Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Botta e risposta nel primo tempo tra Fiorenzuola e Forlì. FOTO

Ospiti in vantaggio con un gran gol di Felici, i rossoneri replicano con Bigotto poco prima della mezz'ora. Per l'undici di Dionisi sono otto le partite senza successi

Foto sito usfiorenzuola


Nella sfida d’alto bordo con il Forlì, il Fiorenzuola ritrova il gioco, ma non il successo, che manca ormai da otto turni. Al Comunale succede tutto nel primo tempo, quando i ritmi sono vertiginosi e la palla viaggia a mille: il gran sinistro di Felici porta quasi subito in vantaggio gli ospiti, mentre Bigotto, al culmine di una manovra da applausi, pareggia i conti poco prima della mezz’ora. In parità anche il conto dei legni: dopo la traversa colta dal sontuoso Felici poco prima del riposo, è Bosio, nella ripresa, a centrare il palo alla destra di Bianchini. E così resta tutto aperto per quanto riguarda la corsa ai play off.
Nel Fiorenzuola D’Apolito tra i pali viene preferito a Vagge, mentre Bouhali agisce alle spalle dei due attaccanti. Il Forlì replica con quattro difensori, due centrocampisti e tre uomini alle spalle di Ferri Marini, unico attaccante effettivo.
Agli ospiti bastano nove minuti per passare in vantaggio: è perfetto il tocco filtrante di Selvatico e imprendibile il diagonale sinistro di Felici sul quale D’Apolito non può arrivare. Il Fiorenzuola prova a rispondere con una pregevole giocata di Lo Bello, il cui destro volante è fuori bersaglio. Dall’altra parte è Nava a chiudere sul pericoloso destro di Speziale. Poco prima della mezz’ora ecco il pareggio del Fiorenzuola: Collodel innesca Guglieri, che con il mancino mette la palla sulla testa di Bigotto, prontissimo nella girata che non lascia scampo a Bianchini. La gara resta piacevole e Collodel dalla distanza sfiora il palo alla destra di Bianchini. Poco prima dell’intervallo c’è una doppia occasione clamorosa per il Forlì e D’Apolito è prodigioso prima su Speziale, quindi sul solito Felici, che vede la sua conclusione deviata sulla traversa dal numero uno del Fiorenzuola, preferito nell’occasione a Vagge. Al riposo si va sull’1-1, mentre la ripresa si apre al piccolo trotto. Dopo un traversone di Guglieri non sfruttato dagli attaccanti rossoneri, la formazione guidata da Emilio Benuzzi ci prova con Felici, che si beve Mazzotti e con il sinistro costringe D’Apolito alla parata bassa. Il Fiorenzuola risponde con Bosio, la cui girata aerea coglie il palo alla destra di Bianchini. Poi, complice il terreno di gioco allentato, la stanchezza prende il sopravvento e l’1-1 non si schioda più.

Fiorenzuola 1
Forlì 1
Fiorenzuola (4-3-1-2): D’Apolito 7,5; Nava 6 (19’ st Cosi 6,5), Benedetti 6, Bruzzone 6, Guglieri 7,5; Mazzotti 6, Collodel 6,5, Lo Bello 6 (36’ st Perrotti sv); Bouhali 6,5; Bosio 6,5, Bigotto 7. Panchina: Vagge, Varoli, Contini, Cesari, Cremonesi, Bramante, Bollini. All. Dionisi 6
Forlì (4-2-3-1): Bianchini 6; Baldinini 5,5, Marini 5,5, Ferraro 6,5, Cavallari 6,5 (37’ Martedì sv); Ghidini 6, Selvatico 7; Felici 8, Battistini 6 (41’ st Croci sv), Speziale 6,5 (19’ st Boilini); Ferri Marini 5,5. Panchina: Semprini, Croci, Maioli, Longato, Sedioli, Fedele, Graziani. All. Benuzzi 6
Arbitro: Prior di Ivrea (Gargano-Lambiase)
Note: giornata piovosa, terreno in buone condizioni, spettatori 300 circa. Ammoniti Cavallari (Fo), Mazzotti (Fi), Felici (Fo), Lo Bello (Fi). Angoli 3-1. Recupero 0’ e 5’
Reti: 9’ Felici (Fo), 27’ Bigotto (Fi)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Il Piacenza fa la conta per la sfida di mercoledì contro la Giana Erminio. Sono 14 gli indisponibili

Torna su
SportPiacenza è in caricamento