Rugby

Rugby - Lyons: i Cadetti non perdono un colpo e vincono anche a Imola

Bene l'Under 18 in Coppa d'Autunno

Serie C Emilia-Romagna - Girone Promozione - V giornata

Imola Rugby vs Sitav Rugby Lyons 8-44


Tabellino: pt: 7’ m Oppizzi D tr Groppelli N (0-7), 11’ cp Imola (3-5), 18’ m Efori tr Groppelli N (3-14), 24’ cp Groppelli N (3-17), 27’ m Efori tr Groppelli N (3-24), 40’ cp Groppelli N (3-27)
st: 58’ m Perazzoli (3-32), 63’ m Spezia L (3-37), 77’ m Cristian tr Solari (3-44), 80’ mt Imola (8-44)


Sitav Rugby Lyons: Groppelli N (64’ Bart Cobbah); Spezia L (64’ Ugolotti), Oppizzi D, Profiti, Bassi G (cap); Solari, Efori (72’ Repetti); Perazzoli, Bellani, Oppizzi A.; Pozzoli, Bassi L. (69’ Spezia G), Espinoza (48’ Cristian), Borghi (73’ Bosoni), Cantù (61’ Groppelli G)  All. Baracchi, Solari


Non si ferma la corsa della squadra cadetta di Sitav Rugby Lyons, che con una prova pressoché perfetta sbanca il campo della capolista Imola e la raggiunge in vetta con una partita in meno, avendo già osservato il turno di riposo. Leoni sempre in controllo della contesa, contro una squadra forte e organizzata ma che non ha mai trovato la chiave per colpire i bianconeri, autori di una prova difensiva impeccabile e letali in attacco quando c’è stato da colpire.

La partita si apre con i Lyons in vantaggio al 7’ minuto, con il solito Oppizzi (ottava meta in 4 partite per lui) che apre le danze su un’azione veloce dei trequarti. La differenza i Lyons la fanno senza pallone, non lasciando respiro a un’Imola volenteroso ma che non è mai riuscito a risalire il campo. I rossoblù padroni di casa accorciano con un calcio piazzato, ma in 10 minuti la doppietta di mete di Efori e un piazzato di Groppelli scavano il solco decisivo già nel primo tempo. Supremazia bianconera assicurata anche nelle fasi statiche, con l’importante rientro di Borghi a dare stabilità alla rimessa laterale e una buona prestazione in mischia. Prima dell’intervallo arrivano altri tre punti con un calcio di punizione realizzato da Groppelli e si va al riposo sul 3-27.
La ripresa inizia con l’Imola all’attacco nel tentativo di riaprire la partita, ma nonostante un consistente possesso e pressione non riesce a strappare punti, e così i Lyons si riportano in attacco arrivando a marcare la meta del bonus al 58’ con Perazzoli. Con i padroni di casa alle corde, i bianconeri arrotondano nel punteggio con le marcature di Luca Spezia e di Cristian da maul. Chiude l’incontro la meta della bandiera dell’Imola all’ultima azione della partita.

Il grande spauracchio è stato superato con una prova di maturità, e ora i Leoni si lanciano alla conquista del Girone. Mettendo in campo altre prestazioni come quella di domenica, i Leoni possono davvero regalarsi una stagione da incorniciare. Fondamentale non abbassare la guardia: domenica 19 novembre ci sarà un altro esame importante contro il CUS Ferrara.

Under 18 - Coppa D’Autunno - IV giornata

Piacenza Rugby Club vs Emilbanca Rugby Lyons 7-24

Tabellino:  3’ mt Bolzoni tr Torricella (0-7); 12’ mt Mazzocchi (0-12); 33’ mt Bolzoni (0-17);
40’ mt Piacenza tr (7-17); 59’ mt Bolzoni tr Torricella (7-24)


Emilbanca Rugby Lyons: Ziliani; Belforti, Seminari, Franzoso, Locca; Torricella, Viti; Camoni (cap), Barbieri, Mazzocchi; Mutti, Isola Fr; D’Onofrio, Bolzoni, Mazzoni
A disposizione: Pellarini; Marceta, Binati, Konte, Isola Fil, Beghi, Russo Allenatori: Salvetti, Bergamaschi, Mozzani


Cartellini: 38’ giallo a Isola Fi; 40’ giallo a Mazzocchi

Il Derby è ancora bianconero: i Leoni dell’Under 18 domani il Piacenza e portano a casa il bottino pieno al termine di una partita non facile, tesa e combattuta come tutti i derby. A fare la differenza è la mischia dei Lyons, che ha avuto gioco facile sugli avversari confezionando tutte e 4 le marcature bianconere. La superiorità in mischia e la solita grande difesa (solo 3 mete subite in 4 partite finora) sono state le chiavi del successo, che ha assicurato ai bianconeri l’accesso al Campionato Interregionale di categoria. Ora i bianconeri sono sicuri di terminare la Coppa d’Autunno nei primi 3 posti, che garantiscono l’accesso diretto al Campionato Interregionale, in cui potranno dimostrare ancora una volta il loro valore.
Primo tempo tutto bianconero a Fiorenzuola, con i Lyons che piantano le tende in attacco e colpiscono con la maul avanzante: due volte Bolzoni e una volta Mazzocchi schiacciano in meta, tanto da chiudere il primo tempo sul 17-0. L’avvio di ripresa è invece ben più complesso, con il Piacenza che si porta in attacco e costringe a 10 minuti di doppia inferiorità numerica i bianconeri per i cartellini gialli mostrati a Mazzocchi e Isola. Nonostante la grande difficoltà i ragazzi di Salvetti, Bergamaschi e Mozzani limitano i danni a una sola meta subita, e una volta rientrata l’emergenza colpiscono con la quarta meta che assicura anche il punto di bonus.

Domenica prossima i Lyons ospitano il Modena, con i bianconeri che con una vittoria si assicurerebbero la vittoria della Coppa d’Autunno. 

Under 16 - Campionato Interregionale - 1a giornata

Emilbanca Rugby Lyons vs Rugby Parma Fc 1931 10-19


Emilbanca Rugby Lyons: Del Fiol; Tosciri; Rossi; Anelli; Sambin; Petrusic; Beghi(Cap); Monici; Galuzzi; Bonvino; Tizzoni; Davoli; Fontanella; Dodici(vCap); Calabrese. A disposizione: Manca; Salicelli; Manfredi; Guglieri; Rancati; Rangoni; Di Somma.


Marcature: 19’ mt tr Parma(0-7); 23’ cp Petrusic(3-7); 24’ mt Parma(3-12); 31’ mt Anelli tr Petrusic(10-12); 41’ mt tr Parma(10-19).


Inizio positivo per i Leoni dell’under 16 nel Campionato Interregionale, che nonostante la sconfitta subita hanno dimostrato grandi miglioramenti rispetto alle ultime uscite e hanno impensierito la grande favorita del girone Rugby Parma 1931. I ragazzi di Bedini, Rossi e Cemicetti avrebbero sicuramente meritato di portare a casa almeno un punto da questa contesa, ma rispetto alla partita disputata un mese fa contro i medesimi avversari hanno migliorato nettamente la prestazione e dimostrato di meritare questo campionato.
Inizio della partita molto equilibrato, con il Parma che sblocca il risultato solo dopo 19 minuti con una meta trasformata; al 23’ i  Lyons approfittando di un  calcio di punizione non lontano dai pali centrano l’obbiettivo, con Petrusic a mettere a segno i primi 3 punti dei bianconeri.
Il Parma però risponde subito con una meta che sembra sancire la fuga, ma i Lyons dimostrano grande tenacia segnando sul finale di frazione con Anelli la meta che li tiene in partita. Anche nel secondo tempo la partita si conferma piacevole e soprattutto combattuta, il Parma segna una meta non trasformata e i bianconeri falliscono due calci piazzati non facili che li avrebbero riportato vicini agli avversari e riaperto la gara.
Resta un po’ di rammarico per il risultato perché i ragazzi hanno dimostrato di essere migliorati rispetto alla scorsa partita del girone qualificazione, ma non mancheranno le occasioni per portare a casa soddisfazioni: ora tocca solo stringere i denti e tenere duro, con il giusto impegno i risultati arriveranno presto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby - Lyons: i Cadetti non perdono un colpo e vincono anche a Imola
SportPiacenza è in caricamento