menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'esultanza della Wixo Lpr dopo un punto conquistato nella gara di andata a Monza

L'esultanza della Wixo Lpr dopo un punto conquistato nella gara di andata a Monza

Alla Wixo Lpr serve una doppia vittoria. L'appello di Giuliani: «Abbiamo bisogno del nostro pubblico»

Per approdare nella semifinale dei play off di Challenge i biancorossi devono superare Monza 3-0 o 3-1 e conquistare anche il successivo Golden set

Non basterà vincere una partita, perché per agguantare le semifinali dei play off di Challenge Piacenza dovrà conquistare almeno quattro set. Fondamentale sarà battere Monza 3-0 o 3-1 (quest'ultimo è stato il risultato della gara di andata della scorsa settimana), ma una volta caduto a terra l'ultimo pallone la Wixo Lpr dovrà resettare tutto e conquistare anche il successivo Golden set. Parziale che ovviamente non si disputerà se i biancorossi dovessero chiudere al tie break o se i brianzoli vincessero anche la sfida di ritorno.

Si inizia sabato alle 20.30 al PalaBanca per una vera e propria finale che potrebbe decretare il termine della stagione in casa piacentina. E se l'ultimo pallone cadrà nel campo della Wixo Lpr sarebbe la peggiore prestazione degli ultimi tre anni, considerato che in questo periodo la formazione di Giuliani è sempre riuscita ad arrivare almeno all'atto decisivo dei play off che assegnano un posto in Europa. Dell'importanza di stappare un pass continentale anche in chiave futura si è già detto: una squadra impegnata anche in Challenge è potenzialmente molto più appetibile di una che giocherebbe solamente in campionato e in un momento in cui la società è alla ricerca di sponsor per proseguire l'avventura anche la prossima stagione questo potrebbe rappresentare un segnale importante.

C'è poi anche una seconda considerazione da fare: continuando l'avventura per almeno altre due gare probabilmente si consentirebbe ad Alessandro Fei di superare Hristo Zlatanov in vetta alla classifica dei bomber italiani di tutti i tempi. Attualmente all'opposto mancano 43 punti per agganciare l'ex capitano, sarebbe bello che il primato rimanesse nella famiglia biancorossa, senza "obbligare" Fox a cercarlo il prossimo anno magari con un'altra maglia.

In settimana la Wixo Lpr ha dovuto fare i conti con qualche problema fisico, ma nulla di particolarmente grave. Probabile dunque che Giuliani presenti in avvio la consueta formazione, con Baranowicz in regia, Fei opposto, Alletti e Yosifov centrali e la coppia di schiacciatori da scegliere nel trio Clevenot-Marshall-Parodi, con Manià e Giuliani liberi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento