rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Rugby

La delibera della Fir blocca le retrocessioni. I Rugby Lyons rimangono in Serie A Elite

Pattarini: «Vince la linea portata avanti dai club sia stata ascoltata e accolta: fin da inizio stagione tutti i presidenti delle società avevano espresso la contrarietà al progetto di portare la Serie A Elite a otto squadre»

Nella serata di sabato 27 aprile ASD Rugby Lyons ha appreso della delibera del Consiglio Federale che prevede il blocco delle retrocessioni dalla Serie A Elite Maschile per la stagione corrente, provvedimento che riguarda la società bianconera nella misura in cui Sitav Rugby Lyons prenderà parte al massimo campionato italiano anche nella stagione sportiva 2024/2025.

Il Presidente bianconero Guido Pattarini ha commentato così la soluzione approvata dal quesito federale: “Al di là dell’ovvia soddisfazione derivata dalla notizia per la nostra società, è significativo che la linea portata avanti dai club sia stata ascoltata e accolta: fin da inizio stagione tutti i presidenti delle società avevano espresso la contrarietà al progetto di portare la Serie A Elite a otto squadre, concetto poi espresso ripetutamente nelle varie riunioni con la Federazione. Siamo molto soddisfatti anche della conferma della riforma dei campionati inferiori, con la nuova Serie A1 a 10 squadre che renderà più competitive le neopromosse nel massimo campionato. Negli anni ci siamo passati noi come altre squadre, con il sistema attuale il salto di categoria era troppo netto e in questa stagione a farne le spese è stato il Vicenza, che merita una seconda opportunità al vertice del rugby italiano per consolidarsi e giocarsela alla pari con tutti, cosa che ci auguriamo accadrà sempre di più in futuro”.

“Da parte nostra – ha proseguito Pattarini – la retrocessione patita in questa stagione sapeva di beffa per i numeri collezionati in stagione. Abbiamo eguagliato il record di punti della nostra società nel massimo campionato italiano, stabilito in precedenza quando però il campionato era a 10 squadre e quindi con due partite in più. Gli sforzi della squadra sono stati evidenti e meritavano un finale migliore. Ora che abbiamo la certezza riguardo al nostro futuro possiamo guardare avanti con maggiore serenità per programmare la prossima stagione, che costituirà una nuova importante sfida per tutta la nostra famiglia.”


Di seguito, riportiamo il comunicato di Federazione Italiana Rugby riguardo il Consiglio Federale odierno.

Il Consiglio Federale della FIR, riunito sabato 27 aprile in video-conferenza, ha deliberato il blocco delle retrocessioni per la stagione corrente nei Campionati Maschili di Serie A Elite e Serie A, con conseguente rimodulazione dei Campionati Maschili 2024/25. La determinazione è stata assunta dall’organo di governo del rugby italiano a conclusione di un approfondito processo di consultazioni e confronti con le Società e con i principali portatori d’interesse, nell’intento di garantire al movimento le migliori opportunità di competizione e la massima coerenza con il progetto tecnico federale. In base alla delibera assunta dal Consiglio, la Serie A Elite Maschile 2024/25 sarà formata da dieci squadre, mantenendo dunque per la stagione 2023/24 una promozione dalla Serie A, la cui fase finale prenderà il via con il turno di semifinale il prossimo 19 maggio.
Similmente, il blocco delle retrocessioni dalla Serie A alla Serie B comporterà un ampliamento  (link attivo al Comunicato Federale n. 1) della seconda divisione nazionale dalle attuali trentasei squadre alle quaranta previste per il 2024/25. La Serie B 2023/24, infine, manterrà inalterato il numero di promozioni verso la Serie A 2024/25, qualificando alla categoria superiore la prima classificata di ciascuno dei quattro gironi, mentre la fase di Play-out tra le quattro ultime classificate di ciascun girone determinerà la retrocessione in Serie C della sola perdente del turno conclusivo. Invariate le promozioni dalla Serie C, la Serie B 2024/25 risulterà, di conseguenza, ampliata a cinquanta squadre partecipanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La delibera della Fir blocca le retrocessioni. I Rugby Lyons rimangono in Serie A Elite

SportPiacenza è in caricamento