Questo sito contribuisce all'audience di

Dilettanti - Tutti i risultati. Bobbio2012 promosso

Apertura della domenica dedicata al Bobbio2012 che viene promosso in Seconda Categoria con tre turni di anticipo e senza giocare. Il Niviano infatti non va oltre al pareggio con la Winner, e quindi rimane a -7 dal Bobbio2012, ma lo stesso Niviano...

Dilettanti - Tutti i risultati. Bobbio2012 promosso - 1
Apertura della domenica dedicata al Bobbio2012 che viene promosso in Seconda Categoria con tre turni di anticipo e senza giocare. Il Niviano infatti non va oltre al pareggio con la Winner, e quindi rimane a -7 dal Bobbio2012, ma lo stesso Niviano deve ancora osservare il turno di riposo e quindi gli rimangono solo due partite da disputare. In Serie D il Pro Piacenza non riesce a superare il Legnago (1-1) e ora l'Inveruno, che ha battuto il Piacenza (3-1), si porta a -5 dai piacentini. Il Fiorenzuola ormai è a un soffio dalla promozione, si prepara lo champagne per la prossima domenica. Ancora una vittoria per il Royale Fiore che trova la terza vittoria consecutiva. Il derby di Castelsangiovanni va invece al Fontana Audax che supera 2 a 1 la Castellana (con un gran prova di Valla). Vincono anche Carpaneto e Gotico Garibaldina in Prima Categoria, e lo stesso fanno Ziano e Sarmatese in Seconda A che sfruttano in pieno il colpaccio della Besurica che ferma il Nibbiano. E' possibile inviare una email con il commento della partita all'indirizzo redazione@sportpiacenza.it oppure inviare un sms con il risultato al numero 3738519407. Tutti i risultati:

Serie D
Inveruno-Piacenza 3-1
Pro Piacenza-Legnago 1-1
Alzano Cene-Aurora Seriate 1-2
Caravaggio-Borgomanero 4-0
Darfo Boario-Pontisola 5-0
Gozzano-Castellana Goffredo 2-0
Mapellobonate-Lecco 0-1
Olginatese-Pro Sesto 0-1
Sambonifacese-Seregno 1-1
Classifica clicca qui

Eccellenza
Sampolese-Fiorenzuola 0-2
Bagnolese-Folgore Rubiera 4-4
Crociati Noceto-Centese 1-0
Lentigione-Arcetana 1-0
Meletolese-SanMichelese 2-0
Pallavicino-Fidentina 1-3
Rolo-Colorno 1-1
Royale Fiore-Pavullese 3-1
Salsomaggiore-San Felice 2-2
Classifica clicca qui

Promozione
Fontana Audax-Castellana 2-1
Biancazzurra-Calciocasalese 2-0
Cadelbosco-Castelnovese 1-1
Medesanese-Povigliese 3-0
Soragna-Ciano 2-2
Terme Monticelli-Brescello 0-0
Termolan Bibbiano-Basilica 2-1
Traversetolo-Carignano 2-2
Valtarese-Montecchio 2-5
Classifica clicca qui

Prima Categoria
Baby Brazil-Villanova 2-0
Corte Calcio-Agazzanese 1-2
Gotico Garibaldina-Bardi 8-0
Pontenurese-Bobbiese 1-0
Rottofreno-Gazzola 0-0
San Secondo-Borgonovese 2-1
Valtidone-Viarolese 1-2
Vigolo-Carpaneto 0-4
Classifica clicca qui

Seconda Categoria A
Besurica-Nibbiano 1-0
Folgore-Calendasco 2-2
Gossolengo-Cadeo 3-2
Nuova Spes-Pol.Pontenure 2-3
Travese-Sarmatese 1-3
Turris-Pittolo 2-2
Ziano-Olubra 2-1
Classifica clicca qui

Seconda Categoria B
Arsenal-Alsenese 3-1
Borgo San Donnino-San Rocco 0-0
Caorso-Busseto 0-2
Juventus Club-Drago San Giorgio 1-0
Podenzano-Vernasca 0-0
Sporting Fiorenzuola-Pontolliese 0-0
Vigolzone-Combisalso 2-1
Classifica clicca qui

Terza Categoria A
Bivio Volante-San Corrado 2-6
Borgonovo-Lyons Quarto 0-0
Perino-San Giuseppe 1-5
Rivergaro-Primogenita 3-1
San Filippo Neri-Gragnano 0-0
Winner-Niviano 0-0
Riposa Bobbio 2012
Classifica clicca qui

Terza Categoria B
Arquatese-Sannazzarese 3-2
Fulgor Fiorenzuola-San Polo 1-3
GerbidoSipa-Gropparello 2-2
Pontegreen-Farini Bettola 0-0
Salicetese-San Lazzaro 2-1
San Lorenzo-Valnure 5-1
Riposa Lugagnanese
Classifica clicca qui

COMMENTI E TABELLINI

ROYALE FIORE-PAVULLESE: 3-1
ROYALE FIORE: Fiocchi, Malvicini (81’ Raguseo), Dorigo, Galantini, Febbraro, Caravaglio, Boumsong, Capi, Cambielli, Rizzo (89’ Boccedi), Rebecca. All. Montanari e Mazzoni.
PAVULLESE: Indricchio, Ricci, Tonelli, Vaccari (30’ Romagnoli), Valmori, Zanichelli, Zecchini (87’ Debbia), Lanzarini, Beltrame, Suma, Traoré. All. Colantuono.
ARBITRO: Alibrandi di Alessandria.
RETI: 12’ Traoré, 55’ Galantini, 63’ Rizzo, 77’ Cambielli.

FONTANA AUDAX-CASTELLANA 2-1
Fontana Audax: Villa, Dallavalle, Enrici, Bellingeri, Ferdenzi, Ramundo, Ferrari (11' Bontempi), Orrù, Dallagiovanna (82' Meriggi), Costantino, Valla. All.: Stefanelli.
Castellana: Di Lauro, De Matteo, Carini, Fagioli (64' Centanni), Caritatevoli, Maino, Marzani, Sattin, Bertelli (82' Tedeschi), Zanaboni (73' Zarbano), Oppedisano. All.: Viciguerra.
Arbitro: De Lorenzi di Parma
Reti: 28' Valla, 39' Bontempi, 60' Bertelli.

GOTICO GARIBALDINA-BARDI: 8-0
GOTICO GARIBALDINA: Raffetti, Girometta, Confalonieri, Gardella, Sicuro, Ghilardelli, Savarino, Barbieri (46’ Capuzzo), Franchi (46’ Pietra), Cozzi (50’ Vaccari), Sartori. All. Costa.
BARDI: Costa, Valvona (46’ Giovanelli), Moruzzi, Solari, Todesco, Borella M., Brizzolara, Faggiani, Pontremoli (46’ Rossi), Losa (46’ Marzani), Cavazzini. All. Sipone.
ARBITRO: Giove di Modena.
RETI: 2’, 17’, 37’ e 40’ (rigore) Franchi, 27’ e 69’ Savarino, 58’ Cozzi, 65’ Pietra.

PONTENURESE-BOBBIESE: 1-0
PONTENURESE: Figoni, Cetti, Manzul (46’ Orlandi), Covelli, Baratti, Santurro, Volpari, De Sensi, Gueye, Celato, Bassi (62’ Cvetanov). All. Macchetti.
BOBBIESE: Scrocchi, Stoikov D., Caldini, Stoikov M., Ghigliani, Silva, Castignoli, Ragalli, Bianchi (81’ Raggi), Dabusti, Dilettoso. All. Fava.
ARBITRO: Calicchio di Parma.
RETI: 86’ Gueye.

ROTTOFRENO-GAZZOLA: 0-0
Rottofreno: Zermani, Mitev (78' Bordi), Ernani, Chiapparoli, Stojkov, Manenti, Freschi (65' Peveri), Giovene (26' Soressi), Maffi, Ozzola, Brigati. All. Biolchi.
Vigolo: Nicolardi, Bavaresco E., Fassina, Coppeta, Bavaresco N. (46' Rando Mazzarino), Vojkic (60' Chiapperini), Mazzari, Bazzarini E., BAzzarini N., Ngom (80' Sinaneta), Beccuti.
All. Grazioli
Arbitro: Sig. Amoroso (Sez. Piacenza)

VIGOLO-CARPANETO 0-4
VIGOLO: Tirelli, Carlini, Zamboni, Esposito (55' Bisotti), Cervini, Cortellini, Belfiglio, Badagnani (50' Auriemma), Brugnelli, Nani, Ronda (50' Aleksic). All.: Stecconi
CARPANETO: Achilli, Livelli, Mandrini, Lovattini, Fulcini, Gorrini (55' Zangrandi), Perazzi (70' Pelizza), Armani, Centofanti (60' Rosi), Russolillo, Guarini. All.: Paganini
ARBITRO: Tamarri di Bologna
RETI: 7' Centofanti, 32', 48' Guarini, 80' Armani

Grande prova di forza del Carpaneto, che legittima il primato in classifica nel campionato di Prima categoria espugnando con un rotondo 4-0 il campo di Ponte dell'Olio nel match contro il Vigolo. In attesa del recupero contro il Bardi, i biancazzurri hanno difeso i due punti di vantaggio sul Gotico Garibaldina grazie a una prova superlativa. Due reti per tempo e la formazione di Stecconi è andata al tappeto. Ad aprire le danze al 7' è stato Centofanti, bravo a sfruttare l'assist di Guarini sugli sviluppi di uno schema su punizione innescato dai piedi vellutati di Fulcini. Al 18' il Vigolo ha sfiorato il vantaggio con Brugnelli, che però ha svirgolato al momento della conclusione, mentre poco dopo la mezz'ora il Carpaneto ha trovato il bis con Guarini, abile a incunearsi tra tre difensori biancorossi e a trafiggere Tirelli. In avvio di ripresa, lo stesso attaccante biancazzurro ha siglato il 3-0 grazie a un pallonetto vincente. I padroni di casa sono andati a caccia del gol della bandiera, sfiorandolo con Bisotti (incrocio dei pali). Nel finale, invece, è arrivato il 4-0 biancazzurro firmato all'80' da Armani.

VALTIDONE-VIAROLESE 1-2 
VALTIDONE: Shelna, Attye, Nicotti, Cardu, Barberini, Colombi (28° Alberici), Galelli, Molinelli, Spiaggi, Melampo, Viani (70° Marzini). A disp: Vesentini, Marchese, Curreri. All. Cornelli
VIAROLESE: Pollini, Chierici, Messineo, Sorianini, Zannoni, Maramotti, Attene (93° Allodi), Riccardi, Bozzetti (65° Conti), Donati, Scarica (60° Pin). A disp: Marziano, Levezzini, Dabie, Farina. All. Ferrari
Reti: 20° Bozzetti, 31° Riccardi, 54° Viani

Valtidone che continua un girone di ritorno mediocre facendosi battere in casa da una Viarolese che segna due reti nel primo tempo, regalato agli avversari dalla squadra Valtidonese. Poche idee lucide nel primo tempo per i ragazzi di Cornelli, che perdono per infortunio prima Colombi e poi Galelli nel corso della partita, oltre a Manstretta non disponibile. Dopo lo 0-2 la Valtidone diventa padrona del campo e schiaccia gli avversari nella loro metà campo, ma non ha moltissime occasioni da rete se non nel finale dopo aver accorciato le distanze. Sull'1-2 in almeno tre occasioni la Valtidone è arrivata a un soffio dal pareggio senza riuscirci. Da segnalare anche un intervento di Shelna che devia sulla traversa un contropiede della Viarolese nelle fasi finali. Migliori in campo: Chierici per la Viarolese, Capitan Cardu per la Valtidone.

