Questo sito contribuisce all'audience di

Pugno all'arbitro: sospesa Royale Fiore-Medesanese

Paura e delirio a Gossolengo. Una partita equilibrata e sostanzialmente corretta si è tinta di rosso per una pioggia di cartellini di questo colore. Per capirci qualcosa bisogna, però, partire dalla fine. Tra primo e secondo tempo supplementare...

Pugno all'arbitro: sospesa Royale Fiore-Medesanese - 1
Paura e delirio a Gossolengo. Una partita equilibrata e sostanzialmente corretta si è tinta di rosso per una pioggia di cartellini di questo colore. Per capirci qualcosa bisogna, però, partire dalla fine. Tra primo e secondo tempo supplementare l'arbitro ha deciso di sospendere la partita, non ritenendo ci fossero più le condizioni minime per continuare, a seguito di una aggressione nei suoi confronti da parte di un soggetto proveniente dalla panchina dei padroni di casa. Come un fulmine a ciel tutt'altro che sereno cala il triplice fischio. I giocatori della Medesanese allora esultano anche se il risultato di parità premierebbe, in quel momento, il Fiore per la miglior classifica finale. Il verdetto però spetta al giudice sportivo, dopo che avrà esaminato il referto finale dell'arbitro.

A questa conclusione si è giunti dopo 90 minuti di passione e sudore durante i quali i ragazzi di Melotti avevano per ben due volte raggiunto gli ospiti passati in vantaggio. Il primo tempo è terminato uno a zero per la Medesanese, Fanti al 29', giustamente premiati per il miglior gioco espresso. Il Fiore, non pervenuto nella prima frazione, rientra in campo trasformato e coglie subito il pareggio con Centi al 52', ma viene però nuovamente superato da una magistrale punizione di Terranova al 56'. Al 73', in inferiorità numerica per l'espulsione di Kobina, il Fiore pareggia nuovamente con Cossetti, che, letteralmente, ruba palla ad un distratto Bocchi e deposita in rete.
Gol-salvezza da difendere “lacrime e sangue” per resistere agli arrembaggi dei parmensi tutti avanti. Saltano gli schemi e pure i nervi. Altri due cartellini rossi, 75' Signaroldi e 88 'Centi, e i ragazzi di Rizzo sono costretti all'impresa per resistere ai continui attacchi avversari e un immenso Bergonzi sventa innumerevoli occasioni avversarie. Dopo sette minuti in apnea (di recupero) il Fiore può tirare il fiato, ma deve soffrire altri 30 minuti per ottenere la salvezza.

Nel primo tempo supplementare la storia non cambia: gli otto eroi, primo su tutti il monumentale Bergonzi, respingono con ogni parte del corpo i tiri degli avversari, ormai stanchi e “abbattuti” dal muro gigliato. Al termine della prima frazione però accade qualcosa. Diversi giocatori si dirigono verso un angolo presso cui, all'esterno del terreno di gioco, era acceso un violento diverbio all'esterno tra opposti supporter. Volano parole e qualche spintone. Grande è la confusione. Dopo il parapiglia l'arbitro “risolve” la situazione espellendo Cossetti. L'aria, già calda, ora è incandescente.?Prima di fischiare la ripresa l'arbitro si avvicina alla panchina del Fiore richiamato da vive proteste. Il finale lo sapete già.
Lorenzo Basile

ROYAL FIORE- MEDESANESE: 2-2
FIORE: Bergonzi, Farinotti (64' Boccedi), Baldrighi, Boumsong, Boselli (33' Kobina), Mini (88' Lister) , Burzio, Centi, El Maouardi, Cossetti, Signaroldi. All. Melotti
MEDESANESE: Bocchi, Costa, Crino, Terranova, Guasti, Ferri, Busani (71' Moretti), Fanti, Dede, Cucchi, Trufelli (33' Mantovi). All. Rossi
ARBITRO: Cannata di Faenza
MARCATORI: 28' Fanti, 52' Centi, 56' Terranova, 73' Cossetti NOTE: Espulsi Kobina, Signaroldi, Centi, Mister Melotti, Cossetti (Fiore), Terranova (Medes.)


Aggiornamento - Ha letteralmente dell'incredibile quello che è successo a Gossolengo durante il playout tra Royale Fiore e Medesanese. I piacentini si fanno espellere tre giocatori ma reggono l'urto della Medesanese, tanto da portare la partita ai supplementari sul risultato di 2-2. A questo punto l'arbitro espelle un giocatore della Medesanese, e prima che finisca il primo tempo supplementare espelle un altro giocatore del Royale che rimane in sette.
All'inizio del secondo tempo supplementare, una persona, riconducibile alla società Royale Fiore, si è alzata della panchina e ha colpito con un pugno il direttore di gara e la partita è stata sospesa per l'incolumità della terna arbitrale.

Aggiornamento - Al campo sono arrivati anche i Carabinieri. La partita è stata sospesa per l'aggressione al direttore di gara nel secondo tempo supplementare, colpito al volto da una persona che era nei seduta sulla panchina del Royale Fiore, dunque un tesserato se era dentro al recinto di gioco. A questo punto, visto i numerosi testiomoni che hanno assistito al fatto, il Royale Fiore rischia la sconfitta a tavolino. Incredibile anche quanto successo in campo, a un certo punto scoppia una rissa tra gli spettatori e una persona colpisce con un calcio il cane di un giocatore della Medesanese, che tenta di farsi giustizia da solo e viene espulso.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento