rotate-mobile
Piacenza Calcio

Verso Piacenza-Real Calepina: Corradi prova il recupero in extremis, Recino con l'influenza

Out Gerbaudo che sconta un turno di squalifica mentre rientra Marquez

Piacenza City Camp

Ultimi 180’ in Serie D con la lotta al vertice apertissima per quattro squadre e il Piacenza, secondo a -1 dalla capolista Caldiero, spera proprio in un passo falso dei veneti per un clamoroso sorpasso proprio sul traguardo. Ovviamente a patto che i biancorossi vincano gli ultimi due impegni, a partire da quello di domenica al Garilli contro una Real Calepina che in caso di sconfitta potrebbe essere risucchiata nei playout e quindi non arriverà certamente in gita a Piacenza. Poi il 5 maggio l’ultima di campionato in casa della Varesina che è in piena corsa playoff (il Piacenza è già qualificato per la post season) ma per quella domenica potrebbe anche aver già chiuso i conti. Calendario non difficile ma comunque da non sottovalutare per il Piacenza, mentre il Caldiero domenica ospita una Virtus Ciserano che non ha più alcun obiettivo (è già salva) mentre all’ultimo turno i veneti andranno in casa di un Villa Valle ampiamente salvo: quindi calendario decisamente agevole e apparentemente privo di particolari difficoltà.
Dal campo: il Piacenza recupera finalmente Marquez che ha scontato le tre giornate di squalifica e può tornare in campo, perde però - sempre per squalifica - Gerbaudo e quindi a centrocampo sono contati con Artioli, Bachini e Tourè unici disponibili al momento, Corradi sta provando un recupero in extremis (venerdì si è allenato con la squadra) ma sarà valutato solo a ridosso del match. La tegola è l’influenza che al momento sta mettendo ko Recino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso Piacenza-Real Calepina: Corradi prova il recupero in extremis, Recino con l'influenza

SportPiacenza è in caricamento