Questo sito contribuisce all'audience di

«Per il Piacenza Summer Sport è stato un successo strepitoso»

Simone Zamboni, responsabile del settore giovanile della Bakery, analizza i risultati del centro estivo organizzato in collaborazione con i Lyons. «I numeri dicono che è stato il camp con il maggior numero di partecipanti della nostra città»

Un gruppo di

«Il “Piacenza Summer Sport”, in collaborazione tra Bakery Piacenza e Lyons Rugby è stato un successo strepitoso» sono state le prime parole di Simone Zamboni, responsabile del settore giovanile biancorosso. 

«Nonostante il momento non facile e tutte le restrizioni causa covid-19, che ci hanno costretto ad alcune limitazioni, è stato un vero e proprio successo. I bambini sono rimasti molto felici e il riscontro con le famiglie è stato ottimo. Il Piacenza Summer Sport è stato fondato su aspetti propedeutici a più discipline sportive, previlegiando pallacanestro e rugby, ma toccando anche volley, calcio e numerose attività, rimanendo sempre nei limiti imposti, evitando così i contatti».

Duecento sono state le presenze nelle quattro settimane di durata, con numeri in aumento rispetto alle edizioni passate. La seconda settimana ha avuto maggiori adesioni rispetto alla prima, ciò significa che vi sono state conferme e soprattutto un grande “passaparola” tra amici e conoscenti. Grande affluenza dai giovani biancorossi della Bakery Basket, un terzo invece provenienti da altri sport.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Queste famiglie ci hanno scelto tra tutte le proposte che offriva la città di Piacenza e per noi è un grandissimo successo e soprattutto ci rende orgogliosi» ha commentato Zamboni. «E’ stata un’edizione faticosa da organizzare - ha concluso il responsabile giovanile Bakery - dove le regole erano tantissime e per noi istruttori non è stato facile tenere alta l'attenzione e far rispettare ogni direttiva, soprattutto quelle molto stringenti riguardanti igiene e pulizia, fondamentali per il decreto centro estivi. Nonostante tutto, è stata una grande edizione e già da ora stiamo lavorando per ripresentarci il prossimo anno. Non vogliamo nasconderci: i numeri dicono che è stato il centro estivo con il maggior numero di partecipanti della città di Piacenza e di ciò possiamo essere solo felici e orgogliosi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serie C - Ecco le possibili composizioni dei Gironi A, B e C per la stagione 2020/2021

  • Dilettanti - Ecco i possibili gironi di Serie D, Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Ripresa del calcio dilettantistico e giovanile: c'è il protocollo sanitario della Lega Nazionale Dilettanti

  • Gli ex Piacenza, tutti svincolati dal club, vanno a ruba: anche Della Latta è vicino al Padova

  • Andrea Pirlo stregato dal talento piacentino Nicolò Fagioli. La Juventus potrebbe inserirlo in prima squadra

  • Di Battista: «Rosa ancora a metà». In arrivo Heatley, Daniello, il portiere Sposito e tre giovani dall'Atalanta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento