menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Dilettanti - Tutti i risultati della domenica - 1-12

Dilettanti - Tutti i risultati della domenica - 1-12

Dilettanti - Tutti i risultati della domenica

Il maltempo non ha risparmiato il calcio dilettantistico, numerosi i rinvii decisi dopo il sopralluogo dei direttori di gara. Bene in Promozione, vincono Fontana Audax, Castellana e la capolista Carpaneto, mentre il Gotico esce sconfitto dalla...

Il maltempo non ha risparmiato il calcio dilettantistico, numerosi i rinvii decisi dopo il sopralluogo dei direttori di gara. Bene in Promozione, vincono Fontana Audax, Castellana e la capolista Carpaneto, mentre il Gotico esce sconfitto dalla trasferta in casa del Montecchio. Vince 3 a 2 il Royale Fiore contro il Cadelbosco. In Prima Categoria termina 2 a 2 tra Pontenurese e Agazzanese, il San Secondo affonda con quattro reti la Borgonovese, termina 1 a 1 tra Sarmatese e Borgo San Donnino. E' possibile inviare tabellino e commento all'indirizzo email redazione@sportpiacenza.it. Tutti i risultati e le classifiche:

Serie D
Piacenza-Scandicci 3-1
Fortis Juventus-Fiorenzuola 2-2
San Paolo Padova-Este 3-2
Bellaria Igea Marina-Delta Porto Tolle 0-1
Castelfranco-Fidenza 2-2
Jolly Montemurlo-Formigine 1-1
Mezzolara-Abano 3-4
Ribelle-Correggese 0-1
Romagna Centro-Imolese posticipo lunedì
Thermal Abano-Rimini 0-4
Classifica qui

Promozione
Biancazzurra-Fontana Audax 0-2
Brescello-Medesanese 1-1
Castellana-Falk Galileo 4-1
Castelnovese-Valtarese 4-0
Il Cervo-Terme Monticelli 2-0
Montecchio-Gotico Garibaldina 2-1
Royale Fiore-Cadelbosco 3-2
Soragna-Luzzara 3-1
Traversetolo-Carpaneto 1-3
Classifica qui

Prima Categoria
Bobbiese-Nibbiano rinviata
Calcio Casalese-Noceto 0-1
Madregolo-Valtidone rinviata
Pontenurese-Agazzanese 2-2
Rottofreno-Vigolo rinviata
San Secondo-Borgonovese 4-0
Sarmatese-Borgo San Donnino 1-1
Viarolese-Baby Brazil 3-0
Classifica qui

Seconda Categoria A
Arsenal-Gazzola rinviata
Nuova Spes-Pittolo 3-0
Olubra-Calendasco rinviata
Podenzano-Turris 6-0
Pontolliese-Bobbio2012 3-1
Travese-Ziano 1-2
Vigolzone-Gossolengo 4-2
Classifica qui

Seconda Categoria B
Alsenese-Fontanellatese 1-2
Caorso-Corte Calcio 2-1
Fontanellato-San Giuseppe rinviata
Niviano-Pontegreen rinviata
San Lazzaro F.-Vernasca 2-1
San Rocco-Pol.Pontenure 1-1
Sporting Fiorenzuola-Folgore rinviata
Classifica qui

Terza Categoria A
Besurica-San Corrado rinviata
Bivio Volante-Gragnano rinviata
Borgonovo-San Filippo Neri 1-1
Lyons Quarto-Pol Bf 1-3
Perino-Rivergaro rinviata
Primogenita-Podenzanese rinviata
Riposa: LibertaSpes
Classifica qui

Terza Categoria B
Chero-Fulgor Fiorenzuola 2-0
GerbidoSipa-Salicetese 2-4
Il Drago San Giorgio-San Lorenzo rinviata
Lugagnanese-Gropparello rinviata
Pro Villanova-Arquatese 2-0
Sannazzarese-San Polo 1-2
Riposa: Cadeo
Classifica qui

COMMENTI E TABELLINI

TRAVERSETOLO-CARPANETO: 1-3
TRAVERSETOLO: De Ioanni, Cilloni (79' Groppi R.), Groppi A., Franciosa, Guarnieri, Grandabur, Corsaletti (75' Vogli), Ciccotto, Traina, Brembilla, Germini (67' Bertini) All.: Germini
VIGOR CARPANETO: Filippini, Livelli, Barba, Lovattini, Dosi (77' Albastroiu), Biolchi, Valla (68' Santi), Armani, Centofanti (55' Rosi), Perazzi, Russolillo. All.: Lucci
ARBITRO: Pezzuto di Ferrara
RETI: 24' rig. Centofanti, 52' Germini, 60' Lovattini, 66' Valla

La Vigor Carpaneto 1922 fa tredici. La formazione di Mino Lucci continua a essere indiscussa protagonista nel campionato di Promozione, dove nel girone A emiliano ha centrato il tredicesimo successo in quindici partite. L'ennesima vittoria è stata conquistata sul temibile campo parmense di Traversetolo, dove la squadra di Lucci si è imposta con il punteggio di 3-1. Dopo aver terminato il primo tempo in vantaggio 1-0 grazie al rigore trasformato da Centofanti, i piacentini erano stati raggiunti in avvio di ripresa, salvo poi ribaltare poco dopo la situazione con Lovattini, mentre Valla ha messo il sigillo per il definitivo 3-1. Grazie agli ennesimi tre punti, la Vigor ha allungato ulteriormente in vetta alla classifica, sfruttando il pareggio del Brescello contro la Medesanese; i punti di vantaggio, ora, sono dodici. Sulla carta, non era una sfida facile: in casa il Traversetolo aveva avuto fino alla vigilia un buon ruolino di marcia, con tre vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte. Nel complesso, la compagine parmense arrivava al confronto di oggi con l'etichetta di quinta miglior difesa (insieme al Montecchio) con 15 gol subiti. Per il Carpaneto, invece, la trasferta odierna metteva nel mirino la tredicesima vittoria, la settima esterna con la Vigor finora sei volte vittoriosa lontano da Carpaneto ad eccezione di un pareggio. E in effetti non è stata una partita facile, con il campo al limite della praticabilità. La cronaca del match vede la Vigor spingere in avanti: al 5' calcio d'angolo ospite e Russolillo in mischia calcia a lato. Al 20' il Carpaneto si rende di nuovo pericoloso, questa volta con Armani, che calcia di potenza dal limite ma De Ioanni è bravo a deviare in angolo. Quattro minuti più tardi arriva un episodio importante per il prosieguo della partita: espulso Grandrabur, rigore per la Vigor e Centofanti non perdona dal dischetto per l'1-0. Lo stesso centravanti ospite è protagonista al 37' con un'azione da manuale, ma Valla scivola al momento della finalizzazione. Dopo l'intervallo, il copione non cambia: Carpaneto in avanti, occasioni ghiotte con il palo questa volta a dire di no al "solito" Valla. Gol sbagliato, gol subito e così al 52' il Traversetolo pareggia con l'incornata di Germini che trafigge Filippini per l'1-1. Dentro Rosi per l'acciaccato Centofanti, poi al 60' la Vigor trova la forza per rilanciare immediatamente la propria corsa: calcio d'angolo, il neoentrato Rosi prolunga e Lovattini insacca per il 2-1. E' la svolta, perché il gol taglia le gambe ai padroni di casa, costretti a subire il 3-1 al 66' con Valla, migliore in campo. Il taccuino si riempie di cambi, con il debutto nelle fila ospiti del giovane Albastroiu (classe 1996). Nel finale, a tre minuti dal termine il Traversetolo si rende pericoloso con un colpo di testa, ma il risultato non cambia.
Mercoledì la Vigor Carpaneto 1922 è attesa dal ritorno dei quarti di finale di Coppa Italia Promozione con il match a Carpaneto (ore 20,30) contro il Cervo; per la formazione di Lucci, si tratta di formalizzare la qualificazione alla semifinale dopo il 4-0 esterno di Collecchio.

ROYALE FIORE-CADELBOSCO ASD 3-2
ROYALE FIORE: Frattini, Trotta, Zanaboni, Boumsong, Zerbi, Zanoletti, Burzio, El Maouardi, Passerini (67’ Centi), Cossetti, Boccedi (79’ Giacani). A disposizione: Bergamaschi, Farinotti G., Farinotti M., Guidotti, Lister
All.: Melotti
CADELBOSCO ASD: Dei Forti, Mussini (58’ Carboni), Noci (71’ Benaccio), Imperato, Ruggeri, Bini, Popovici, Manfredini, Verbitch, Bonini (89’ Vaccari), Galeotti. A disposizione: Pezzi, Strozzi
All.: Ciffarelli
ARBITRO: Mazzucca di Parma (assistenti: Infantino e Marchetti)
RETI: 47’ Zanoletti, 56’, 87’ Cossetti, 60’, 85’ Verbitch.
NOTE: AMMONITI: Trotta, Zanaboni, Zerbi (RF) Bini, Verbitch (CB) ANGOLI: 4-3 per Royale Fiore

CASTELLANA-FALK GALILEO 4-1
Castellana: Gagliardi (Carella), Losi, Resta, Fagioli, Caritatevoli, Sy Pape, Marabelli, Barbieri, Signaroldi (Sugameli), Zanaboni (Arbit), Oppedisano. All.: Lazzarini.
Falk Galileo: Turco, Ametta (Forlini), Caselli F., Ferrari, Lagana, Fornaciari (Costa), Zambelli, Zinani, Castellani, Pozzi (Caselli S.), Koridze. All.: Golinelli.
Arbitro: Benevelli di Modena
Reti: 2' 18' e 22' Zanaboni, 27' rig. Catellani, 38' Caritatevoli

MONTECCHIO-GOTICO GARIBALDINA 2-1
MONTECCHIO: Bolzoni, Zampineti, Bigi (61’ Dos Santos), Oppido, Iaquinta, Sarzi, Molteni (85’ Frangia), Migliaccio, Lo Giudice, Fiordelmondo, Bushi. All. Rossi.
GOTICO GARIBALDINA: Villa, Pagani, Bellocchio, Raguseo (87’ Cissé), Sicuro, Ghilardelli, Corbellini, Gardella, Franchi, Sahe (57’ Felline), Caputo (79’ Ferrari). All. Milani e Costa.
ARBITRO: Trotta di Bologna (assistemti: Canu e Amato di Parma)
RETI: 18’ Franchi, 19’ Iaquinta, 84’ Fiordelmondo.

A.C.D. BIANCAZZURRA-FONTANA AUDAX 0-2
A.C.D. BIANCAZZURRA: Grassi, Perazzo, Chini, Quagliotti, Iotti, Messineo, Bertolotti, De Lillo, Piro, Fiorasi (dal 77' Pugliese), Bacchini. All. Bizzi
A disp: Rivaldi, Contardo, Larosa, Vezzulli, Zeoli, Brunelli, Pugliese.
FONTANA AUDAX: Cavallaro, Finotti, Enrici, Vercesi, Ferdenzi, Arodotti, Rossi, Zangrandi, Dallavalle (dal 70' Abbiati), Centanni ( dal 65' Mazzini), Zanolini (dal 85' Albertocchi). All. Stefanelli.
A disp: Lusardi, Abbiati, Albertocchi, Azim, Ani, Mazzini, Pellizzotti.
Arbitro: sig. Lodi di Modena (sig. Pelegatti e Fontanesi di Reggio Emilia)
Reti: 61' Zanolini, 74' Rossi.

PONTENURESE-AGAZZANESE 2-2
PONTENURESE: Negri, Mondani, Cetti, Galelli, Pancotti, Gambazza, Spatafora (80’ Franchi), Turini, Massari, Cavanna, Marzini. All. Caruso.
AGAZZANESE: Lucini, Maino, Nani, Boledi, Vecchio, Karakolev (46’ Pollini), Marzani, Orlandini (77’ Moltini), Burgazzoli (65’ Zarbano), Fulcini, Cozzi. All. Chierico.
ARBITRO: Lassouli di Reggio Emilia.
RETI: 62’ Cetti, 64’ Nani, 73’ (rigore) Marzini, 78’ Marzani.

SAN SECONDO-BORGONOVESE 4-0
SAN SECONDO: Terenzio, Giuffredi, Ghisoni, Talignani, Sarti, Manicone, Pompini S., Angelini, Lauriola, Lorenzini, Paterlini. All. Manini
BORGONOVESE: Beghi, Trespidi, Baldini, Prazzoli, Benedetti, Lambri, Pietra, Miserotti, Gueye, Solari, Tagliaferri. All. Catagna
Direttore di gara signor Andrea Beato di Modena
Marcatori: 4'pt Lorenzini, 7'st Lorenzini, 29'st Pompini S., 32'st Pompini D.
Ammonizioni: 20'pt Sarti, 35'pt Talignani,

SARMATESE-BORGO SAN DONNINO 1-1
SARMATESE: Forterri, Manini, Albasi, Adnani (70' Cortes), Grassi, Montanari, Galvagni, Ardemagni, Bariani, Korriku, Poisetti (64' Callegari). A disposizione: Candeletti, La Valle, Lampis, Tuzzi. All. Grassi.
BORGO SAN DONNINO: Spanu, Zamboni, Mora (73' Spotti), Mosca, Ferranti, Delazzari, Brunetto, Pederzani (78' Maini), Frigeri (59' Savarino), Carollo, Rastelli. A disposizione: Rocco, Bernazzoli, Orlandi, Petrelli. All. Craviari
Arbitro: Sig. Reggiani di Modena
Reti: 14' Bariani, 43' Brunetto
Ammoniti: 39' Bariani, 57' Rastelli, 68' Mosca, 88' Carollo
Espulsi: Ferranti al 91'

Una Sarmatese coriacea e combattiva continua la sua serie positiva (4° risultato utile consecutivo) ottenendo un prezioso pareggio contro il quotato Borgo San Donnino. La partita è stata condizionata sicuramente dalle condizioni atmosferiche avverse e da un campo che nella seconda frazione di gioco era al limite della praticabilità. I primi minuti di gioco vedono le due squadre studiarsi e prendere le rispettive misure. Al 14' la Sarmatese passa in vantaggio con Bariani che riceve palla con una spizzata di testa di Adnani e con un gran tiro al volo insacca alle spalle di Spanu. Al 24' la Sarmatese reclama un rigore con Poisetti che si vede respingere col braccio un tiro in piena area di rigore. Al 30' il Borgo San Donnino potrebbe pareggiare con Rastelli che dopo una serie di rimpalli alti colpisce il palo con un colpo di testa praticamente sulla linea di porta. Passano 4' e ancora il Borgo San Donnino pericoloso con Frigeri che davanti a Forterri conclude clamorosamente alto. Al 43' arriva il pareggio del Borgo San Donnino con Brunetto che sfrutta un calcio d'angolo dalla sinistra e di testa spizza da posizione ravvicinata sorprendendo Forterri. La ripresa si apre con gli stessi ventidue del primo tempo e le azioni degne di nota latitano causa il fondo veramente pesante e al 60' l'arbitro comanda l'accensione dell'illuminazione artificiale, mentre il campo comincia ad essere seriamente pesante, e il gioco ne risente particolarmente. Il pallino del gioco rimane comunque principalmente nella mani del Borgo San Donnino, con la Sarmatese pronta a ripartire in contropiede con Bariani, Poisetti e successivamente Callegari. Al 43' l'arbitro interrompe tra lo stupore del pubblico presente un contropiede di Rastelli per fuorigioco, non accorgendosi che l'azione è nata da un retropassaggio della difesa locale Finisce con la Sarmatese in avanti alla ricerca della vittoria con Bariani al 91' che in contropiede si fa recuperare dalla difesa che si rifugia in calcio d'angolo. Dopo 4 minuti di recupero l'arbitro decreta la fine dell'incontro.
Mario Morisi

VIAROLESE – BABY BRAZIL 3-0
VIAROLESE – Bardiani, Pilato, Bocale, Caldo, Chierici, Rainieri, Riccardi, Lavezzini (Willy), Pancini (Allodi), Testa, Donati (Pescina). All. Fabbi
BABY BRAZIL – Silva, Presta, Cilmi, Carlson, Fulgosi, Ruotolo, Filipov, Bassi (Ibra), Roger (Vincini), De Sensi, Bissi (Pinta). All. Bellassi
MARCATORI – 15’ Pilato, 80’ e 85’ Testa.

PODENZANO-TURRIS 6-0
Podenzano: Brusi, Gallo, Galetti, Garilli, Giacopazzi, Rebecchi R., Gervanotti, Rigolli A., Rigolli L., Rebecchi B., Masu. All. Manini
Turris: Aili, Barbieri, Raimondi, Baio, Guglielmetti, scaglia, Ghinelli, Morosini, Migliavacca, Contardi, Vallacchi. All. Bonafè
Arbitro: Pennarelli
Marcatori: 5', 47', 83' Luca Rigolli, 30' Galetti, 75' Gervanotti, 92' Alex Rigolli

Roboante successo del Podenzano che chiude il girone d'andata a quota 20 e si affaccia in zona playoff. Immediato vantaggio di Luca Rigolli bravo a reibadire in rete una respinta di Aili. Il raddoppio arriva su punizione intorno alla mezz'ora con una punizione di Galetti. Nella ripresa il 3-0 èancora a firma di bomber Luca Rigolli con un destro da dentro l'area. Il 4-0 arriva con un delizioso pallonetto di Gervanotti lanciato solo davanti al portiere. Luca Rigolli trova il 5-0 all'83' e si porta a casa il pallone del match. Allo scadere è Alex Rigolli a chiudere il conto con un destro da metà campo che beffa il portiere fuori dai pali. Migliore in campo Luca Rigolli
Giovanni La Polla


VIGOLZONE-GOSSOLENGO 4-2
VIGOLZONE: Callegari, Cervi, aquino, Granelli, Marazzi, Coppeta, Bazzarini, Capuzzo, Tasev (86 Bognanni), Botti, Galvani (80 Libè).
GOSSOLENGO: Datei, Albergo, Bolledi, Zilli, Landi, Rapaccioli, Partes (46 Pinto), Davide (66 Beretta), Cucci, Zito, Bestagno.
GOL: 16 rig, 40, 75 Bazzarini (V), 36 Tasev (V), 50 Bestagno (G) rig, 94 Rapaccioli (G)
ARBITRO: Francesco Petronzio di Piacenza

Il Vigolzone ospita il Gossolengo su un campo appesantito dalle abbondanti piogge al limite della praticabilità, ma l'arbitro, sentiti i due capitani, decide che si può giocare. Primo sussulto per il Vigolzone già al 7° quando Botti lascia partire un tiro da fuori area che finisce di poco alto sopra la traversa. Passano pochi minuti e questa volta è Galvani a tentare la conclusione ma ancora la mira è difettosa. Al 16 rigore per il Vigolzone per atterramento in area di Botti, Bazzarini si incarica della battuta e non fallisce la conclusione, 1-0 per i padroni di casa. Al 23° Tasev liberato in area dal filtrante di Botti, potrebbe raddoppiare ma il portiere è bravo a deviare la palla in angolo. Prima occasione per il Gossolengo al 32° con un tiro all'incrocio di Cucci, ma Callegari fa buona guardia e manda in angolo. Pochi minuti dopo, al 36° azione corale del Vigolzone che si spinge in avanti, la prima conclusione di Tasev è ribattuta dal portiere, si crea una mischia in area e dopo un rocambolesco batti-ribatti, Tasev mette la palla alle spalle di Datei per il 2-0. Sul finire del primo tempo il Vigolzone si porta sul 3-0 con un gran goal di Bazzarini, che ben posizionato al limite dell'area realizza con una semirovesciata mettendo la palla all'incrocio.

Il Gossolengo non si rassegna e spinge subito forte e al 50° guadagna un calcio di rigore, che viene poi trasformato da Bestagno per il 3-1. Anche se agli ospiti non manca di certo la grinta, la stanchezza comincia a farsi sentire da entrambe le parti, e le condizioni del terreno di gioco non favoriscono di certo lo spettacolo. Al 75 il Vigolzone aumenta ancora il parziale: punizione dal limite calciata da Granelli, Bazzarini si stacca dalla barriera e riesce a deviare quanto basta per spiazzare il portiere avversario portando il risultato sul 4-1 e realizzando la sua personale tripletta. Ultimi sussulto per gli ospiti al 94° quando dagli sviluppi di un corner, Rapaccioli è bravo a sfruttare un indecisione della difesa e a mettere in rete per il definitivo 4-2. Per gli ospiti buona prova per Zilli e Pinto, per il Vigolzone, Botti e Granelli i migliori di una squadra che complessivamente ha fatto un'ottima prova.

CAORSO-CORTE CALCIO 2-1
Caorso: Piana, Favari, Noiosi (Cordani), Elefanti, Covelli, Passera Marco. Losi A., Gomis (Mantegari), Passera Marcello, Salvatore (Amici), Garilli. All.: Castellani.
Corte Calcio: Figoni, Gatti, Frati, Casarola, Cavanna, Carini, Pellini (Mouselak), Borriello (Rizzi), Agosti, De Marchi (El Marouf), Facchini. All.: Di Donna.
Arbitro: Colla di Piacenza
Reti: 5' pt Pellini, 28' st Favari, 38' st Salvatore

Straordinaria vittoria del Caorso contro il fortissimo Corte Calcio per 2 a 1 ottenuta al termine di una partita giocata in modo egregio da tutti i ragazzi di Mister Castellani bravi a non disunirsi ed a trovare la forza per effettuare la grande rimonta..
Alla prima occasione gli ospiti passano in vantaggio al 5° con un pregevole colpo di testa di Pellini lasciato colpevolmente libero. Il Caorso prova a reagire e pian piano prende in mano le redini del gioco ed al 20° un bel tiro di Passera Marcello viene parato dall’ottimo Figoni. Al 30° bella azione del Caorso con cross di Losi Alessandro per il colpo di testa di Passera Marco che termina alto di poco. Nella ripresa il Caorso parte forte ed al 1° Passera Marcello calcia in modo troppo frettoloso sprecando una buona chance. Al 10° è bravissimo Piana a trovare la respinta d’istinto salvando il risultato.
Al 24° clamorosa occasione per il Caorso con uno splendido tiro di un monumentale Covelli che termina fuori di pochissimo. Al 28° il Caorso ottiene il meritato pareggio con una splendida conclusione mancina di Favari che trafigge l’intervento di Figoni.
IL Caorso capisce di poter far sua la partita e trova il piglio di continuare ad attaccare.
AL 38° arriva il meritato premio ai ragazzi di Mister Castellani che trovano la rete del vantaggio grazie a Salvatore bravo a mettere in goal un pallone arrivato da un bel guizzo di Garilli. Nel finale l’arrembaggio degli ospiti trova un muro invalicabile nella fase difensiva del Caorso che porta a termine una splendida e meritata vittoria.

LYONS QUARTO-POL.BF BETTOLA 1-3
LYONS QUARTO: Di Tullio; Inzani; Trabacchi; Forlini; Quadrelli L. ; Quadrelli E. ; Pozzi; Remondi; Amabile; Paredes; Morelli. All. Piselli. (Entrano: Gobbi dal 46'; Ticchi 50', Mautone 60'; Abruzzese 70')
POL.BF BETTOLA: Dallavalle; Gazzola ; Giamberi; Guglieri; Speroni; Cella (65' Ferrari A.); Rebecchi; Carrara; Roffi; Regondi; Gheno (62' Ferrari C.). All. Soressi.
MARCATORI: 7' Morelli su rig. (Qu); 14' Gheno (Bf); 22' Carrara (Bf); 85' Ferrari C. (BF).
ARBITRO: sig. Zanotti.

(Magno) A Quarto si sfidano i padroni di casa, capitanati dall'ex Remondi, in cerca di punti per risalire la classifica contro i Bettolesi che cercano di vincere due gare consecutivamente, fatto non ancora avvenuto sino ad ora. Nonostante
L'abbondante pioggia a Quarto si gioca ed al 7' Morelli, su calcio di rigore, porta i padroni di casa in vantaggio. La Bf si scuote e su una bella triangolazione pareggia con Gheno al 14'. Al 22' ancora Bf, che si porta in vantaggio meritatamente, con Carrara, dopo una fase di netto predominio territoriale. Alla mezzora il Quarto vicino al pareggio con un tiro dalla distanza di Quadrelli, Dallavalle si allunga e devia in angolo. Primo tempo, bello e combattuto, si chiude sotto al diluvio.
La ripresa parte su di un campo sempre più pesante, ma le squadre non mollano. Nei primi qundici minuti, della ripresa, meglio il Quarto che ha tre occasioni, ma non riesce a finalizzare. I padroni di casa spingono maggiormente in cerca del pareggio, i Bettolesi tengono bene, amministrano il vantaggio ed all'88' Regondi, con un assist perfetto manda in rete il giovanissimo Ferrari Carlo, cinico sotto porta. La gara si chiude dopo 5' di recupero, con la Bf vincente per 3 a 1.

CHERO-FULGOR FIORENZUOLA 2-0
CHERO: Sartori, Rodano, Comini, Ornato, Castignetti, Boiardi, Maggi (Ziliani), Pedretti, Uttini (Moglia), Bertè (Vardelli), Gentili (Fornari) all: Panini
FULGOR FIORENZUOLA: Frisullo, Gianessi (Concari), Montescani, Finelli, Nicoli (Bertarelli), Sika, Valente (Gozzi), Fusaro, Pastorelli, Barilli (Ziotti), Garelli (Serafini) all: Corini

SANNAZZARESE-SAN POLO1-2
Sannazzarese: Cioanca Zahir Corbellini Anelli Trubia Covellu Protti Trubia Torrebianca Grosso Dattiloni.
San Polo: Lavezzi Bisagni Rocca Rancati Bertuzzi Baldini Riboni Albasi Buffa Migliavacca Farina.


Vittoria molto importante per il San Polo contro un avversario ostico. La squadra di Mazzocchi ha sempre tenuto in mano il gioco avendo a sua disposizione diverse palle gol fallite da sei giocatori.così si è avuto una gara vibrante e avvincente fino alla fine. Si parte subito forte al 3' Anelli da fuori Lavezzi blocca in due tempi. Risponde Migliavacca blocca a terra Cioanca. 15' ancora Migliavacca, Cioanca sempre presente. Al 22' Buffa ha sui piedi la palla del vantaggio giallo-verde ma mette incredibilmente a lato dopo una fuga solitaria. 27' Migliavacca inventa una giocata per farina, che davanti al portiere non può sbagliare 0-1. 31' Riboni in campo aperto fino davanti a Cioanca ma la sua conclusione è da dimenticare. 43' Rocca pesca Migliavacca controllo e gol 0-2. Così si va al riposo con la squadra Giallo verde padrona del campo. Inizio secondo tempo e la Sannazzarese accorcia con una pennellata all'incrocio di Trubia 1-2. Al 65' appena entrato De Iasi si trova davanti a Cioanca ma incredibilmente la sua conclusione è troppo larga. 74'controllo e tiro di Grosso, miracolo Lavezzi che toglie la palla dall'incrocio. 78' azione avvolgente del San Polo la palla giunge a Migliavacca che salta il diretto avversario per l'ennesima volta la palla e fuori. 81' incornata di Covelli , Lavezzi blocca a terra. Sul l'azione seguente rete annullata a De Iasi per fuorigioco. Finale concitato ma il San Polo è bravo a gestirlo e portare a casa tre punti preziosi. Nota di merito per un'ottimo Migliavacca e per Grosso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento