Questo sito contribuisce all'audience di

Si ripeterà Folgore-GossolengoPittolo Under 17. Sconfitta a tavolino e multa per lo Junior Drago

L'allenatore ospite, a cui erano già state comminate sei giornate di squalifica, non si era allontanato dal campo. Errore tecnico del direttore di gara e partita da rigiocare

Si ripeterà (ovviamente quando sarà consentito) la gara fra Folgore e GossolengoPittolo disputata il 18 ottobre e giunta sotto i riflettori per la pesante squalifica comminata al tecnico della squadra ospite. Secondo quanto scritto dall’arbitro nel referto, l’allenatore si sarebbe rifiutato di uscire dal campo dopo un’espulsione, versione parzialmente contestata dalla stessa società piacentina secondo la quale il tecnico non si sarebbe accorto del cartellino perché impegnato a soccorrere un proprio giocatore. Oggi il Giudice Sportivo ha disposto la ripetizione della partita perché, stando al regolamento, la gara è proseguita con la presenza dell'allenatore in panchina, situazione non consentita dal regolamento.

Questa la nota ufficiale:

“Il Giudice Sportivo, esaminati gli atti ufficiali, rileva: che al 10' del primo tempo il Direttore di Gara espelleva l'allenatore della società Gossolengo Pittolo, signor Caldini Roberto, per proteste; Detto allenatore si rifiutava di abbandonare il recinto di gioco, nonostante i ripetuti inviti dell'arbitro.

Sentendosi inadeguato e preso in giro, il direttore di gara, preso dall'agitazione, decideva erroneamente di proseguire l'incontro, nonostante la presenza dell'allenatore espulso in panchina; L'errore tecnico, riconosciuto dall'arbitro nel referto di gara, è evidente, laddove il regolamento del gioco del calcio (regola 5) prevede che, nel caso in cui un giocatore o un dirigente espulsi si rifiutino di abbandonare il recinto di gioco, l'arbitro dovrà interpellare il capitano, ed eventualmente anche il vice capitano, affinché provvedano a dare esecuzione alle sue decisioni, sospendendo la gara nel caso in cui ciò non accadesse; considerato che la gara in questione non ha avuto regolare svolgimento e che, ai sensi dell'art. 66 del CGS, i procedimenti innanzi al Giudice Sportivo possono essere instaurati d'ufficio e si svolgono sulla base delle risultanze dei documenti ufficiali. Il Giudice quindi ordina la ripetizione della gara Folgore - Gossolengo Pittolo, valevole per il girone A del campionato Allievi Under 17”.

Scontata l’altra decisione, vale a dire la sconfitta a tavolino dello Junior Drago che domenica non si è presentata a Rivergaro per disputare l’incontro previsto. Per la società, oltre allo 0-3 a tavolino, anche 200 euro di multa e un punto di penalizzazione in classifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

Torna su
SportPiacenza è in caricamento