Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Il Fiorenzuola perde il big match contro il Rimini e la testa della classifica

La sconfitta punisce eccessivamente i rossoneri, vivaci e generosi ma forse meno lucidi rispetto a tante altre partite. Pesa nell'economia della gara l'assenza di Mazzotti

Spettacolo e pubblico d’altri tempi sugli spalti del Comunale di Fiorenzuola, ma in campo a fare festa è il Rimini, che piazza il gol decisivo al tramonto della partita e “scippa” il primo posto ai rossoneri guidati da Alessio Dionisi. Lo scontro al vertice del girone D viene deciso da Ambrosini nei minuti di recupero e, per quanto visto in campo, la sconfitta punisce eccessivamente un Fiorenzuola vivace e generoso, forse meno lucido rispetto a tante altre partite, ma comunque in grado di mettere più volte in difficoltà una squadra esperta e con un tasso tecnico di primissimo livello, espressamente costruita per vincere il campionato. Pesa nel Fiorenzuola l’assenza di Mazzotti, il tessitore del gioco rossonero, soprattutto nel finale, quando Guglieri e compagni faticano nella gestione del pallone e gli avversari ne approfittano. La sconfitta con il Rimini toglie il primato al Fiorenzuola, ma non ridimensiona certo l’undici di Dionisi, che ha tutte le carte in regola per restare nelle zone che contano della classifica fino alla fine della stagione.
Mazzotti (4 turni) e Cosi sono gli squalificati nel Fiorenzuola, mentre Contini, non al meglio, va in panchina. Al 4-3-3 del Fiorenzuola il Rimini risponde con tre difensori, quattro uomini in mezzo al campo, un trequartista e due attaccanti, Traini e Bonaventura.
L’undici di Dionisi prova subito l’imbucata centrale di Collodel per Bigotto, che però non riesce ad arrivare sul pallone. Il Rimini cerca la replica con Montanari, impreciso nella conclusione. Romagnoli ancora pericolosi con il colpo di testa di Viti, ma Vagge blocca in bello stile. Quasi immediata la controreplica del Fiorenzuola con il destro a giro di Bosio, che costringe Scotti alla deviazione in angolo. Il Rimini torna a farsi vivo con una percussione di Arlotti, respinta da Vagge con qualche affanno. Poco prima del riposo, a causa di un problema fisico, finisce la partita di Nava, sostituito da Contini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento