menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scherma - Bossalini coach dell’Italia che batte l’Ungheria

Gli azzurri di spada, guidati da Alessandro Bossalini, si impongono al Torneo internazionale Bertinetti, a Vercelli, superando anche Germania e Svizzera

L’Italia dopo sette anni torna a vincere il trofeo Bertinetti, al teatro Civico di Vercelli. La 51ª edizione del torneo internazionale di spada a squadre ha visto l’Italia prevalere sulla Germania 45 a 30, sulla Svizzera 45 a 29 e nell’ultimo e decisivo incontro sull’Ungheria 45 a 28. La squadra azzurra, guidata dal tecnico Alessandro Bossalini (l’allenatore è Sandro Cuomo) e dal vercellese Massimo Zenga Germano era composta dalle medaglie d’argento a squadre di Rio, Andrea Santarelli e Mario Fichera, da Lorenzo Buzzi e da Gabriele Cimini. La statuetta del Generale è stata consegnata ai quattro spadisti italiani e a Bossalini da Cito Bertinetti.
La Spada D’Oro, dal 2008 intitolata ad Aldo Venè, premia lo spadista che durante il “Bertinetti” mette a segno il maggior numero di stoccate: quest’anno se l’è aggiudicata Andrea Santarelli, premiato dal presidente del Panathlon Gigi Pensotti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento