Questo sito contribuisce all'audience di

La mamma ultrà e la provocazione di Gresia: «E se tutti i genitori per protesta lasciassero le tribune?»

Il presidente degli arbitri piacentini: «Quello che è successo è vergognoso, sono indignato. Non è possibile che degli adulti insultino i ragazzini». Poi alle società: «Il rapporto con i dirigenti è molto buono, ma bisogna fare un passo avanti»

Domenico Gresia (a destra) premia Paolo Tagliavento

«Lancio una provocazione: perché quando certi genitori dagli spalti insultano gli arbitri o comunque non mantengono un comportamento corretto tutti gli altri non si alzano e se ne vanno? Sarebbe un gesto significativo, utile anche all’educazione dei ragazzi». Domenico Gresia è da anni al vertice dell’Associazione Italiana Arbitri di Piacenza «e devo dire che i rapporti con le società – spiega – sono molto buoni». Ma purtroppo ci sono momenti in cui i dirigenti fanno fatica a gestire i genitori-tifosi che si scatenano anche alle partite dei più giovani. Come è successo domenica a Cortemaggiore, dove una mamma ha insultato l’arbitro apostrofandola con vari insulti e urlando, fra le altre cose, «Vai a pettinare le bambole». La società ha preso immediati provvedimenti, mostrandole il “cartellino rosso”, così come è bene precisare che altre persone presenti in tribuna hanno invitato a più riprese la signora a calmarsi.

«Dell’episodio specifico – precisa Gresia – non posso parlare, il regolamento non me lo consente, però è possibile sviluppare un discorso generale».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prego. «Innanzitutto precisiamo che ad arbitrare i Giovanissimi vanno spesso ragazzi appena usciti dal corso, perché si tratta della prima categoria in cui sul campo sono previsti i direttori di gara della federazione. Come tutti quindi devono imparare e crescere; sbagliano i giocatori e commettono errori anche i direttori di gara, ma proprio attraverso questo percorso si riesce a migliorare».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza sconfitto 3-1 dal Cittadella, i biancorossi giocano bene ma soffrono troppo sulle palle alte

  • Lega Pro - Ufficiali i Gironi A, B e C per la stagione 2020/2021. Il Piacenza è con le toscane, lombarde e piemontesi

  • Piacenza-Virtus Verona: 1-1, a Siani risponde Bridi

  • Gardini duro: «E' andata molto male, non è il modo di giocare ed eravamo troppo tesi». Candellaro: «Impariamo a stare in campo come squadra». VIDEO e pagelle

  • Esordio amaro per Piacenza, Cisterna espugna il PalaBanca 3-1

  • Il Piacenza chiude il precampionato con un pareggio contro la Virtus Verona. Cosa va e cosa non va

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento