Questo sito contribuisce all'audience di

Dilettanti - Tutti i risultati della domenica

In Serie D il Piacenza strappa un punto a Rovigo (0-0) sul campo del Delta Porto Tolle. Caduta col botto per la capolista Este che perde 2 a 0 in casa dell'Imolese. Colpaccio del Fiorenzuola che vince a Scandicci con Piccolo e Franchi (1-2)...

Foto Galli-Spreafico-44
In Serie D il Piacenza strappa un punto a Rovigo (0-0) sul campo del Delta Porto Tolle. Caduta col botto per la capolista Este che perde 2 a 0 in casa dell'Imolese. Colpaccio del Fiorenzuola che vince a Scandicci con Piccolo e Franchi (1-2). Pareggio a reti inviolate per il Gotico sul campo del Brescello, vince invece la Castellana (tris di Zanaboni) sulla Valtarese (3-1), come lo fa anche il Carpaneto (Valla, Gianluppi, Perazzi) contro la Falk. Pareggio (2-2, Finotti e Centanni) per il Fontana Audax sul campo del Soragna, esce ancora sconfitto il Royale (2-3) nel match interno col Traversetolo. In Prima Categoria in derby tra Agazzanese e Valtidone è stato posticipato a martedì 21 ottobre. La Bobbiese perde sul campo del Madregolo (1-0). Bene la Borgonovese che supera 3 a 1 il Baby Brazil, termina 2 a 2 tra Pontenurese e Nibbiano. E' possibile inviare commento e tabellino della propria partita all'indirizzo email redazione@sportpiacenza.it.

Serie D
Delta Porto Tolle-Piacenza 0-0
Scandicci-Fiorenzuola 1-2
Correggese-Fidenza 1-1
Formigine-Abano 1-1
Imolese-Este 2-0
Jolly Montemurlo-Castelfranco 1-1
Ribelle-San Paolo Padova 1-3
Rimini-Bellaria Igea Marina 2-0
Romagna Centro-Fortis Juventus 4-0
Thermal Abano-Mezzolara 2-0
Classifica qui

Promozione
Brescello-Gotico Garibaldina 0-0
Castellana-Valtarese 3-1
FalkGalileo-Carpaneto 1-3
IlCervo-Castelnovese 3-1
Luzzara-Cadelbosco 2-1
Medesanese-Terme Monticelli 1-2
Montecchio-Biancazzurra 1-0
Royale Fiore-Traversetolo 2-3
Soragna-Fontana Audax 2-2
Classifica qui

Prima Categoria
Agazzanese-Valtidone rinviata a martedì 21
Borgonovese-Baby Brazil SN 3-1
Calcio Casalese-Sarmatese 1-1
Madregolo-Bobbiese 1-0
Noceto-Borgo San Donnino 3-2
Pontenurese-Nibbiano 2-2
San Secondo-Vigolo 2-2
Viarolese-Rottofreno 4-1
Classifica qui

Seconda Categoria A
Bobbio2012-Arsenal 1-2
Calendasco-Pittolo 0-1
Gazzola-Ziano 0-1
Nuova Spes-Podenzano 1-0
Olubra-Gossolengo 1-0
Pontolliese-Turris 3-1
Travese-Vigolzone 1-3
Classifica qui

Seconda Categoria B
Alsenese-San Rocco 1-4
Folgore-San Giuseppe 2-3
Fontanellato-Caorso 2-1
Niviano-Pol.Pontenure 0-2
Pontegreen-Sporting Fiorenzuola 0-1
San Lazzaro F.-Corte Calcio 2-3
Vernasca-Fontanellatese 0-1
Classifica qui

Terza Categoria A
Besurica-Perino 3-1
Bivio Volante-San Filippo Neri 0-1
Gragnano-Lyons Quarto 2-0
LibertaSpes-Borgonovo 1-1
Pol BF-San Corrado 2-1
Primogenita-Rivergaro 1-4
Riposa: Podenzanese
Classifica qui

Terza Categoria B
Arquatese-Cadeo 2-1
Chero-GerbidoSipa 3-1
Gropparello-Fulgor Fiorenzuola 0-1
Lugagnanese-San Lorenzo Monticelli 1-1
San Polo-Pro Villanova 1-1
Sannazzarese-Salicetese 1-2
Riposa: Drago San Giorgio
Classifica qui

COMMENTI E TABELLINI

FALKGALILEO-VIGOR CARPANETO 1-3
FALKGALILEO: Debbia, Zinani, Costa, Caselli, Laganà, Fornaciari, Dene, Ferrari, Catellani (80' Furini), Pozzi, Ametta S. (80' Ametta  F.). All.: Golinelli
VIGOR CARPANETO 1922: Bosi, Galli (46' Gianluppi), Barba, Livelli, Armani, Biolchi, Valla (76' Brigati), Russolillo (70' Lovattini), Centofanti, Perazzi, Arata. All.: Lucci
ARBITRO: Lupatelli di Ravenna
RETI: 30' Ametta S., 37' Valla, 66' Gianluppi, 73' Perazzi

Prosegue la marcia ad alta quota della Vigor Carpaneto 1922, capolista del girone A di Promozione. La formazione di Lucci ha difeso e consolidato il primato a Reggio Emilia espugnando in rimonta l'ostico campo della FalkGalileo. Tre a uno il risultato finale a favore di Centofanti e soci, capaci di reagire allo svantaggio iniziale per poi pareggiare i conti prima dell'intervallo e infine mettere la freccia nella ripresa. Continua, dunque, l'ottimo momento per la formazione del presidente Rossetti, che in terra reggiana ha centrato la sesta vittoria consecutiva (la settima complessiva, oltre a due pareggi e senza subire sconfitte). A Reggio Emilia non è stata una passeggiata, perché la FalkGalileo si è dimostrata una buona squadra che non merita la posizione in classifica occupata. Il match prende il via su un rettangolo di gioco stretto che non agevola la Vigor, squadra più tecnica. I padroni di casa partono decisi, mentre la formazione di Lucci opera di rimessa. Le due squadre duellano nel primo quarto d'ora, poi al 17' Perazzi entra in area e viene contrastato in modo dubbio, ma il direttore di gara sorvola. Alla mezz'ora, la FalkGalileo passa in vantaggio con Ametta S., che finalizza un'azione condizionata da un fuorigioco alquanto dubbio non fischiato. Nonostante la doccia fredda subita, la Vigor Carpaneto 1922 reagisce subito e dopo sette minuti trova il pareggio con Valla, che sfrutta una palla in profondità di Armani per pareggiare i conti (1-1). Nella ripresa, Lucci opera subito un cambio, con Gianluppi al posto di Galli per aumentare il potenziale offensivo. Il nuovo entrato si rende subito pericoloso spizzando un cross di Valla, mentre al 66' trova il vantaggio con l'incornata che finalizza la bella giocata di Armani per il 2-1. Al 73', i piacentini chiudono di fatto la partita firmando il 3-1 con Perazzi, autore di una bellissima conclusione di controbalzo.

BRESCELLO-GOTICO GARIBALDINA: 0-0
BRESCELLO: Carrà, Cataldi, Frazzi, Coli, Bottioni, Mangi, Ferretti (68’ Anceschi), Gozzi (38’ Riccò, 89’ Ravanetti), Roncarati, Cornali, Degni. All. Vitale.
GOTICO GARIBALDINA: Achilli, Pagani, Bellocchio, Gardella, Donetti, Ghilardelli, Corbellini, Cissè (82’ Raguseo), Franchi, Sahe (80’ Pietra), Caputo. All. Milani e Costa.
ARBITRO: Maizzi di Parma (assistenti: Rossi e Tchoupa)

ROYALE FIORE-TRAVERSETOLO 2-3
Royale Fiore: Groshev, Trotta (Farinotti), Zanaboni, Boumsong, Boselli, Zanoletti, Baldrighi (Ghelfi), Centi, El Maouardi, Boccedi, Signaroldi. All.: Melotti.
Travesetolo: Deioanni, Riccardi, Groppi, Franciosa, Grandebur, Zirri, Celebi (Zoina), Ciccotto, Traina, Brembilla, Fontana (Germini). All.: Germini.
Arbitro: Nasi di Reggio Emilia
Reti: 10' Fontana, 46' Groppi, 55' Boccedi, 69' Boumsong, 87' Traina

CASTELLANA-VALTARESE 3-1
Castellana: Gagliardi, Losi, Resta, Sy Pape (Fagioli), Caritatevoli, Marabelli, Sattin, Barbieri (Marchi), Signaroldi, Zanaboni (Arbit), Oppedisano. All.: Lazzarini.
Valtarese: Ralli, Ghirardi, Okoruwa, Mazzoni, Samb, Delnevo, Cacchioli, Salvini (Albarelli), Camarà, Terzaga (Alzapiedi), Squeri (Amoako). All.: Delnevo.
Arbitro: Mescoli di Reggio Emilia
Reti: 1', 5' e 24' st Zanaboni, 14' st Cacchioli

SORAGNA-FONTANA AUDAX 2-2
Soragna: Gallicani, Gambara (Compiani), Bruschi, Ghia, Dallasta (Rosi), Piro, Oriti, Partelli, Araldi (D'Izzia), Testa, Guarini. All.: Barbieri.
Fontana Audax: Cavallaro, Dallavalle, Zangrandi (Ferdenzi), Mazzini, Albertocchi, Arodotti, Finotti, Meriggi, Bontempi (Rossi), Centanni, Zanolini (Magnani). All.: Stefanelli.
Arbitro: Padula di Bologna
Reti: 38' Finotti, 49' Testa, 61' Centanni, 92' D'Izzia

BORGONOVESE-BABY BRAZIL: 3-1
BORGONOVESE:  Beghi, Benedetti, Baldini, Martinez (30'st Tagliaferri), Caragnano, Lambri, Giorgi, Miserotti, Gueye, Salami (40'st Negrati), Trespidi (17'st Pietra). All. Castagna
A disposizione: Maffi, Metti, Masarati, Aiello.
BABY BRAZIL: Blesi, Idda, Presta (35'st Climi), Ruotolo, Fulgosi, Filipov, De Sensi, Carlson, Sanfilippo, Tinelli, Diagne (2'st Roger). All. Belassi
A disposizione: Leonardi, Ibra, Bissi, Vincini, Bassi.
Direttore di gara signor Gabriele Porchia di Bologna
Marcatori: 20'pt Gueye, 36'pt su rigore Salami, 10'st Carlson, 17'st Baldini
Ammonizioni: 38'st De Sensi, 45'st Tinelli

MADREGOLO-BOBBIESE: 1-0
MADREGOLO: Gherardi G., Del Rossi, Bisi, Mwele, Ambroggi, Vilioli (34’ Caronna), Gherardi L. (60’ Pozzi), Menozzi, Gherardi M., Bufo, Spagnuolo. All. Chiesa.
BOBBIESE: Scrocchi, Castignoli, Maurizi, Giunta, Pederzoli, Silva, Bianchi, Ragalli C. (70’ Stoikov D.), Scabini (80’ Ragalli L.), Dabusti, Dilettoso. All. Macchetti.
ARBITRO: Nardella di Reggio Emilia.
RETE: 90’ Pozzi.

PONTENURESE-NIBBIANO: 2-2
PONTENURESE: Campominosi, Bovarini (70’ Spatafora), Cetti, Turini, Confalonieri, Lunini, Franchi, Galelli (64’ Massari), Scarinzi, Gambazza, Marzini (78’ Pancotti). All. Caruso.
NIBBIANO: Cordoni, Siero, Bellotti, Cipelletti, Iorio, Carini, Monteverde (77’ Cremona), Orru, Giuliani, Arena, Rosignoli. All. Orsi.
ARBITRO: Grande di Bologna.
RETI: 56’ Arena, 73’ Marzini, 80’ Rosignoli, 88’ (rigore) Scarinzi.

SAN SECONDO-VIGOLO 2-2
San Secondo: Terenzio, Pompini D., Manicone, Talignani, Sarzi, Boggio (Pezzarossa), Pompini Si., Angelini, Paterlini (Borelli), Lorenzini, Ghisoni. All.: Pompini St.
Vigolo: Raffetti, Bertuzzi, Zamboni, Diagne, Barbieri (Bersani), Orsi, Carlini, Vojkic (Cortellini), Aleksic (Brugnelli), Nani, Esposito. All.: Stecconi.
Arbitro: Rima di Reggio Emilia
Reti: 4' Aleksic, 18' Sarzi, 26' Diagne, 76' Lorenzini rig.

VIAROLESE-ROTTOFRENO 4-1
Viarolese: Bardiani, Chierici, Pilato, Caldo (Lavezzini), Bocale, Rainieri, Pescina (Nuzzo), Riccardi, Pancina, Scarica (Guehi), Donati. All.: Fabbi.
Rottofreno: Tinelli, Giovene, Mihajlovic (Bellocchio e poi Petrosino), Ozzola, Stojkov, Manenti, Curotti (Freschi), Casuli, Maffi, Brigati, Rossi. All.: Soresi.
Arbitro: Colarota
Reti: 1' Donati, 28' Rossi, 40' Pancina, 73' e 79' Scarica.

CASALESE-SARMATESE: 1-1
CASALESE: Brunoni, Bazzani, Bandini, Mori, Lanfredini, Paltrinieri, Bianchi (71' Oxoli), Piccinini, Manghi (84' Ampong), Azzi, Marku (62' Quarantani). A disposizione: Rastelli, Gavani, Romano, Favagrossa. All. Mantovani
SARMATESE: Forterri, Manini, Cortes, Scanzaroli, Bernini (84' Montanari), La Valle, Galvagni (78' Adnani), Ardemagni, Bariani, Lampis, Callegari (46' Korriku). A disposizione: Ferrari, Candeletti, Poisetti, Tuzzi. All. Grassi.
Arbitro: Sig. Melli di Modena
Reti: 38' Bariani, 45' Piccinini,  
Ammoniti: 54' Scanzaroli, 59' Ardemagni, 72' Oxoli,

Una brutta Sarmatese si pone oggi al cospetto di una partita che, vista la classifica, può rappresentare una sfida salvezza anticipata. I ragazzi di Mister Grassi non sono riusciti ad imporre e far valere quel gioco che a tratti si era visto con squadre ben più quotate della Casalese. Parte subito bene la Sarmatese al 4' con Lampis che sul fondo sinistro si accentra sorpassando il suo diretto avversario e mette al centro una palla rasoterra che Bariani doveva sono spingere in rete ma inspiegabilmente non riesce a concludere, arriva Cortes che con una conclusione scoordinata non riesce neppure lui a ribadire in rete. Al 12' la Casalese vicina al vantaggio con Bandini che su punizione centra in pieno il palo alla sinistra di Forterri. Al 14' bella azione personale di Callegari che si smarca in area ma la sua conclusione finisce sulla parte esterna della rete. Sarmatese vicina ancora al vantaggio con Lampis al 17' che con un tiro a giro impegna Brunoni che si salva in angolo. Al 19' altro palo della Casalese con Manghi che in tuffo di testa raccoglie la punizione di Banidni ma il palo dice ancora no alla squadra di Mantovani. Al 38' Bariani porta in vantaggio la Sarmatese che raccoglie una corta respinta della difesa locale e con un preciso rasoterra insacca alle spalle di Brunoni. Al 45' la Casalese agguanta il pareggio complice un'ennesima indecisione difensiva, con Piccinini che di testa raccoglie un cross dalla destra e piazza la palla nell'angolino alla sinistra di Forterri. La ripresa comincia con una Casalese più agguerrita che schiaccia la formazione sarmatese nella propria metà campo. La squadra di mister Grassi fatica a ripartire, i lanci dalla propria difesa vanno a vuoto causa la squadra col baricentro molto basso. Al 67' la Sarmatese reclama un rigore per un atterramento di Lampis che l'arbitro non ravvede. La partita continua senza particolari avvenimenti degni di cronaca, si tratta infatti di un secondo tempo decisamente brutto rispetto ad un primo abbastanza brillante e ricco di spunti offerti da entrambe le formazioni. Finisce dopo 5 minuti di recupero con il risultato di 1-1 la trasferta Sarmatese, un punto che serve ben a poco e che non sposta la classifica per i ragazzi di Mister Grassi.
Mario Morisi

FOLGORE-SAN GIUSEPPE 2-3
FOLGORE: Zanoni, Duò, Albani, Patti, Picciarelli, Seck, Siciliano (Ngom), Fava, D'Aniello, Pagano, Bosini (Facchini). All.: Caravaggi.
SAN GIUSEPPE: Soresi, Colonna (Attini), Ernani, Puglia, Villa, Donati, Rossi, Nuvolati, Pietruzza (Pellegri), Marchi (Sassi), Zanfretta. All.: Sprega Mirko.
Arbitro: Forlini
Reti: aut. Duò, 14' Pagano, 24' Puglia rig., 43' Marchi, 44' Bosini.
Note: espulso 43' Patti. Al 44' Puglia sbaglia un calcio di rigore.

CALENDASCO-PITTOLO: 0-1
CALENDASCO: Gandini , Barbone, Fornaciari, Bergonzi, Campagna (Marchettini), Cassinelli, De Stefano, Noto, Alfieri, Vignati (Tirelli), Losi (Dallavalle). A disposizione: Burgazzoli, Baggi, Dallavalle, Palmisano. Allenatore: Sig. Alfieri
PITTOLO: Montanari, Allegri, Mezzadri, Vincini, Bucaria, Magagni, Accordino (Maggio), Di Ruocco, Vercellesi, Santoro, Ferri M. A disposizione: Sebastiani, Pisani, Antimi, Ferri P., Guglieri. Allenatore sig. Caborni
Arbitro sig. Colla
Reti: 12’ Campagna ( C) Aut.

Brutta sconfitta del Calendasco di fronte ad un volenteroso Pittolo. Primo tempo giocato a buon ritmo dalle due squadre. I locali partono subito forte e nel giro di 7 minuti creano due occasioni prima con Vignati, incontenibile sulla fascia destra, che calcia fuori di poco una punizione dal limite e poi con Noto che sfiora il palo con una bella conclusione da fuori. Come spesso accade nel calcio alla prima occasione il Pittolo passa in vantaggio grazie ad una sfortunata deviazione di Campagna che batte Burgazzoli. Passano 4 minuti e gli ospiti hanno l’occasione per raddoppiare. Marcello Ferri viene atterrato in area da Burgazzoli che si fa perdonare parando alla grande il rigore tirato da Accordino. Da qui alla fine del tempo si assiste ad un batti e ribatti a centrocampo con i locali alla ricerca del pari e con il Pittolo che si rende pericoloso in contropiede. Nel secondo ci si aspetterebbe una reazione del Calendasco che però nonostante l’impegno profuso non impensierisce mai il portiere ospite. E’ il Pittolo invece a sfiorare più volte il raddoppio con Marcello Ferri che cerca il gol dell’ex ma prima la traversa gli dice di no e poi sbaglia la più facile delle occasioni mandando fuori da due passi una palla sfuggita a Burgazzoli. Vittoria meritata degli ospiti e passo indietro sul piano del gioco ma

ASD BOBBIO 2012-ASD ARSENAL: 1-2
Bobbio: Barbato, Mazzeri,, Mitrov R, . Mitrov B. ,  Begov, Cvetkov (67' Losini), Piccioni, Patrini, Merli (12' Onorini), Artevi, Jordanov (89' Centenari)
Arsenal: Bergonzi, Pugliesi, Moranti, Vignola, Madini, Mazzeo (70' Caliendo), Busconi, Capanna, Baldanti, Perini, Singarelli
Reti: 10' Artevi, 50' Baldanti, 91' Caliendo

Partita aperta sui due fronti il primo tempo giocato meglio dal Bobbio, il secondo dagli avversari. Parte bene il Bobbio e si fa pericoloso al 5' con un tiro dalla distanza di Cvetkov che impegna Bergonzi. Al 10' ancora Cvetkov serve Artevi che è lesto ad insaccare nell'angolino. Si fa vedere l'Arsenal al 12' con Capanna che impegna Barbato. Jordanov al 15' si invola sulla fascia e da posizione defilata libera un forte tiro che il portiere ospite devia. Al 23' fallo di mani dell'Arsenal netto in area non sanzionato dal direttore di gara. Baldanti in area al 42' si gira bene ma non trova la conclusione precisa. Al 50' fallo dubbio di Piccioni al limite dell'area, Baldanti realizza con una perfetta punizione nel sette. Si rivede il Bobbio al 60' con Artevi che si invola ma conclude debolmente da buona posizione. Al 70' punizione di Perini dalla distanza Barbato devia sul palo. Al 75' punizione di Patrini che colpisce la traversa. All'89' espulso Patrini. La beffa finale arriva al 91' quando dopo una deviazione involontaria Caliendo si trova la palla davanti a Barbato e realizza il gol della vittoria per l'Arsenal.

VERNASCA-FONTANELLATESE 0-1
USD Vernasca: Zambonini, Cavozzi, Zanella, Capelli, Trabucchi, Yoda, Cima (85’ Arenella), Annoni, Baiyre (70’ Russo), Nachevski, Nonni. All. Di Natale
Fontanellatese: Schiroli, Villani, Peraddi, Barbarici S., Tagliaferro, Mancino, Loschi (78’ Ceci), Zatelli, Barbarici L:, Cardinali, Lucca. All. Peraddi
RETE: 12' Barbarini
ARBITRO: Brughieri

Bella partita al comunale di Lusurasco tra la forte Fontanellatese ed il Vernasca, proveniente da sei sconfitte consecutive. Sulla carta non doveva esserci partita, ma il Vernasca ancora una volta esce a testa alta dal campo, giocando una partita gagliarda e dimostrando di essere una squadra la cui classifica non rispetta il valore dei ragazzi di Di Natale. Grande lavoro in settimana del mister e, a dimostrazione che l’unità del gruppo risulta sempre fondamentale, i ragazzi oggi hanno disputato una maiuscola prova difensiva, incassando un gol da fuori area al 12’ sul più classico degli eurogol di Barbarini Luca che si insacca all’incrocio. Due minuti prima Cima era stoppato da un recupero disperato di Tagliaferri, quando a botta sicura i tifosi avevano già esultato al gol. I locali sfioravano più volte il pareggio, al 20’ ancora Cima sforna un delizioso assist per Nachevski che stoppa di petto e tira al volo ma Schiroli para, al 35’ Baiyre, autore di una buona gara, solo davanti al portiere tenta il pallonetto e la palla finisce alta di un niente, al 40’ Baiyre tocca a Nachevski che scarica per Yoda ma al momento di tirare, altro disperato recupero dei difensori e palla a lato. Nella ripresa al 50’ netto fallo di mano in area ospite ma l’arbitro non vede, al 55’ Nachevski dal limite tenta la sorpresa con un delizioso pallonetto ma la palla sorvola la traversa a portiere battuto. A questo punto i ragazzi locali si chiudono, memori delle goleade degli ultimi incontri, gli ospiti alzano il baricentro ma non creano pericoli per il bravo Zambonini. Negli ultimi minuti Di Natale prova ad inserire Russo ed Arenella puntando sulla velocità ma il pareggio non arriva. Sicuramente presto arriveranno anche i risultati. La squadra è più che viva!

POL.BF BETTOLA-SAN CORRADO 2-1
POLISPORTIVA BF: Dallavalle; Manni; Giamberi; Guglieri; Rebecchi; Speroni; Gaudenzi Gia.; Ferrari A.;  Carrarara (70' Maggi); Regondi; Cina (75' Cordani) ALL . SORESSI. 
SAN CORRADO. Vimercati; Lenzi(65' Pagani); Grassi; Aramini; Manfredi; Guglielmetti (60' Carini); Caviglioni (63' Scaringella); Zurla; Zefi; Guasconi; Cerpja. All. BORLENGHI.
MARCATORI: 4' aut. Lenzi (Bf); 13' Guasconi (Sc); 40' Giamberi (Bf).
ARBITRO: sig. Bergonzi.

(Magno) I Bettolesi tornano a giocare davanti al proprio pubblico, contro il San Corrado, cercando di uscire dal periodo nero di risultati e prestazioni. Nel pre-partita anche Roffi si aggiunge all'elenco degli infortunati di mister Soressi,  tornato in panchina dopo la squalifica. Al 5' bella apertura di Manni che pesca Cina' in area, palla in mezzo e lo sfortunato Lenzi devia nella propria porta per il vantaggio della BF. Al 13' arriva il pareggio del San Corrado con un tiro dalla distanza di Guasconi,  che si infila sotto alla traversa. Al 17' atterrato in area Carrara su assist di Cina', i padroni di casa reclamano per un rigore  ma il sig. Bergonzi non è dello stesso avviso. Importante occasione per il San Corrado al 35' con la palla che attraversa tutta la porta senza varcare la riga. Scatta il 40' e Giamberi trova il gran goal dalla distanza,  sfruttando una deviazione della difesa. Termina una prima frazione  di gioco equilibrata, con i Bettolesi avanti 2 a 1. Inizia la ripresa con un occasione per Carrara che calcia in corsa a fil di palo ben lanciato da Guglieri. Speroni all'80,dopo aver disputato una gara perfetta da centrale difensivo, sfiora il goal di testa su corner. All'82', per proteste, il sig.Bergonzi espelle Zefi ed il San Corrado conclude in dieci, una partita brutta ed equilibrata, che ha visto i Bettolesi vincere di misura.

NIVIANO-POL.PONTENURE 0-2
Niviano: Losi, Tramelli, Modenesi, Savi, Zambelli, Villa, Porcari, Scaglia (Di Domenico), Caselotti (Alberici), Papagni (Steri), Rossi. All: Mazzari
Pol.Pontenure: Cristalli, Gaboardi, Bovolenta, Murelli, Tondelli, Genesi, Piazza, Corbellini (De Micheli), Sparzagni, Aggravio, Arata (Scaravella). All: Fittavolini
Arbitro: Carotenuto di Piacenza
Reti: 32' Arata, 75' Piazza

(F.S.) Con un gol per tempo una buona Pol.Pontenure supera un Niviano volonteroso ma con poche idee. Prima occasione al 12' con Sparzagni che al volo dal limite impegna Losi che devia, risponde il Niviano con un tiro-cross di Porcari dalla destra che colpisce la traversa. Alla mezz'ora il vantaggio ospite: Piazza si incunea dalla destra e colpisce il palo, la palla carambola su Arata che ribadisce in rete. Ripresa: parte bene il Niviano, al 54' Caselotti si libera in area e impegna Cristalli da distanza ravvicinata, poco dopo ancora Cristalli e' provvidenziale a respingere un tiro dello stesso Caselotti deviato da un difensore. Al 75' gli ospiti raddoppiano con Piazza che scappa via in contropiede e supera Losi. Nel finale reazione sterile dei locali, al 81' Losi salva in uscita su Piazza. I migliori: Piazza, Cristalli, Savi e Losi

PONTEGREEN-SPORTING FIORENZUOLA 0-1
PONTEGREEN: Fortunati, Avanzi, Loiudice, Rinaldi (Saronni), Gardini, Lazzari, Marchini, Rossi, Ginevra (Spataru), Boni, Bongiorno. ALL. MARCARINI
SPORTING FIORENZUOLA: Catelli, Scrivani, Rossi, Gandina, Compaore, Tribi, , Dovani, Buzzini, Caminati, Boiardi, Seletti (Cella). ALL. CHIAPPINI
ARBITRO  Kreshnik Bejtullahu di PIACENZA
RETE 93' Aut Bongiorno
NOTE Espulso al 39' Lazzari (P) al 90' Gandina (S)
SPETTATORI 100 circa

Gara sfortunata per il Pontegreen che resta in 10 nel primo tempo per una affrettata espulsione di Lazzari per doppia ammonizione, resiste ordinatamente agli assalti dello Sporting e capitola al terzo minuto di recupero per una sfortunatissima autorete su rinvio del portiere che colpisce il proprio compagno di squadra e con la palla che  si insacca beffardamente tra lo stupore generale e l'esultanza incredula degli ospiti. Tutto Qui? no in mezzo c'è il tempo per il direttore di gara di mettersi in evidenza per pressapochismo,  insicurezza, mancanza di piglio e per sparpagliare ammonizioni a casaccio che, alla fine, incideranno pesantemente. Primo tempo equilibrato e senza grossi sussulti, è la ripresa a scaldare gli animi e il pubblico, con lo sporting che colpisce una traversa con Boiardi da due passi  e sfiora la rete in 2 occasioni ma Fortunati si supera in entrambe le occasioni, in contropiede grandi occasioni per i locali con Spataru che da pochi passi non trova lo specchio e con un incursione di Marchini che trova attento il portiere ospite in uscita.
Al 90' espulso Gandina per fallo da ultimo uomo su avanzi lanciato a rete e poi quando la gara pareva essersi spenta, l'epilogo sfortunato, che non macchia però una prestazione gagliarda e sopra le righe da parte degli uomini di Marcarini.

SAN POLO-PRO VILLANOVA 1-1
San Polo: Lavezzi, Bisagni, Rocca, Abbonante, Baldini, Bertuzzi, Marina, Andreello, Asaro, De Iasi, Riboni A disp: Puttini, Moggi, Gambazza, Albasi, Rancati, Migliavacca, Buffa All Mazzocchi
Pro Villanova: Cignatta, Canni, Pisaroni, Zammatti, Cremonesi, Bernazzoli, Schiavi, Chiusa, Rizzo, Bonini, Tallarita A disp: Sterzi, Bonzanini, Serena, Ezzahraoui, Bergamaschi, Cremona All Bulgarani
Marcatori: 8' Pisaroni, 52' Baldini

Pareggio che lascia il rammarico in bocca per i ragazzi di Mazzocchi. Soprattutto per il secondo tempo dove ci sono sprecate le occasioni da gol per i locali.  Si parte subito con Lavezzi che smanaccia una palla diretta all'incrocio dei pali calciata da Bonini. Dall'angolo seguente Rizzo tutto solo alza di testa sopra la traversa. All' 8' ospiti in vantaggio con Pisaroni complice una disattenzione difensiva dei locali, l'esterno si trova tutto solo davanti a Lavezzi e lo batte sul primo palo 0-1. I locali accusano il colpo e fanno fatica a trovare le giuste contromisure. Del primo tempo ancora da ricordare due punizioni di Marina e Rancati parate facilmente dall'ottimo Cignatta. La ripresa parte subito con il botto.  Complice un fallo appena dentro l'area su Andreello l'arbitro assegna un calcio di rigore. Si incarica della battuta capitan Baldini, che non sbaglia. Si torna in parità 1-1. San Polo prende coraggio. 52' azione dirompente di Andreello scarico al centro per de Iasi. L'attaccante locale con un tocco sotto scavalca Cignatta in uscita disperata ma un difensore salva sulla linea con la palla che stava dolcemente entrando. Al 60' il vantaggio ospite sembra cosa fatta ma De Iasi solo davanti a Cignatta, prima prova ha sorprenderlo con un pallonetto, ma il portiere ospite respinge la palla torna ancora all'attaccante e questa volta la sua conclusione è fuori dallo specchio della porta.  Al 64' ci vuole però San Lavezzi che respinge una conclusione di Cremonesi, lasciato colpevolmente solo dai locali. Attimi di paura al 70' per uno scontro tra Cignatta e il nuovo entrato Buffa. I soccorsi ai giocatori hanno però la meglio. Si riprende e DeIasi ha a disposizione il match ball ma lo spreca calciando fuori davanti a Cignatta. L'ultima occasione capita ad Andreello ma la sua stoccata di destro finisce a fil di palo. Il pareggio rimane un po' stretto per i locali, comunque al Villanova il merito di non aver mai mollato e di averci creduto fino alla fine. Da ricordare le prestazioni di un gladiatorio Andreello e di un insuperabile Cremonesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento