Questo sito contribuisce all'audience di

Infezioni da Covid-19 e contagi, ecco il protocollo che le società devono seguire

Resi noti dalla Figc Emilia-Romagna i passaggi da seguire nel caso di positività di uno o più giocatori del "gruppo-squadra"

La Figc dell’Emilia-Romagna ha reso noto il protocollo da seguire in caso di infezione da coronavirus da parte di un giocatore. Per il momento il protocollo parla esclusivamente di contagio e di positività diretta dei calciatori, la normativa non mette nero su bianco i casi, che si stanno verificando in questi giorni anche sul nostro territorio, di squadre che accusano problemi legati alle quarantene obbligatorie di persone negative ai tamponi ma impossibilitati a uscire di casa perché venuti a contatto con positivi (soprattutto nelle scuole). Allo stato attuale vige il buonsenso e la Federazione sta rimandando le gare che vedono coinvolte società danneggiate da queste situazioni particolari.

PROTOCOLLO GESTIONE CASI INFEZIONE COVID-19

1. All’insorgere di evidenti e sospetti sintomi da Covid-19 di uno o più soggetti del Gruppo Squadra, la Società ha l’obbligo di avvisare telefonicamente il Comitato Regionale e/o Delegazione Provinciale che provvede alla sospensione, in via cautelare, della gara in programma.

2. La Società, entro il giorno successivo, deve comunicare formalmente al Comitato Regionale e/o Delegazione Provinciale i motivi che hanno determinato la sospensione e il numero dei soggetti interessati, dichiarando, nel contempo, espressamente, di aver provveduto immediatamente a far eseguire i test epidemiologici (sierologici/tamponi) che in tali casi sono da considerarsi in ogni caso obbligatori

3. Sulla base degli esiti dei test, che devono essere comunicati mediante apposita dichiarazione, immediatamente, per iscritto al Comitato Regionale e/o Delegazione Provinciale, e, previo accordo con la Società interessata, si provvederà a programmare la ripresa dell’attività ufficiale

4. In caso di dichiarazioni mendaci il Comitato Regionale e/o la Delegazione Provinciale trasmetterà gli atti alla Procura Federale per l’adozione dei provvedimenti di competenza.

Per il Comitato Regionale le comunicazioni sono effettuate ai seguenti Dirigenti:

Calcio a 11 maschile: /Presidente Dorindo Sanguanini - 339/2285064

Settore Giovanile: V/Presidente Celso Menozzi – 338/2911352

Calcio a 5: Responsabile Calcio a 5 – Alessandro d’Errico 337/579146

Calcio a 11 femminile: Responsabile Calcio Femminile – Alberto Malaguti 338/8265652 – 340/6671856

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per la Delegazione Provinciale le comunicazioni sono effettuate al seguente Dirigente: Delegato Luigi Pelò - 339/3382207

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento