Questo sito contribuisce all'audience di

Corsa senza mascherine e attività dei figli minorenni: ecco come riprende lo sport dal 4 maggio

Bicicletta e mountain bike concesse, ma da soli e senza uscire dai confini regionali. No a danza, ginnastica artistica, boxe e arti marziali. E anche gli atleti di "interesse nazionale" potrebbero avere problemi ad allenarsi

Non serviranno né mascherine né autocertificazioni per fare sport dal 4 maggio. Dopo l’annuncio del premier Giuseppe Conte, che ha ufficializzato un parziale via libera all’attività sportiva individuale di cui si parlava da tempo, nelle ultime ore sono stati chiariti alcuni dubbi che potrebbero potenzialmente interessare quasi 21 milioni di italiani.

In un articolo pubblicato oggi sulla Gazzetta dello Sport a firma di Francesco Ceniti, si fa il punto complessivo sulla situazione, specificando cosa si potrà fare a partire da lunedì prossimo e cosa invece non sarà ancora possibile, piantando alcuni paletti. Il primo: chi esce per fare jogging non avrà bisogno di autocertificazione e, contrariamente a quanto anticipato nei giorni scorsi, non dovrà sottostare a limiti di tempo. Nessuno stop dopo 40 minuti di attività, ma si potrà rimanere all’esterno delle proprie abitazioni solamente il tempo necessario per la seduta di allenamento. Ovviamente, ma questo è stato ripetuto a più riprese, non si potrà uscire dai confini regionali e lo sport potrà essere praticato solamente a livello individuale (mantenendo la distanza di un metro, per le passeggiate, e due metri per la corsa) con un paio di eccezioni. I genitori possono accompagnare i figli minorenni e chi non è autosufficiente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Discorso identico per chi va in bicicletta (o in mountain bike), si potrà utilizzare all’interno del territorio regionale con l’accortezza di mantenere una distanza più ampia rispetto agli altri utilizzatori: almeno 5 metri che però salirebbero a 20 in caso di scia, al momento inutilizzabile poiché è necessario muoversi da soli. Unica incognita da chiarire: chi si sposta con l’auto per raggiungere sentieri da percorrere sulle due ruote avrà bisogno dell’autocertificazione? A rigor di logica sì, ma bisognerà comprenderlo meglio nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia - Piacenza sconfitto 1-2, il Teramo sbanca il Garilli senza fatica

  • Piacenza-Grosseto 0-2: al Garilli decidono i gol di Moscati e Gallicani

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano&Valtidone, CastellanaFontana e Vigolzone ok

  • Piacenza, male la prima. Il Teramo domina, biancorossi fuori dalla Coppa e con dei problemi da risolvere

  • Prato-Fiorenzuola: 1-0, decide una rete di Ortolini in avvio di gara

  • Serie C - Risultati e classifica della 1a giornata nei Gironi A, B e C

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento