Questo sito contribuisce all'audience di

Oltre 3mila presenze a stagione: riparte l'estate del Ferriere Sport Camp

Nel Salone del Coni presentati i numeri della struttura valnurese: «Un'eccellenza del nostro territorio». E per le prossime settimane c'è già il tutto esaurito

Da sinistra: l'assessore Oppizzi, il sindaco Malchiodi, il delegato Coni Gionelli e Bergonzi, presidente del Ferriere Sport Camp

Oltre 3mila presenze a stagione, decine e decine di società provenienti non solo dalla provincia di Piacenza ma da tutto il nord Italia, un’offerta completa che unisce sport, turismo e natura. Il Ferriere Sport Camp riapre per l’estate e lo fa partendo dal Salone del Coni, luogo ideale per un bilancio dei primi quattro anni di vita (i primi due come Fipav, dal 2017 con la nuova denominazione). A tenere a battesimo il periodo caldo del 2019 ci sono il padrone di casa Robert Gionelli, delegato provinciale del Coni, Giovanni Malchiodi, sindaco di Ferriere, l’assessore Carlotta Oppizzi e Marco Bergonzi, presidente della cooperativa che gestisce la struttura.

Una realtà che ha preso il posto dell’ostello valnurese e si è trasformata velocemente in un’eccellenza del nostro territorio. Una crescita continua a costante resa possibile anche da un lavoro di squadra che ha coinvolto inizialmente l’amministrazione ma piano piano anche altre aziende del territorio. E lo sviluppo ha riguardato tutto il paese, se è vero che il Comune ha recentemente potuto usufruire di due bandi per un totale di circa 300mila euro che verranno utilizzati per la sistemazione del campo da calcio (i lavori partiranno subito dopo l’estate) e del campo giochi.

«Il Ferrere Sport Camp - spiega Gionelli - si sta affermando anno dopo anno come bellissima struttura del territorio in grado di portare tanti giovani in Valnure, anche grazie all’aiuto ottenuto dal Coni dell’Emilia Romagna. Un modo divertente e interessante per far conoscere anche ai più piccoli le bellezze del nostro territorio puntando sullo sport».

Non è un caso che il Piacenza calcio abbia deciso di effettuare il camp estivo a Ferriere e che le squadre giovanili biancorosse svolgeranno anche quest’anno il ritiro precampionato all’interno di una struttura capace di offrire agli utenti piscina, palestra, campo da tennis e struttura polivalente per basket e pallavolo.

«Siamo orgogliosi - sono le parole del sindaco Malchiodi e dell’assessore Oppizzi - dei risultati ottenuti: noi abbiamo sempre creduto in questo progetto e i numeri ci stanno dando ragione. Vogliamo che la struttura diventi il fiore all’occhiello di tutta la provincia e come amministrazione stiamo contribuendo, cercando di abbellire il paese grazie a iniziative importanti. Risultato non semplice visto che Ferriere passa dai 5-600 residenti invernali ai 10mila estivi».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serie C - Le prime indiscrezioni sulla composizione dei Gironi A, B e C stagione 2019/2020

  • Piacenza - La Reggina va in pressing su Bertoncini ma l'offerta ancora non c'è. In attacco piace Cacia

  • Piacenza - Tre arrivi in sette giorni. Cessioni: stallo su Bertoncini, Pisa e Cosenza puntano Pergreffi

  • Piacenza - Stefano Gatti: «Voglio rilevare il fallito Pro Piacenza, sarà una nostra società satellite»

  • Piacenza-Giandonato: c'è l'accordo, mancano solo le firme. I biancorossi ora puntano a Manuel Nocciolini

  • Calciomercato - Colpo Piacenza: dal Novara arriva il trequartista Luca Cattaneo

Torna su
SportPiacenza è in caricamento