CORTE CALCIO-AGAZZANESE: 1-2
CORTE CALCIO: Zappieri, Frati, Galazzi, Rizzi, I.Compaore, Gatti, Baschieri, Arisi, Rizzo (58' Mori), Casarola (78' Stingo), El Marouf. A disposizione: 12 Zoppi, 13 Deolmi, 14 Larzhafi, 15 Serban, 18 Cavanna. All. Di Donna.
AGAZZANESE: Cavallaro, Tagliavini, Maccagni, Scanu, Centi, Aamrani, Cervi, Miserotti, Burgazzoli, Bazzarini, Salami (14' De Marchi, 71' Pignanelli). A disposizione: 12 Braghieri, 13 Balbi, 14 Colombotti, 16 Boledi. All. Agosti.
ARBITRO: Sig. Mutti di Piacenza.
RETI: 26' De Marchi (A), 64' Bazzarini (A), 84' Mori (C).
NOTE: espulso El Marouf (C) al 77'.

La beffa è servita. Il Corte si rovina con le proprie mani, gettando al vento il match contro un'Agazzanese sulla carta stratosferica ma che in realtà ha fatto davvero pochissimo per vincere, non avendo più grandi stimoli vista l'attuale posizione in classifica. E' un Corte che gioca meglio degli avversari, nonostante le numerosissime assenze, ma che soccombe al termine dei 90' più per propri demeriti, che x virtu' degli nerogranata ospiti. Illuminati dalla regia di Centi ma un po svogliati, gli uomini di mister Agosti costruiscono nel primo parziale zero occasioni da rete, contro le due nitide palle gol capitate sui piedi di Baschieri, ben imbeccato al 12' e al 19' da Arisi, che a tu per tu con Cavallaro spara due volte a lato sciupando malamente l'occasione per passare in vantaggio. Nel mezzo, due punizioni dal limite di Casarola che Cavallaro "spinge" con lo sguardo fuori dal palo alla sua sinistra, immobile. Al quarto d'ora, fuori Salami infortunato e dentro l'ex di giornata, il brasiliano De Marchi. E al 26', il primo scherzo del destino: palla persa a centrocampo, cross pennellato a tagliare il campo di Bazzarini proprio per De Marchi, che si infila tra le maglie della difesa, stoppa di destro e di sinistro al volo trafigge Zappieri da due passi, senza esultare, 0-1. Subito lo svantaggio, il Corte si rigetta in avanti alla ricerca del pari, solo sfiorato dalla bella rovesciata di Gatti al 34', o lato di un soffio. Nella ripresa, dentro Mori per Rizzo nel tentativo di vivacizzare l'attacco magiostrino, ma al 66' errore clamoroso della difesa locale: I.Compaore tenta un'imprudente uscita palla al piede al limite dell'area, salvo farsi intercettare il pallone da Bazzarini che controlla e di destro piazza la palla dell'angolino basso alla destra di Zappieri, 0-2. Al 69' Cavallaro riscatta un paio di incertezze iniziali con una deviazione da campione sul bolide di Arisi dai 20 metri, al 77' poi, buio pesto tra i padroni di casa, con El Marouf che si fa cacciare in preda al nervosismo, pochi minuti prima (84') che un supergol di Mori (al primo centro in categoria), di destro al volo dopo una corta respinta della difesa ospite, riapra i giochi a una manciata di minuti dal termine. Proprio al 92' l'ultima clamorosa occasione: palle nel mucchio, I.Compaore tenta una rovesciata disperata e manda ancora, incredibilmente, a lato di un soffio, proprio sul triplice fischio.

SAN SECONDO-BORGONOVESE 2-1
SAN SECONDO: Terenzio, Daccò, Manicone, Talignani, Sarzi, Angelini, Borelli (40'st Zannoni), Giovati, Pompini S., Lorenzini, Balestrazzi. All. Pompini. A disposizione: Paganini, Gazza, Caraffini, Filippini.
BORGONOVESE: Costa, Trespidi, Bovarini, Prazzoli, Caragnano, Negrati, Giorgi, Martinez, Zanolini, Balduzzi (31'st Aiello), Pietra. All. Castagna. A disposizione: Maffi, Cortes, Pastorelli, Benedetti, Ibra.
Direttore di gara signor Mario Davide Rima di Reggio Emilia
Marcatori: 14'pt Zanolini, 4'st Borelli, 25'st Lorenzini
Ammonizioni: 16'pt Sarzi, 38'pt Giovati

GOSSOLENGO-CADEO 3-2
Gossolengo: Fracchioni, Bertuzzi, Vignola (78' Landi), Perini, Madini E., Mazzeo, Busconi, Singarella, Marina (65' Cavanna P.), Cavanna M., Karakolev All. Pezza. A Disp. Datei, Madini C., Rizzi, Morandi, Rancati
Cadeo: Petronio, Ferrari, Sogni, Lombardelli, Genesi, Santoro, Castagnola, Milani, Pucci (60' Guebre), Saltarelli, Ertiani All. Martini. A Disp. Umili, Barbieri, Traversone, Ghilardelli, Bestagno.
Arbitro: Sig. Segalini di Piacenza
Marcatori:  35' Bertuzzi (G),  37' Ertiani (C), 68' Saltarelli (C), 85' Cavanna Paolo (G) rigore, 95' Perini (G) .

Partita al cardiopalma a Gossolengo, la posta in gioco era molto importante per non rimanere invischiati nelle parti basse della classifica. Il Cadeo prende l'iniziativa senza timore reverenziale, al 7' punizione in fascia, batte Castagnola in mezzo all'area per Sogni che di testa manda la palla alta sopra la traversa. Al 17' si fa vedere il Gossolengo con Mazzeo che da fuori area impegna Petronio, il centrocampista si ripete al 25' con un tiro appena alto sopra la traversa. La pressione del Gossolengo aumenta, al 30' bello scambio Marina Singarella che va al tiro: palla ancora di poco alta sulla traversa. Al 35' il Gossolengo  concretizza le manovre di attacco con il meritato vantaggio, Singarella lavora un buon pallone, va sul fondo, crossa sul secondo palo per Bertuzzi che di testa insacca 1-0. Nemmeno il tempo di esultare che il Cadeo pareggia, al 37' c'è una punizione sulla tre quarti , la palla viene messa in mezzo all'area ed è bravo Ertiani che anticipa i difensori insaccando di testa 1-1. Il primo tempo si chiude con una punizione di Cavanna che Petronio devia in corner. Nella ripresa è subito il Cadeo che parte in avanti, al 52' una punizione di Milani viene deviata in corner dall'ottimo Fracchioni. Al 57' ancora su punizione, Saltarelli fa la barba al palo. Il Cadeo continua in avanti e su una ennesima punizione Saltarelli fa un gran gol infilando la palla nel sette alla destra di Fracchioni 1-2 . Al 75' da segnalare ancora un calcio da fermo, batte Cavanna M., fuori di poco. All'82' altra punizione: Perini indirizza la palla nell'angolino basso ma Petronio con un grande intervento devia in corner. Le emozioni non sono finite il Gossolengo si riversa in avanti e all'85' usufruisce di un calcio di rigore per un fallo di mano in area rilevato dall'arbitro, si incarica della trasformazione Cavanna P. che spiazza il portiere 2-2. Al 95' in pieno recupero, Perini pesca il jolly della partita con una gran punizione che si insacca alle spalle di Petronio 3-2. Tre punti d'oro per il Gossolengo che porta a casa una partita spigolosa ma emozionante.

RIVERGARO-PRIMOGENITA 3-1
RIVERGARO: Picchioni, Sassi (Barani), Colombi, Iordachioaia, Sinanovic, Albasi (Viani), Capucciati, Bisogni, Marina (Mazzucchelli), Civardi (Calamari), Balletti (Ballerini). All. Tramelli.
PRIMOGENITA: Halilcevic, Bracchi, Borlenghi (Adoni), Sacchi (Gasperini), Ferrari, De Lama, Massa, Barucci, Faelic, Raimondi (Romano), Moglia (Araldi). All. Mezzadri.
Reti: Iordachioaia, Massa, Mazzucchelli, Bisogni

