - dichiara Antonio Cerciello - per una collaborazione ancor più solida, ringraziamo Dow per la sua vicinanza e lavoriamo insieme perchè Piacenza sia sempre più capitale del volley femminile».
Dalle 18 di domenica segui il live su www.sportpiacenza.it
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento