menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'esultanza dei giocatori di Piacenza durante la gara con la Lube (f. legavolley.it)

L'esultanza dei giocatori di Piacenza durante la gara con la Lube (f. legavolley.it)

Volley - Ter Horst: «Con la Lube potevamo fare di più»

E’ stata la rivelazione della sfida contro la Lube. Una gara che l’Lpr ha perso piuttosto nettamente ma che ha comunque messo in luce alcuni aspetti positivi. Il più brillante è la riscoperta di Thijs Ter Horst, attaccante olandese...


E’ stata la rivelazione della sfida contro la Lube. Una gara che l’Lpr ha perso piuttosto nettamente ma che ha comunque messo in luce alcuni aspetti positivi. Il più brillante è la riscoperta di Thijs Ter Horst, attaccante olandese entrato in campo dopo pochissimi scambi e risultato in assoluto il più positivo dei biancorossi, come confermano i 19 punti a tabellino con il 52 per cento di positività a rete.

«Sono entrato senza paura - spiega - pensando solamente a dare il massimo e a capire cosa avrei potuto fare da opposto. Il risultato mi sembra sia stato positivo e da un punto di vista personale sono felice».

Sei stato bravo a farti trovare pronto in un momento inatteso, visto che la partita era appena iniziata.
«In effetti ci siamo trovati subito in difficoltà di fronte alla Lube, una buonissima squadra. L’avvio è stato pessimo, di fronte avevamo una strada in salita anche se successivamente siamo riusciti a combinare qualcosa di buono».

Complessivamente che partita è stata? Come hai visto l’Lpr e come ti sono sembrati i vostri avversari?
«La Lube ha fondamentali molto validi, come la battuta e l’attacco. Anche noi siamo forti, ma dobbiamo ancora cercare il nostro ritmo. Però realisticamente anche allo stato attuale avremmo potuto ottenere qualcosa in più. Almeno un punto, magari pure la vittoria».

Dopo la gara di domenica quali sono i tuoi obiettivi?
«Come squadra direi raggiungere i play off e qualificarci per una coppa europea. Anche se realisticamente è difficile da dire dopo solo due giornate di campionato in cui abbiamo affrontato un avversario semplice e quello sulla carta più forte di tutta la Superlega».

E per quanto ti riguarda?
«Confermo il traguardo dei play off. Una volta arrivati lì può succedere di tutto».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento