Mountain bike

Giorgia Sardi fa suo anche il Pineta Sperane Xco di mountain bike

Elia Rial chiude chiude settimo agli Internazionali d’Italia Series per juniores

Terza gara e terza perla per Giorgia Sardi, giovane biker del Team Gagabike. E’ successo a San Zeno di Montagna, in provincia di Verona, un balcone con vista sul Lago di Garda, dove è andata in scena una prova nazionale di cross country olimpico, la Pineta Sperane Xco, abbinata agli Internazionali d’Italia Series. Gara difficilissima e molto selettiva, su un percorso di 3,1 km con fondo naturale composto da tante rocce e tante radici, tutto da guidare e dove è necessaria la massima concentrazione per non incappare in facili errori. Ben 624 i partenti, presente il ghota della mtb nazionale, arricchito della partecipazione di diversi giovani talenti europei.

Giorgia Sardi ha dominato la competizione riservata alle quaranta Esordienti 2° anno, partita al comando ha mantenuto la testa per tutti due i giri del percorso sino all’arrivo dove ha tagliato il traguardo a braccia alzate per prendersi la seconda vittoria di fila in competizioni nazionali. Nella medesima gara belle prestazioni anche per Bianca Santoni, 11°; Gaia Orlandi, 15° e Margherita Zanardi, 18°. Sempre al femminile brava Eva Ponzini a cogliere la 15° piazza tra le Allieve 2° anno, mentre Camilla Davoli ha finito 20° tra le Esordienti di prima fascia (13 anni). Per quanto riguarda le run maschili, per il team nerogiallorosso sono arrivate tre top ten, con sette biker in posizioni che assegnano i punteggi ranking (i primi 25 all’arrivo). Bene tra gli Esordienti 1° Diego Leoni e Tommaso Poggi, entrambi a punti rispettivamente con il 21° e 25° tempo. Nella prova per Esordienti 2°anno 16° posizione di Riccardo Bianchi, con Marco Patrash e Andrea Fasciana in 58° e 61° piazza.

Prova di grande sostanza negli Allievi 1° anno anche per Giacomo Gullì, sempre nel vivo della gara e 10° al traguardo, con Pippo Becchi a punti in 24° posizione. All'arrivo anche Marco Bondi, 69° e Giacomo Angeli, 114°. Infine due top ten arrivate tra gli Allievi 2° anno grazie a Marco Soprani, straripante al giro di lancio e poi giunto in 6° posizione e a Giacomo Santoni, ottimo 9°. In gara anche Gabriele Dedè, 32° in rimonta, Giacomo Caiti, 81°; Andrea Cingi, 103° e Daniele Stanghellini, 106°. Fin qui le gare domenicali riservate agli agonisti giovanili. 

Sabato invece si erano disputate le gare della prima di quattro prove degli Internazionali d’Italia Series, challenge riservata ad Elite e Juniores. Ancora una volta buone indicazioni sono venute dal talento piacentino Elia Rial (Team Scott), juniores classe 2007, il quale, nonostante le non perfette condizioni fisiche, è riuscito anche in questa gara a recitare un ruolo da protagonista lottando per il podio nei primi tre giri per poi cedere il passo nel finale e chiudere comunque in una buona 7° piazza. Oltre a Rial in gara anche otto biker nostrani del Team Gagabike, e qui le prestazioni migliori sono venute da Alessandro Bertaccini, 32° in un contesto internazionale e Luca Alberti, giunto in 61° posizione. Al traguardo, attardati di un giro Thomas Crovetti, 84°, Riccardo Fontanili, 106° e Augusto Marmiroli, 111°. Costretto al ritiro per noie meccaniche, Marcello Cari. Infine nella prova femminile brava Martina Ceriati a conquistare i punti ranking della 24° piazza ed Eleonora Veroni, 29° al traguardo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giorgia Sardi fa suo anche il Pineta Sperane Xco di mountain bike
SportPiacenza è in caricamento