Il Rivergaro prosegue nel suo periodo positivo riuscendo nel secondo tempo ad avere la meglio sulla Primogenita che ha comunque dato battaglia. Al 1’ su uno splendido lancio di Bisogni, Balletti davanti al portieri manda fuori il pallonetto. La Primogenita risponde con una bella punizione di Moglia che Picchioni respinge ottimamente. Poco altro nel corso del primo tempo dove entrambe le squadre non riescono a trovare una manovra offensiva efficace. All’inizio della ripresa, i locali passano in vantaggio con Iordachioaia che sfrutta di testa una bella punizione di Albasi. Pochi minuti dopo però, su un lancio in profondità, malinteso tra difensore e portiere del Rivergaro che si scontrano e permettono a Massa di depositare comodamente in rete il pareggio ospite. Il Rivergaro non si scoraggia e dopo qualche minuto di confusione, riesce a costruire un paio di buone opportunità. La prima con Capucciati che fugge sulla fascia destra e dopo aver saltato anche il portiere crossa in area per l’accorrente Mazzucchelli che mette alto sopra la traversa a porta vuota. La seconda, con Calamari che lancia ottimamente Mazzucchelli il quale in progressione si libera del difensore avversario e davanti al portiere lo trafigge in diagonale per il vantaggio 2-1. La Primogenita non riesce a reagire e si rende pericolosa solo con una conclusione centrale di De Lama, parata da Picchioni. Il Rivergaro ottiene così il 3-1 con un perfetto lancio di Sinanovic per Mazzucchelli bravo a liberarsi del difensore e mettere dal fondo un perfetto pallone per l’accorrente Bisogni il quale con freddezza controlla e trafigge l’incolpevole Halilcevic. Un plauso a tutti i contendenti per l’impegno profuso e la correttezza. 

VIGOLZONE-COMBISALSO 2-1
VIGOLZONE: Campominosi, Porcari, Caravaggi, Cavanna (78 Maggi), Aquino, Olmi, Bravetti (52 Salvatore), Quadrelli, tasev, Piazza (70 Botti), Rovida
COMBISALSO: Tesorati, Dallaglio (75 Bertozzi), Minzoni, Piro, Dolci, Gabrielli, Torchia, Rovito M., Pisano (19 Ferrazzo), Billano (44 Braico), Santanai
GOL:  36' Santana (C. rig), 50' Rovida (V), 67' Tasev (V)

Un Vigolzone che sembra aver ritrovato l'assesto giusto riceve un Combisalso alla ricerca disperata di punti salvezza. La partita è frizzante, con i padroni di casa che fanno gioco, con gli ospiti che si affidano solamente ai lanci lunghi all'indirizzo di Santana, sempre molto lesto a partire sul filo del fuorigioco. Il Vigolzone non riesce però a essere determinante lì davanti, l'unico pericolo il Combisalso arriva al 30' quando Cavanna fa partire una bella conclusione al volo e il portiere è costretto a rifugiarsi in calcio d'angolo. Al 36° gli ospiti indovinano il lancio giusto per Santana che è bravo a liberarsi del marcatore, ma appena entrato in area viene atterrato guadagnandosi un rigore che trasformerà poco dopo per lo 0-1. Il secondo tempo inizia ancora nel segno del Vigolzone, con Bravetti che da lascia partire una bella conclusione troppo centrale però e Tesoriati non ha difficoltà a bloccare la sfera. Al 50' azione in velocità dei padroni di casa, assist di Bravetti per Rovida che entrato in area con un bel tocco di sinistro trafigge il portiere portando il risultato sull'1-1. Il Vigolzone continua a spingere in avanti alla ricerca del goal vittoria che arriva al 67' quando Salvatore lanciato sul filo del fuorigioco, riesce a dare palla a Tasev che in area mette in rete la palla del 2-1. Il Combisalso non ha più le forze per reagire e non riesce a essere più pericoloso nemmeno con Santana, a cui ormai i difensori biancorossi hanno preso le misure. Il Vigolzone potrebbe portarsi sul 3-1 con Salvatore, che liberato in area da Maggi, si allunga troppo il pallone e il portiere riesce ad anticiparlo. Finalmente il Vigolzone sembra aver ritrovato lo smalto di un tempo tornando a fare una prestazione di carattere riuscendo a ribaltare il risultato negativo iniziale. Buona prova di Cavanna, di Rovida e di Aquino.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento