Questo sito contribuisce all'audience di

Dilettanti - Agazzanese e Turris sperano nei ripescaggi. Calciomercato: colpi per San Nicolò e Calendasco

Il probabile forfait del Carpineto può aprire concretamente la strada alle due piacentine vincitrici dei playoff che sperano di essere ripescate in Eccellenza e Prima Categoria

Speranze di ripescaggio in Eccellenza che diventano decisamente concrete per l’Agazzanese di mister Melotti. Il club piacentino, che ha vinto i playoff di Promozione, ora spera davvero dopo la notizia riportata dal sito specializzato Emiliagol.it, sembra infatti che il Carpineti non sia intenzionato a partecipare al prossimo campionato di Eccellenza - addirittura nelle scorse ore ha liberato quasi tutti i giocatori - fatto che porterebbe al ripescaggio dell’Agazzanese in Eccellenza per completare l’organico e a cascata la Medesanese sarebbe ripescata in Promozione mentre la piacentina Turris (Seconda Categoria) può sperare nella Prima Categoria grazie alla vittoria nei playoff. Staremo a vedere, tutti rimangono molto prudenti, tuttavia ora la situazione è più chiara rispetto a prima.
Sul fronte calciomercato, la Castellana ha quasi chiuso per l’attaccante, Roberto Odi, classe 1991 ex Cavenago Fanfulla e San Colombano. Il San Nicolò invece ha chiuso per il forte difensore Francesco Maino. Gotico Garibaldina ormai ai dettagli con Nani e Orrù.
In Terza Categoria doppio colpo del Calendasco del DS Paolo Bordi che puntella la rosa con gli ingaggi di Giacomo Presta, difensore classe ’96 ex Sarmatese e Tommaso Colombi, centrocampista classe ’78 dallo Ziano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

Torna su
SportPiacenza è in caricamento