Questo sito contribuisce all'audience di

Il Fiorenzuola strappa un meritato pareggio in extremis a Rimini

Alla rete di Brighi risponde quella di Benedetti allo scadere, buona la prova dei rossoneri. Gli innesti di Collodel e Marra dopo il riposo cambiano volto alla formazione guidata da mister Dionisi

Inizia con un prestigioso e meritato pareggio il campionato del Fiorenzuola, che in trasferta ferma il Rimini, una della probabili protagoniste del girone. I padroni di casa passano in vantaggio poco prima del riposo con Brighi, un difensore, il gol del Fiorenzuola arriva a un minuto dal novantesimo con Benedetti, un altro difensore. Colpisce la personalità e il piglio mostrati dai giovani rossoneri guidati da Alessio Dionisi, che non alzano mai le barricate e, anzi, nel secondo tempo, mettono spesso il Rimini alle corde. E così, dopo i due successi in Coppa Italia con Carpaneto e Mezzolara, il Fiorenzuola prosegue la sua striscia positiva senza sconfitte anche in campionato. Nessuna novità in formazione tra i rossoneri: con Mazzotti infortunato, è Cosi a fungere da regista centrale. La prima occasione è proprio per il Fiorenzuola, ma Bouhali non riesce a sfruttare l’ottima imbeccata di Bigotto. Il Rimini risponde con un colpo di testa di Cicarevic che finisce alto oltre la traversa. I padroni di casa insistono con Valeriani che costringe Vagge al primo intervento degno di nota della sua partita. Dopo una simulazione nell’area rossonera di Simoncelli punita con il giallo dal direttore di gara, il solito Vagge blocca la conclusione di Arlotti. Poco oltre la mezz’ora il Fiorenzuola allenta la pressione dei romagnoli, ma Bigotto viene fermato in due occasioni da Brighi. Il finale di tempo è tutto di marca riminese: prima Guglieri salva su Simoncelli, quindi Brighi, sfruttando il corner di Pasquini, porta in vantaggio il Rimini.

All’inizio del secondo tempo nel Fiorenzuola ci sono Marra, che prende il posto di Contini, e Collodel che rileva Cosi. La prima palla buona è proprio per i rossoneri, Bigotto conclude dalla distanze e Mazzavillani ci mette una pezza. Poi è Marra a pennellare per Bosio, il cui colpo di testa si stampa sul palo.

Alla mezz’ora c’è un legno anche per il Rimini: Bosio tocca l’angolo di Arlotti e sfiora il clamoroso autogol. Nel finale ecco il pareggio del Fiorenzuola con Benedetti, che rende merito all’ottima prestazione dei rossoneri.

Rimini 1

Fiorenzuola 1

Rimini: Scotti, Brighi, Valeriani, Simoncelli (26′ st Guiebre), Buonaventura (39′ st Montanari), Cicarevic (7′ st Ambrosini), Petti, Arlotti, D’Addario, Pasquini (33′ st Variola), 99 Mazzavillani (45′ st Viti). A disp. Cavalli, Giua, Righini, Albini. All. Muccioli.

Fiorenzuola: Vagge, Contini (1′ st Marra), Guglieri, Cosi (1′ st Collodel), Benedetti, Varoli, Nava, Bouhali, Bosio, Bigotto (35′ st Cremonesi), Bramante (22′ st Sarzi Maddinini). A disp.: D’Apolito, Lo Bello, Cestaro, Ferretti, Storchi. All. Dionisi.

Arbitro: Bertini di Lucca (Ceolin di Treviso e Zanette di Conegliano)

Reti: 44′ pt Brighi, 44′ st Benedetti.

Note: Ammoniti Simoncelli, Guglieri.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento