menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Fiorenzuola vince con la Sammaurese e si mantiene in vetta. Rispondono Aglianese e Lentigione

Prova perfetta dei rossoneri che, dopo un primo tempo di controllo, sbloccano e chiudono la partita nel giro di 3' con i gol di Zaccariello e Michelotto (1-2). In testa alla classifica vincono tutte. Domenica al Comunale arriva il Rimini

E’ una vittoria da squadra matura quella che il Fiorenzuola ottiene, senza sudare troppo, sul campo della Sammaurese. I rossoneri partono senza forzare i ritmi, il tutto si traduce in un primo tempo lento e da sbadigli. Nella ripresa la Sammaurese prova a uscire dal guscio, la squadra di Tabbiani capisce che non è più il momento di risparmiarsi, allora accelera e nel giro di 180 secondi chiude la partita: Zaccariello sblocca al 53’ e Michelotto raddoppia al 56’. Stop.
Con il risultato acquisito i rossoneri tornano in modalità “pilota automatico” per risparmiare energie perché domenica al Comunale arriva il Rimini, che è sì fuori dai giochi promozione, tuttavia rimane un match che promette scintille. Poi ci sarà un maxi riposo di 21 giorni, prima della volata finale che si concluderà a metà giugno.

A proposito di volata promozione: i rossoneri con questa vittoria sono ancora primi perché l’Aglianese (che è a pari punti) vince in rimonta a Correggio ma ha gli scontri diretti a sfavore. Non molla nemmeno il Lentigione, che liquida la Marignanese senza fatica e si mantiene lì in coda alle battistrada, ma ha ancora una partita da recuperare che potenzialmente potrebbe portarla a ridosso delle battistrada.
Il primo tempo è davvero al piccolo trotto, il Fiorenzuola controlla la gara e fa un gran possesso palla ma non vede mai la porta avversaria. La Sammaurese si difende con ordine e ci prova in ripartenza ma, in fondo, non trova nessuna conclusione pericolosa. Si va al riposo senza alcuna azione da segnalare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento