Questo sito contribuisce all'audience di

Eccellenza - Carpaneto, profumo di Serie D. C'è la Supercoppa contro il Rimini

Sabato alle 16,30 ad Anzola dell’Emilia ultimo, prestigioso appuntamento stagionale per i ragazzi di Mantelli, dominatori del girone A, che affronteranno i romagnoli, di Adrian Ricchiuti

L’ultima gara di una stagione trionfale, una prestigiosa vetrina che rende orgogliosi e anche la voglia di apporre la ciliegina sulla torta a un’annata che ha scritto la storia della società. Dopo aver festeggiato la promozione in serie D (la quarta negli ultimi cinque anni), la Vigor Carpaneto 1922 si prepara all’ultimo impegno dell’annata calcistica: domani (sabato) alle 16,30 ad Anzola dell’Emilia (Bologna) la squadra di Alberto Mantelli contenderà la Supercoppa d’Eccellenza Emilia Romagna al Rimini nella manifestazione organizzata dall’associazione opinionistica “Quarto Tempo”. Il match metterà di fronte le due vincitrici dei rispettivi gironi: la Vigor ha dominato il girone A, mentre i romagnoli hanno dettato legge nel raggruppamento B, festeggiando entrambi  la promozione in serie D. La vincente scriverà il proprio nome nell’albo d’oro della manifestazione succedendo a Lentigione e Alfonsine.

QUI VIGOR – In casa Carpaneto, c’è tanta voglia di far bene in questo ultimo appuntamento stagionale, vuoi per il trofeo in palio vuoi per il blasone dell’avversario. “Sfidiamo  – sono le parole del presidente Giuseppe Rossetti – una squadra fortissima e, pur essendo una manifestazione benefica, va affrontata con il massimo impegno, dal momento che comunque mette in palio una coppa per la miglior squadra dell’Emilia Romagna. Questo appuntamento arriva dopo due settimane dalla conclusione del campionato e mi auguro sia stato preparato al meglio, visto che non è facile tenere alta la tensione in questo periodo dell’anno. Una vittoria rappresenterebbe la ciliegina sulla torta di un’annata fantastica; già esserci è un motivo di orgoglio, anche perché vuol dire aver vinto il campionato e aver centrato la promozione in serie D”.
“Ci teniamo – gli fa eco il tecnico biancazzurro Alberto Mantelli – a questa finale e a conquistare questo trofeo, per il quale ci siamo allenati due settimane recuperando al contempo le energie spese per il campionato. Il Rimini è una squadra fortissima, di categoria superiore e con un tifo importante. Per quanto ci riguarda, non ci basta fare bella figura: vogliamo vincere, pur sapendo che sarà dura”. Per la partita, mister Mantelli potrà contare sull’intera rosa a disposizione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

QUI RIMINI – I romagnoli hanno “ammazzato” il girone B di Eccellenza, sfiorando anche quota 100 con i 98 punti finali che la dicono lunga sulla potenza dei biancorossi. In panchina siede Alessandro Mastronicola, che presenta così la partita. “E’ l’ultima fatica – le sue parole nella conferenza stampa della vigilia – credo sia giusto onorare questo trofeo e chiudere in bellezza totalmente”. Il Rimini, infatti, insegue il “triplete regionale” dopo la vittoria del girone B e della Coppa Italia (fase regionale). “Ci darebbe ancora più soddisfazione, visto che abbiamo faticato per conquistare i successi. Vogliamo vincere sempre e proveremo a farlo anche contro il Carpaneto. La Vigor?  E’ una squadra forte, Luca Franchi ha segnato 26 gol, ma più che altro ho dovuto badare al mio gruppo”. In casa biancorossa, assenti Signorini, Righini, Valori e Landi, mentre Nanni è in dubbio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento