Piacenza Calcio

Piacenza - Franzini: «Per noi momento importante della stagione». Lunedì arriva la Triestina

Per Del Favero niente operazioni ma i tempi di recupero saranno piuttosto lunghi. La formazione è un rompicapo: l'assenza di un portiere under costringerà Franzini a ribaltare il centrocampo per poter schierare tre giovani. Si gioca in posticipo lunedì alle 20.45

Mazda cx30 nuova-2Il Piacenza si tuffa a capofitto in una settimana magari non decisiva per il proprio cammino in campionato ma che risulterà comunque importantissima per capire a che tipo di corsa potranno ambire i biancorossi.
Si parte con il posticipo di lunedì (20.45) sera al Garilli contro la Triestina, giovedì sera (20.30) arriva l’Arzignano per il recupero della 1a giornata e domenica 26 gennaio trasferta nella tana della Fermana. Sarebbe stato l’ideale affrontare questo pressante tour con in tasca i tre punti di Modena ma sfortuna e decisioni arbitrali insufficienti hanno inchiodato la squadra a un pareggio strettissimo. Si punta al bottino pieno, almeno nei primi due match contro Triestina e Arzignano, per rinforzare la classifica e mettere nel mirino almeno il podio.

DEL FAVERO
A tenere banco in settimana è stato l’infortunio di Del Favero. Il portiere di proprietà della Juventus si è sottoposto a un doppio esame, lunedì e venerdì, probabilmente non si dovrà operare alla spalla però i tempi di recupero non lasciano spazio all’ottimismo: si parla di almeno due mesi, dopodiché la situazione andrà ulteriormente verificata. Non possiamo dire “stagione finita” ma poco ci manca ed è per questo che Matteassi sta provando a chiudere per il giovane portiere under ’98 del Pontedera, Stefano Mazzini. La trattativa non si sbloccherà a breve e Franzini ha parlato chiaro in conferenza stampa: «A Modena abbiamo giocato con due under per un motivo di immediatezza nell’infortunio di Del Favero che ci ha colti impreparati, adesso abbiamo avuto una settimana di tempo e contro la Triestina riprenderemo sulla strada dei tre under».

FRANZINI
Tradotto: giocheranno Bolis, Zapella e uno tra Nannini e Imperiale, ribaltando dunque il centrocampo perché la panchina corta non permette molte varianti. «Ho alcune soluzione - glissa Franzini - però non mi piace scoprire troppo le carte o dare vantaggi, giocheranno tre under come da indicazioni societaria». Il tecnico dovrà anche fare i conti con un po’ di turnover perché arrivano tre partite in sei giorni. «Sono le storture del calendario, alcune giocano sabato e poi mercoledì, noi lunedì e giovedì, quindi avremo un giorno in meno. In palio abbiamo 9 punti in una settimana, è giusto quindi parlare di momento importante nel nostro percorso, tuttavia come dico sempre non siamo nelle condizioni di fare troppi calcoli».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Franzini: «Per noi momento importante della stagione». Lunedì arriva la Triestina

SportPiacenza è in caricamento