rotate-mobile
Dilettanti

Carpaneto, la gioia del presidente Filippi: «Promozione più che meritata». Campese: «Complimenti ai ragazzi per aver ottenuto la salvezza»

Pareggio che fa felici entrambe le squadre quello di oggi tra Vigolzone e Carpaneto, arrivato al termine di un match divertente e combattuto. Alle parole di gioia del presidente Filippi hanno fatto eco quelle del preparatore dei portieri Visentini, che a nome dello staff si è complimentato con giocatori e società.

“È dall'inizio dell'anno che siamo in testa, direi che questo è il finale giusto”. Esordisce così un soddisfatto Pietro Filippi, presidente del Carpaneto Chero, al termine del pareggio per 2-2 contro il Vigolzone che consegna alla sua squadra l'accesso diretto in Promozione. “Sapevamo che nessuno ci avrebbe regalato nulla, e anche oggi ne abbiamo avuto conferma. Sicuramente avremmo potuto chiudere il discorso titolo prima, almeno la scorsa giornata in casa contro la Borgonovese che aveva meritato il pareggio. Ad inizio anno c'erano molte squadre papabili per la vittoria, ad esempio lo stesso Vigolzone- prosegue- che complici ad esempio gli infortuni non sono riusciti a tenere il ritmo che noi abbiamo imposto. Da questo punto di vista siamo stati più bravi e più fortunati, oltre ad avere una rosa oggettivamente preparata per vincere con all'interno 20 titolari, cosa che ci ha sicuramente agevolato. Non mi aspettavo di faticare così tanto- ha concluso il presidente- ma già ad inizio anno il nostro obiettivo era ben chiaro a tutti: volevamo riportare Carpaneto dove si merita, centrando almeno la Promozione. Ovviamente se ci siamo riusciti, oltre che staff e giocatori, devo ringraziare tutta la società ed in particolar modo Paolo Camoni, che reputo ormai un fratello.”

Festa promozione del Carpaneto Chero 15-05-2022 Photo By Spreafico/Ponginibbi

Alle parole del Presidente hanno fatto eco quelle del preparatore dei portieri Andrea Visentini, che parlando a nome dello staff tecnico, ha dispensato elogi ai propri ragazzi: “Siamo stati primi dall'inizio, questa promozione è il giusto premio per l'impegno che ci hanno messo giocatori, staff tecnico e società. I ragazzi hanno portato a termine una vera impresa, perché sebbene fossero una squadra ben allestita, la concorrenza era davvero spietata e vincere questo campionato non era per niente facile. Penso che il cambio tecnico avvenuto a metà annata- ha concluso- abbia fatto la differenza, e come dimostrato da questa promozione, abbia sortito gli effetti sperati”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpaneto, la gioia del presidente Filippi: «Promozione più che meritata». Campese: «Complimenti ai ragazzi per aver ottenuto la salvezza»

SportPiacenza è in caricamento