Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Lpr, non fermarti proprio adesso

Una Lpr lanciatissima prova a chiudere i conti con Padova. Reduce da tre successi consecutivi fra girone di qualificazione e gara1 dei quarti, la formazione di Giuliani può già giocarsi il match point che mette in palio la Final four dei play off...

Un attacco di Kohut
Una Lpr lanciatissima prova a chiudere i conti con Padova. Reduce da tre successi consecutivi fra girone di qualificazione e gara1 dei quarti, la formazione di Giuliani può già giocarsi il match point che mette in palio la Final four dei play off di Challenge. I patavini sono con le spalle al muro: se i biancorossi replicheranno il successo a sorpresa ottenuto domenica scorsa in trasferta, staccheranno il biglietto per andare a giocarsi la qualificazione europea. Dove ancora non si sa, visto che alle candidature di Molfetta e Monza nelle ultime ore pare essersi aggiunta anche quella di Verona.
Ci sarà tempo per pensarci (si gioca il 24 e 25 aprile); per il momento i biancorossi devono concentrarsi sull’appuntamento di mercoledì alle 20.30, quando al PalaBanca arriverà la formazione di Baldovin. Domenica scorsa la squadra di Giuliani ha potuto contare su una buona prova collettiva e su una prestazione-monstre di Ter Horst, capace di mettere a terra 28 palloni con un incredibile 68 per cento in attacco. Ma i biancorossi si sono messi in luce anche con un’ottima battuta e un muro sempre attento. Per battere nuovamente Padova bisognerà ripetere la prestazione della Kioene Arena; in caso di successo dei patavini tutto si deciderà in gara3 in calendario domenica prossima ancora in trasferta.

PAPI: «NON PENSIAMO DI AVERE GIA’ VINTO»
Valerio Baldovin (allenatore Tonazzo Padova): «Abbiamo bucato Gara 1 contro Piacenza e, a prescindere dal risultato, mi aspetto che mercoledì ci sia una prestazione diversa sotto il profilo tecnico e caratteriale. In Gara 1 abbiamo faticato a contenere i loro attaccanti di posto 4, subendo molto la loro battuta. Dovremo fare meno errori e stare più attenti, perché l’obiettivo è quello di tornare a giocare in casa per Gara 3».
Samuele Papi (LPR Piacenza): «Mercoledì ci aspetta una gara importante ed è difficile fare pronostici. Ogni partita dei Play Off ha una propria storia: noi dovremo essere concentrati, sarà una gara completamente diversa da quella che abbiamo giocato domenica a Padova e non dovremo di certo pensare di avere già la vittoria in tasca».
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento