Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Lunardon: «Ragazzi impeccabili». Corradi: «Raccolto i frutti del lavoro». Le pagelle. VIDEO

Felicità per Ghisleni al primo gol nei professionisti. Il centrocampo è sontuoso con un Palma che fa il bello e il cattivo tempo. Difesa perfetta

Un po’ strano, tatticamente perfetto, con un attacco molto fluido e tutto da interpretare tanto che il Lecco ci capisce poco o nulla per 80’, almeno fino al 4-0. Sono questi i contenuti con cui il Piacenza di Manzo sbanca un campo difficile, si prende una meritata vittoria - la prima in trasferta - e soprattutto fa un bel balzo in classifica staccandosi dalla zona playout. Il Piacenza vince in attacco, presentandosi con un inedito Gonzi, Corradi, Ghisleni, dove nessuno fa da punto di riferimento perché nessuno dei tre è un attaccante di ruolo. E’ la mossa che manda in tilt il Lecco. Il resto lo fanno un Palma che è da Leone D’Oro, un Corradi sontuoso - con buona pace di chi metteva in dubbio il suo apporto in questa squadra - e un prova in generale perfetta. Peccato solo per le due reti del Lecco, arrivate nel finale ed evitabili.

«Abbiamo affrontato una grande squadra e noi siamo stati molto bravi - è il commento a caldo di Lunardon - peccato per i due gol nel finale ma non posso dire niente ai ragazzi oggi. Corradi è un giocatore molto intelligente e oggi gli abbiamo chiesto di agire per vie centrali, così è nato questo attacco atipico, perché ha lavorato molto bene nella zona centrale del campo con delle giocate bellissime. All’inizio volevamo giocare nel modo classico, con il trequartista e le due punte ma poi abbiamo preferito diversamente».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ghisleni: «Felicissimo per il mio primo gol nei professionisti. Una volta che abbiamo sbloccato la gara siamo riusciti a tirare fuori il nostro gioco. Contro l’Olbia ad esempio abbiamo giocato ma è mancato il gol, senza reti non si vincono le partite. Oggi abbiamo giocato ugualmente bene con la differenza che l’abbiamo buttata dentro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

  • Piacenza, così si fa davvero dura: altro pomeriggio bruttissimo. La Giana Erminio vince 2-0

Torna su
SportPiacenza è in caricamento