Questo sito contribuisce all'audience di

Rebecchi Nordmeccanica inarrestabile, Imoco ko

Tre punti di vantaggio su Bergamo che ha giocato una partita in più, sette su Modena che è la terza in classifica, dodicesima vittoria consecutiva fra campionato e coppe. Davvero diventa difficile capire chi...

L'esultanza di Meijners e Manzano (foto Trongone)



Tre punti di vantaggio su Bergamo che ha giocato una partita in più, sette su Modena che è la terza in classifica, dodicesima vittoria consecutiva fra campionato e coppe. Davvero diventa difficile capire chi in questo momento possa interrompere la marcia trionfale della Rebecchi Nordmeccanica. Conegliano ci prova, impensierisce Piacenza a inizio partita e riesce anche a vincere un set, poi crolla 3-1 (21-25, 25-15, 25-19, 25-17) sotto i colpi della corazzata biancoblù.

CIFRE - Sarebbe sufficiente citare i numeri per far comprendere la superiorità della formazione di Caprara, in realtà la sfida con le trevigiane oltre al risultato offre un motivo in più per sorridere. Questa squadra è brava anche quando bisogna soffrire; abbassa la testa, si trasforma in formazione umile che parte dalla difesa per poi puntare su un grande muro e un attacco sempre presente nei momenti fondamentali. Ma soprattutto è eccezionale nel trovare soluzioni alternative che spiazzano sempre le avversarie. Conegliano punta molto sul servizio e mette in difficoltà soprattutto la Meijners? Nessun problema, ogni volta che c’è la possibilità la Vindevoghel, schierata in diagonale alla Ferretti, si piazza sulla linea di ricezione per “liberare” l’olandese. La Bosetti stranamente fatica sul servizio avversario? Recupera con una serie di difese che consente a Piacenza di rigiocare. E quando ha una seconda opportunità la Rebecchi Nordmeccanica non sbaglia praticamente mai.

FORZA - Questa al momento è la vera forza di Piacenza, una formazione in grado di giocare senza Van Hecke e De Kruijf mettendo comunque in mostra un bel gioco. Non quello scintillante di alcune settimane fa, ma è impensabile credere di tenere lo stesso ritmo per tutta la stagione. E oltretutto vincere anche quando non si è al massimo è la caratteristica principale da cui si riconosce una grande squadra.

VENDETTA - Conegliano dal canto suo fa di tutto per vendicare la sconfitta subita in Supercoppa, deve fare a meno di bomber Nikolova e nel primo set sembra trovare la chiave per scardinare qualche certezza di Piacenza. E’ solamente un’impressione, poi una Meijners in difficoltà in ricezione ma strepitosa in attacco e a muro (26 punti complessivi con 7 block) trascina la squadra insieme alla coppia Leggeri-Manzano e a una Sansonna impeccabile. Ma è l’errore più grande citare i singoli, perché questa Rebecchi Nordmeccanica è una squadra che cambia qualche protagonista ma lascia sempre inalterato il risultato.

PIACENZA – CONEGLIANO 3-1
(21-25, 25-15, 25-19, 25-17)
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Ferretti 4, Bosetti 14, Leggeri 10, Vindevoghel 8, Meijners 26, Manzano 10; Sansonna (L), Bramborova 1, Caracuta. Ne: Poggi e Valeriano. All. Caprara
IMOCO CONEGLIANO: Tirozzi 9, Barazza 7, Barcellini 12, Fiorin 8, Kauffeldt 6, Lloyd 3; De Gennaro (L), Donà 4, Bechis 1, Daminato. All. Gaspari
ARBITRI: Simbari e Venturi

Il film della gara
Aggiornamento - Piacenza continua a viaggiare a velocità doppia e l'errore della Barcellini consegna il 9-4 alle biancoblù. Poi la Vindevoghel firma il 12-5 che porta le squadre allo stop tecnico. L'ingresso della Bramborova porta il consueto ace del 17-11, quindi un attacco di seconda intenzione della Ferretti consegna a Piacenza il 20-12

Aggiornamento - Si inizia con Piacenza avanti 4-0 e Conegliano costretto a chiamare subito tempo

Aggiornamento terzo set - Rebecchi Nordmeccanica-Conegliano 2-1 (21-25, 25-15, 25-19) L'ace della Bramborova chiude la frazione e porta Piacenza avanti 2-1, al termine di un set in cui le padrone di casa sono sempre state avanti, respingendo ogni tentativo di Conegliano di avvicinarsi

Aggiornamento - Conegliano continua a insistere con il servizio, perché è l'arma che rende di più. Piacenza cerca di reggere in seconda linea perché poi a rete è superiore. Così basta un errore della barcellini per consegnare il 17-15 alle padrone di casa, quindi la Bosetti in pipe firma il 19-16, poi due errori di Conegliano portano Piacenza avanti 21-16

Aggiornamento - La Meijners accusa parecchio in ricezione, ma complessivamente è tutta la squadra che fatica sulla battuta di Conegliano. Però attacco e muro funzionano e proprio un muro dell’olandese porta la sfida in parità: 7-7. Quindi l’ace di Leggeri vale l’8-7 e il time out di Conegliano. Serve a poco, perché il muro della Meijners consegna il 12-8 alle padrone di casa

Aggiornamento secondo set - Rebecchi Nordmeccanica-Conegliano 1-1 (21-25, 25-15) Piacenza pareggia subito i conti al termine di un set che domina fin dalle prime battute. il servizio della Meijners scava il break che Conegliano non riesce mai a ridurre. E si finisce con la Manzano che mette a terra il 25-15

Aggiornamento - Nel secondo set non c'è partita. Fuori barcellini e dentro Donà, ma le padrone di casa sono avanti 15-7

Aggiornamento - La battuta della Meijners funziona e anche se non porta punti diretti crea problemi a Conegliano. La Manzano garantisce risposte eccellenti in attacco e il suo muro vale il 10-4. Poi la Meijners decide di fare da sola e mette a terra il 12-4 grazie al servizio

Aggiornamento - Stavolta Piacenza parte bene sfruttando muro e attacco e vola 5-2

Aggiornamento primo set - Rebecchi Nordmeccanica-Conegliano 0-1 (21-25) Con un bello sprint nel finale di partita Conegliano si porta avanti 1-0. le ospiti partono meglio poi si fanno riprendere, ma quando il set sembra incanalato sui binari delle padrone di casa le trevigiane cambiano ritmo e con il muro firmano il sorpasso decisivo

Aggiornamento - Piacenza resta avanti ma si fa riprendere con un muro sulla Meijners che riporta Conegliano 22-21 mentre Caprara chiama tempo

Aggiornamento - L’errore della Kauffeldt regala il 16-15 alla Rebecchi Nordmeccanica, ma le padrone di casa non riescono a scrollarsi di dosso le avversarie almeno fino all’errore della Lloyd che prova di seconda intenzione sparando fuori il 19-17. Poi la Bosetti mette a segno il 20-17 che suggerisce a Conegliano di chiamare tempo

Aggiornamento - Piacenza parte male, grandi difficoltà in ricezione e di conseguenza muro sempre piazato che costringe le attaccanti a sbagliare. Sull’8-5 Conegliano coach caprara chiama tempo e le padrone di casa risalgono fino all’8-10. Il muro della Bosetti vale il 10-11, poi ancora la schiacciatrice chiude il mezzo punto conquistato da Ferretti al servizio con la palleggiatrice che poi consegna il 12-11 alle ospiti

Rebecchi Nordmeccanica in campo al PalaBanca per la sfida a Conegliano. Per la prima volta le piacentine devono fare a meno di Lise Van Hecke e Robin De Kruijf, chiamate dalle rispettive nazionali, e Caprara deve modificare il sestetto base inserendo Vindevoghel in diagonale a Ferretti e Manzano al centro insieme a Leggeri. In campo anche Bosetti-Meijners di banda con Sansonna libero.
Segui il live su www.sportpiacenza.it
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento