menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Castellana, doppio stop del Giudice sportivo, sanzioni anche per Rottofreno e Bobbiese

Nove piacentini alla prima convocazione nella rappresentativa emiliano-romagnola Allievi. Definiti i criteri per la qualificazioni ai campionati regionali

Ufficializzato dalla federazione emiliano-romagnola il numero di formazioni ammesse ai campionati regionali di Allievi e Giovanissimi nella fase primaverile. Per ciascuna Delegazione i posti disponibili sono riservati in base al numero di squadre in classifica iscritte ai rispettivi tornei. Piacenza dunque avrà diritto a sei “pass” fra gli Allievi (le prime tre di ognuno dei due raggruppamenti) e sei per i Giovanissimi (le prime due dei tre gironi attualmente in corso). Complessivamente le squadre partecipanti saranno 64, con Bologna che ovviamente fa la parte del leone portando rispettivamente 12 e 13 formazioni alla fase emiliano romagnola.

Nel frattempo iniziano le convocazioni nelle Rappresentative. Alla prima chiamata in quella regionale Allievi risponderanno anche nove giocatori appartenenti a cinque squadre della nostra provincia. Mercoledì 11 ottobre alle 14 a Noceto sono convocati dal tecnico Paolo Ammoniaci: Gabriele Lucchini e Davide Calestani (Borgonovese), Andrea Ghezzi, Domenico Falbo e Michele Dametti (Fiorenzuola), Andrea Borsatti (Gotico Garibaldina), Alessandro Metti e Matteo Siboni (San Giuseppe) e Mattia Di Bella (Carpaneto).

GIUDICE SPORTIVO

Brutte notizie in casa Castellana: la sconfitta di domenica scorsa in casa del Noceto (2-1 il finale) è costata cara ai piacentini che si sono visti squalificare Vincenzo D’Aniello e Filippo Marabelli per tre giornate ciascuno perché, recita il comunicato, “al termine della gara insultavano ripetutamente l’arbitro”. Sempre in Promozione, stop fino al 19 ottobre per Massimo Mazza (Gotico Garibaldina) “per gravi proteste nei confronti dell’arbitro”.

Scendendo in Prima categoria, il Rottofreno è stato multato di 250 euro perché “al termine della gara, propri sostenitori insultavano i giocatori avversari. Un sostenitore colpiva con uno sputo un giocatore avversario colpendo di striscio anche l'arbitro”.

Negativo anche il bilancio della Bobbiese: il tecnico Marcello Agosti è stato fermato fino al 2 novembre perché “già squalificato, dalla tribuna contestava e insultava l’arbitro”, mentre Giovanni Alberti dovrà rimanere fermo fino al 26 ottobre “per espressioni offensive nei confronti del direttore di gara”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Mezza Maratona Unicef

    Niente da fare, la Placentia Half Marathon non si disputerà nemmeno nel 2021

  • Volley A1 maschile

    Scanferla: «Il salto di qualità va fatto a livello mentale». VIDEO

  • Volley C e D

    Libertas e Mio Volley cercano il riscatto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento