menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un attacco di Kohut

Un attacco di Kohut

Volley - Lpr, non fermarti proprio adesso

Una Lpr lanciatissima prova a chiudere i conti con Padova. Reduce da tre successi consecutivi fra girone di qualificazione e gara1 dei quarti, la formazione di Giuliani può già giocarsi il match point che mette in palio la Final four dei play off...

Una Lpr lanciatissima prova a chiudere i conti con Padova. Reduce da tre successi consecutivi fra girone di qualificazione e gara1 dei quarti, la formazione di Giuliani può già giocarsi il match point che mette in palio la Final four dei play off di Challenge. I patavini sono con le spalle al muro: se i biancorossi replicheranno il successo a sorpresa ottenuto domenica scorsa in trasferta, staccheranno il biglietto per andare a giocarsi la qualificazione europea. Dove ancora non si sa, visto che alle candidature di Molfetta e Monza nelle ultime ore pare essersi aggiunta anche quella di Verona.
Ci sarà tempo per pensarci (si gioca il 24 e 25 aprile); per il momento i biancorossi devono concentrarsi sull’appuntamento di mercoledì alle 20.30, quando al PalaBanca arriverà la formazione di Baldovin. Domenica scorsa la squadra di Giuliani ha potuto contare su una buona prova collettiva e su una prestazione-monstre di Ter Horst, capace di mettere a terra 28 palloni con un incredibile 68 per cento in attacco. Ma i biancorossi si sono messi in luce anche con un’ottima battuta e un muro sempre attento. Per battere nuovamente Padova bisognerà ripetere la prestazione della Kioene Arena; in caso di successo dei patavini tutto si deciderà in gara3 in calendario domenica prossima ancora in trasferta.

PAPI: «NON PENSIAMO DI AVERE GIA’ VINTO»

Valerio Baldovin (allenatore Tonazzo Padova): «Abbiamo bucato Gara 1 contro Piacenza e, a prescindere dal risultato, mi aspetto che mercoledì ci sia una prestazione diversa sotto il profilo tecnico e caratteriale. In Gara 1 abbiamo faticato a contenere i loro attaccanti di posto 4, subendo molto la loro battuta. Dovremo fare meno errori e stare più attenti, perché l’obiettivo è quello di tornare a giocare in casa per Gara 3».
Samuele Papi (LPR Piacenza): «Mercoledì ci aspetta una gara importante ed è difficile fare pronostici. Ogni partita dei Play Off ha una propria storia: noi dovremo essere concentrati, sarà una gara completamente diversa da quella che abbiamo giocato domenica a Padova e non dovremo di certo pensare di avere già la vittoria in tasca».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento