Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Varie

Cambia la gestione del Polisportivo: dalla Futura si passa all'Activa

Novità dopo 16 anni: dall'1 settembre passaggio di consegne per l'impianto sportivo più grande di Piacenza

L’ufficialità dovrebbe arrivare nelle prossime ore, ma ormai non ci sono più dubbi: il Polisportivo Franzanti cambia gestione e passa dalla Futura all’Activa. E’ l’esito della gara definita dall’amministrazione comunale che prevede la concessione in uso e la gestione del centro sportivo comunale più grande di Piacenza per dodici mesi, dal primo settembre al 31 agosto del 2021.

Si tratta di un cambiamento epocale per l’impianto, visto che la Futura lo gestiva ininterrottamente dal 2004, anno della prima aggiudicazione. Ora la palla passa all’Activa, già conosciuta in città perché gestisce il centro della Farnesiana e la piscina Raffalda, oltre agli impianti natatori di Podenzano, San Giorgio e Pontenure.

Nelle prossime ore si capirà meglio anche come avverrà il passaggio di consegne e se questo avrà qualche conseguenza sulla struttura e sull’utilizzo da parte degli utenti. Lunedì infatti sarà l’ultimo giorno della Futura, che poi però dovrà effettuare il trasloco di tutto il materiale per consentire l’ingresso dell’Activa. Ricordiamo che il Polisportivo Franzanti ha a disposizione, fra gli altri, due piscine, una scoperta e una coperta, palestre, alcune anche specifiche per la ginnastica artistica, campi da calcetto e da tennis e il palasport utilizzato dalla Bakery basket in Serie B.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambia la gestione del Polisportivo: dalla Futura si passa all'Activa

SportPiacenza è in caricamento