rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Calcio

Piacenza, contro l’Albinoleffe per fermare la crisi

Ancora zero vittorie da inizio campionato per la squadra biancorossa, che domenica prossima sarà impegnata in un match salvezza contro una diretta pretendente

Appena un punto in classifica, frutto di un pareggio e tre sconfitte in quattro giornate. Questo lo score del Piacenza, in uno degli avvii stagionali più difficili di sempre. Fanalino di coda del Girone A di Serie C, con il peggior attacco della competizione (appena 2 reti fatte) e la terza peggior difesa (con 8 gol subiti, dietro a Pro Sesto e Mantova, insieme a Lecco e Trento).

Sono questi i numeri della squadra di mister Manuel Scalise, reduce dal pesante ko per 3 a 0 in casa dell’Arzignano. "Quando si fanno queste partite è l'allenatore che deve assumersi le sue responsabilità per aver mandato in campo una squadra con poco carattere - ha detto l'allenatore al termine del match - Ci sono giocatori che non hanno capito dove sono, che non hanno fatto mai un giro nel museo del club. C’è da svegliarsi e devo essere bravo io a fargli capire dove sono, sennò ci sciacquiamo solo la bocca con bei discorsi come appartenenza e spirito, però non si va molto avanti così".

Bisogna quindi girare subito pagina. E per farlo, mentre il campionato di Serie A si ferma per la pausa nazionale, ecco che arriva l’Albinoleffe, vicina di casa dei Lupi, in penultima posizione. Stando alle quote elaborate da Sportaza scommesse il Piacenza è leggermente in vantaggio: 2.30 il piazzamento per i padroni di casa, contro il 2.80 con cui è messa in lavagna la compagine ospite. Il pareggio, invece, si gioca 3 volte la posta. Le due squadre, poi, arrivano da una striscia di risultati incredibilmente simile, sintomo di uno stato di forma fisica, oltre che mentale, di certo non dei migliori.

Gli ultimi precedenti sorridono al Piacenza, capace di vincere 2 a 1 e 2 a 3 gli ultimi due scontri diretti contro l’Albinoleffe, che invece era uscito vittorioso per 3 a 1 nell’aprile del 2021. Intanto la classifica del girone inizia a delinearsi: a giocare per la salvezza saranno, oltre a Piacenza e Albinoleffe, Trento, Virtus Verona e Triestina. La promozione è questione da risolvere tra Pordenone, prima della graduatoria con 10 punti, Padova e Feralpi Salò, mentre per un posto ai play off se la vedranno Arzignano, Novara, Vicenza, Renate, Pro Patria, San Giuliano e Pergolettese. Con una Juventus U23 che guarda in maniera molto interessata. Con la speranza di poter far meglio dei colleghi della prima squadra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza, contro l’Albinoleffe per fermare la crisi

SportPiacenza è in caricamento