Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Fiorenzuola, Baldrighi: «Chiusa una prima parte di stagione positiva. L'obiettivo rimangono i playoff»

Il team manager dei rossoneri traccia un bilancio dell'anno che si è appena concluso e inquadra la prossima sfida del 6 gennaio contro il Ciliverghe. «Nel 2019 puntiamo ad aggregare altri ragazzi del nostro settore giovanile»

Luca Baldrighi, primo da sinistra, team manager e anima del Fiorenzuola

Il Fiorenzuola ha terminato il girone d’andata al quarto posto, confermando la posizione occupata a fine campionato dello scorso anno. Nonostante qualche black out, il Team Manager Luca Baldrighi si è detto molto soddisfatto delle prestazioni della squadra, in particolare per la storica vittoria ottenuta sul campo del Modena. Nell’intervista traccia un bilancio di questo 2018 e mette a fuoco le aspettative per il 2019.

Il Fiorenzuola ha chiuso il 2018 con un bottino di 28 punti e il 4 posto in campionato. Ci fa un bilancio del girone d’andata?
«Un bilancio a mio avviso altamente positivo. Venivamo da un campionato terminato al quarto posto e non era facile ripetersi, ma chiudiamo il girone d’andata confermando il quarto posto e a 3 punti dal terzo. Siamo molto soddisfatti, abbiamo ottenuto una vittoria che resterà nella storia della società contro il Modena e abbiamo avuto la soddisfazione di uscire dal campo applauditi da 7000 persone».

Il Fiorenzuola dista dal Modena 10 punti, ma l’unica sconfitta della squadra è arrivata proprio contro il Fiorenzuola per 4 a 1. Secondo lei il Fiorenzuola può giocarsela fino alla fine per i primi posti?
«Mi auguro di rimanere nei primi 5 posti, questo vorrebbe dire arrivare ai playoff. Non sarà facile perché molte squadre si sono rinforzate, le squadre che hanno un po’ deluso in questo girone d’andata probabilmente rientreranno in corsa. Noi faremo di tutto per mantenere questa posizione. La squadra è molto competitiva e molto giovane, con alti e bassi in certi momenti ma è normale. A mio avviso però non abbiamo mai trovato una squadra che ci ha messo sotto dall’inizio alla fine, salvo qualche black out come quello avvenuto contro la Pergolettese».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lei ha parlato di una squadra giovane, che può essere sia un pregio sia un difetto. Ci sono altri pregi o difetti della rosa?
«È un gruppo molto serio di ragazzi che seguono il mister, non dimentichiamo che è al debutto in serie D. Si è creato un buon clima tra gruppo, mister e staff. È un gruppo giovane ma molto maturo, con alcuni ragazzi che vengono da settori giovanili importanti e sono già con la testa giusta per fare i calciatori. Per il resto bisogna anche saper accettare qualche errore di inesperienza perché è una scelta della società. Le cose importanti sono rispetto ed educazione, e ci sono».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento